6 comprovati benefici per la salute del cioccolato fondente

Il cioccolato fondente è ricco di minerali, come zinco, magnesio e ferro. Ha cacao che contiene anche antiossidanti noti come flavonoidi, che possiedono benefici per la salute. Il cioccolato proviene dal cacao. Il cacao è una pianta con alti livelli di minerali e antiossidanti. Il cioccolato al latte commerciale contiene latte, zucchero, burro di cacao e piccole quantità di cacao. Al contrario, è molto più grande di cacao e meno zucchero rispetto al cioccolato al latte.

È stato dimostrato che le persone dovrebbero consumare 20-30 g di cioccolato fondente al giorno. Il cioccolato fondente che ha una percentuale più alta di solidi di cacao ha in genere meno zucchero ma più grassi. Inoltre, più cacao significa più flavanoli, quindi è meglio scegliere cioccolato fondente che includa almeno il 70% di solidi di cacao. Ecco alcuni benefici per la salute del cioccolato fondente:

Il cioccolato fondente migliora la funzione cerebrale

Quando si mangia cioccolato fondente, può migliorare la funzione cerebrale e può aiutare a prevenire condizioni neurodegenerative, come il morbo di Parkinson e il morbo di Alzheimer . In uno studio condotto nel 2018 è stato dimostrato che i flavanoli presenti nel cioccolato fondente possono aumentare la neuroplasticità, ovvero la capacità del cervello di riconoscersi, in particolare in risposta a malattie e lesioni. In un altro studio svolto nel 2016 è stata individuata una possibile associazione tra consumo di cioccolato e performance cognitiva.

Resistenza all’insulina

La resistenza all’insulina si verifica quando le cellule del corpo smettono di rispondere all’ormone insulina. La resistenza all’insulina può causare livelli anormalmente alti di glucosio nel sangue, che possono portare al diabete di tipo 2 e al prediabete. In uno studio di sei mesi condotto nel 2018 è stata esaminata la relazione tra il consumo regolare di cioccolato fondente e i livelli di glucosio nel sangue tra le persone ispaniche. Questo studio ha concluso che mangiare quotidianamente 48 grammi di cioccolato fondente al 70% può aiutare ad abbassare i livelli di glucosio a digiuno e ridurre la resistenza all’insulina.

Effetti antinfiammatori

L’infiammazione fa parte della naturale risposta immunitaria del corpo ai germi e ad altre sostanze nocive. L’infiammazione cronica può danneggiare cellule e tessuti e può aumentare il rischio di alcune condizioni di salute, come l’artrite, il diabete di tipo 2 e alcuni tipi di cancro. Ha composti antinfiammatori che possono aiutare a ridurre l’infiammazione nel corpo. In uno studio condotto nel 2018 è stato dimostrato che mangiare 30 grammi di cioccolato fondente all’84% ogni giorno in un periodo di otto settimane può aiutare a ridurre i biomarcatori infiammatori nelle persone con diabete di tipo 2.

Efficace per il colesterolo buono

Ha alcuni composti, come teobromina e polifenoli, che possono abbassare i livelli di colesterolo LDL (lipoproteine ​​a bassa densità) nel corpo e può aumentare i livelli di HDL (lipoproteine ​​ad alta densità) nel corpo. I medici definiscono il colesterolo HDL come colesterolo buono e l’LDL come colesterolo cattivo. In uno studio fatto nel 2017 è stato dimostrato che mangiare cioccolato fondente per 15 giorni può aumentare il colesterolo buono nelle persone che convivono con l’HIV. Ma in questo studio non è stato detto se ha qualche effetto sul colesterolo LDL.

Il cioccolato fondente aiuta nella pressione sanguigna

Ha flavanoli che possono stimolare la produzione di ossido nitrico nel corpo. L’ossido nitrico provoca la dilatazione o l’ampliamento dei vasi sanguigni, il che può migliorare il flusso sanguigno e abbassare la pressione sanguigna. In uno studio condotto nel 2015 hanno partecipato 60 persone con diabete di tipo 2 e ipertensione. È stato notato che le persone che mangiavano 25 grammi di cioccolato fondente su base giornaliera in un periodo di otto settimane avevano una pressione sanguigna significativamente più bassa rispetto alle persone che mangiavano la stessa quantità di cioccolato bianco.

Riduci il rischio di malattie cardiache

È stato dimostrato che le persone che mangiano regolarmente cioccolato fondente hanno un rischio ridotto di sviluppare malattie cardiache. Ha buoni componenti, come i flavanoli, che influenzano due fattori principali per le malattie cardiache: colesterolo alto e ipertensione.

Susanna

Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write