Cure naturali per linfedema

Questo termine si riferisce al rigonfiamento che avviene generalmente in una delle braccia e gambe. Inoltre, ci sono alcuni casi in cui entrambe le braccia o entrambe le gambe possono gonfiarsi. È più comunemente causata dalla rimozione o il danneggiamento ai linfonodi, che è una parte del trattamento del cancro. Succede dal blocco del sistema linfatico. Questo sistema è una parte del sistema immunitario. Questo blocco impedisce il fluido linfatico si scarichi bene e le porta l’accumulo di liquido a gonfiore. Non esiste una cura per il linfedema, ma può essere gestito con la diagnosi precoce e la cura diligente della vostra dell’arto interessato.

I sintomi più comuni di linfedema sono indurimento e ispessimento della pelle; infezioni ricorrenti; dolori o disagio; ristretta gamma di movimento; una sensazione di pesantezza o di oppressione; gonfiore della parte o la totalità del braccio o della gamba, e le vostre dita o dei piedi sono anche inclusi. Ci sono alcuni fattori che possono aumentare il rischio di linfedema, come reumatoide o artrite psoriasica; l’eccesso di peso o l’obesità; età avanzata. Se avete lasciato il linfedema del braccio o della gamba trattata, allora potrebbe portare a complicazioni gravi, come lymphangiosarcoma e le infezioni (come linfangite e cellulite). Hai bisogno di parlare con il medico se si soffre di linfedema prima di usare alcuni dei rimedi domestici di seguito menzionati.

Home rimedi per linfedema

Meliloto: È possibile applicare questo rimedio a casa sulla strada di attualità perché può aiutare ad ottimizzare la funzione del sistema linfatico. Inoltre, ha alcuni composti che possono rafforzare i vasi, mentre allo stesso tempo, aumenteranno il flusso del fluido linfatico.

Rusco: Questo rimedio a casa può migliorare la circolazione e renderà i vasi sanguigni più forte. Ha molti benefici per la salute e può essere utilizzato come un rimedio a casa per linfedema. Può aiutare ad alleviare le ghiandole linfatiche che ridurranno il disagio.

Ginger: La componente essenziale di zenzero noto come gingeroli hanno effetti curativi positivi sulle persone che soffrono di linfedema. Può aiutare a ridurre il gonfiore e può contribuire a promuovere la salute del sistema immunitario.

Esercizi: E ‘stato dimostrato che gli esercizi di luce in cui si sposta l’arto malato possono incoraggiare il drenaggio fluido linfatico e questo può aiutare a prepararsi per le attività quotidiane, come ad esempio che trasportano generi alimentari. Non si dovrebbe fare del pneumatico o esercizi strenui. Si dovrebbe concentrarsi sulla delicata contrazione dei muscoli della gamba o del braccio. Si dovrebbe chiedere aiuto a un terapeuta linfedema certificata perché egli vi insegnerà esercizi che vi aiuterà.

Massaggio: Il drenaggio linfatico manuale è una particolare tecnica di massaggio che può incoraggiare il flusso della linfa dal fluido del braccio o della gamba. Ci sono molti trattamenti di massaggio differenti che possono beneficiare le persone con il cancro attivo. Si dovrebbe fare il massaggio con qualcuno che è specializzata in queste tecniche. Si deve sapere che il massaggio non è raccomandato per tutti. Si dovrebbe evitare di massaggio se si dispone di un’infezione della pelle, coaguli di sangue o di malattia attiva nelle aree di drenaggio linfatico coinvolte.

Dieta ed esercizio fisico: è noto che l’aumento di peso può aumentare il rischio di linfedema, perché può essere più difficile per il tessuto adiposo per ottenere i nutrienti che ha bisogno per rimanere sani. È possibile utilizzare una dieta che si concentra su quegli alimenti per ridurre l’infiammazione, perché vi aiuterà nel processo di guarigione del linfedema. Inoltre è possibile fare esercizi per il vostro trattamento naturale del linfedema insieme con la dieta adeguata. Hai bisogno di fare esercizi di luce. Se avete intenzione di fare alcun cambiamento significativo stile di vita, allora si dovrebbe parlare con il medico in questo modo potrete rimanere sicuri che si rimanere in buona salute.

disintossicazione:Ci sono alcuni alimenti e integratori che possono contribuire a rimuovere le tossine dal vostro corpo e questo è un bene non solo per il trattamento di linfedema, ma anche per la vostra salute generale. Col passare del tempo, le tossine possono accumularsi nel vostro sistema linfatico e questo potrebbe portare al blocco, così come un sistema immunitario diminuita. È possibile utilizzare sostanze disintossicanti, come tisane ed erbe, che si possono facilmente trovare in molti negozi di alimenti naturali. Si dovrebbe prendere su base regolare per ottenere i migliori benefici. Inoltre, si dovrebbe consumare acqua in quantità consigliata ogni giorno perché l’acqua può idratare il corpo e quando si beve acqua prima dei pasti, allora si può aiutare nella perdita di peso. Ci sono alcuni studi in cui si dice che la disintossicazione non è sempre il miglior trattamento naturale per linfedema sul proprio perché sistema linfatico è bloccato con particelle di spessore in modo che il disintossicante può peggiorare il blocco se queste particelle non sono interrotte. Questo è un motivo per cui si dovrebbe prendere misure omeopatici per rompere queste particelle di spessore prima di iniziare la disintossicazione.

Evitare calore sul tuo braccio o una gamba: Non dovrebbe applicare ghiaccio o di calore al tuo arto interessato. Inoltre, è necessario per proteggere la vostra arto interessato dal freddo estremo.

Bromelina: Questo rimedio a casa può aiutare a ridurre l’infiammazione e il gonfiore. I medici raccomandano di prendere 250-500 mg di uno stomaco vuoto 3 volte al giorno, ma consultare il proprio medico in primo luogo prima di iniziare a prendere esso.

Ippocastano: Questa cura naturale può contribuire a ridurre l’infiammazione e alleviare flebiti.

Cleavers: Questo rimedio domestico può essere utilizzato internamente perché può drenare l’accumulo eccessivo liquido. Di solito, questa erba è combinato con la stessa quantità di fiori di trifoglio rosso, corteccia cenere spinosa e Mullin.

Avvolgendo il braccio o una gamba: Quando si bendaggi l’intero agnello, allora sarà incoraggiare la linfa di fluire verso il tronco del corpo. Il bendaggio deve essere stretto attorno le dita o dei piedi e dovrebbe allentare come si muove la gamba o del braccio.

Olio di semi di lino: Potete prendere semi di lino capsule di olio perché sono anti – infiammatori. E ‘consigliabile prendere 1000 mg due volte al giorno, ma è necessario consultare il medico prima di iniziare a prendere loro.

Elevare la gamba braccio: Si dovrebbe elevare l’arto colpito al di sopra del livello del vostro cuore ogni volta che si ha la possibilità.

Tenere il braccio o la gamba pulito: Si dovrebbe fare la vostra pelle e la cura delle unghie di alta priorità. È necessario controllare la pelle del braccio o una gamba su base giornaliera e si dovrebbe guardare per le modifiche o interruzioni nella vostra pelle che potrebbero portare a infezioni. Non si dovrebbe andare a piedi nudi.

Evitare indumenti stretti: Si dovrebbe evitare tutto ciò che può costringere il braccio o la gamba, come indumenti stretti. Se si dispone di linfedema del braccio, allora si dovrebbe evitare di bracciali per la pressione del sangue. Hai bisogno di parlare con il medico se la pressione arteriosa può essere preso in braccio.

Estratto di semi d’uva: Questo rimedio domestico è potente antiossidante che può aiutare a ridurre l’infiammazione. Si raccomanda di consumare 200 mg di questo rimedio a casa su base giornaliera, ma parlare con il medico prima di prendere per il miglior dosaggio.

Tè allo zenzero: Questa cura naturale può aumentare la circolazione e riduce l’infiammazione. Si dovrebbe aggiungere ½ cucchiaino di zenzero in polvere ad una tazza di acqua calda. Si consiglia di bere il tè allo zenzero 3 volte al giorno.

Calcio e magnesio: Questi minerali devono essere prese in un rapporto di 2: 1 calcio a magnesio perché in questo modo possono liberare il corpo dai radicali liberi e riducono l’infiammazione.

Boswellia Serrata: Questa è un’erba ayurvedica che può essere utilizzato per la riduzione dell’infiammazione.

L’argento colloidale: Questo rimedio a casa può aiutare a prevenire l’infezione, mentre allo stesso tempo si rafforza il sistema immunitario.

L’olio di pesce: Questo è anti – infiammatori rimedio domestico. Si dovrebbe prendere uno o due capsule prima di andare a letto, ma parlare con il medico per il corretto dosaggio.

Iodio: Questo minerale è necessario per il nostro corpo perché ci può aiutare a rendere ormoni tiroidei. Ci sono alcuni studi in cui sono mostrati che l’iodio può aiutare nella gestione del linfedema filarial. Se si è allergici o ipersensibili allo iodio, allora non si dovrebbe utilizzarlo come rimedio a casa per linfedema. Si consiglia di non utilizzare questo rimedio a casa per più di 14 giorni. Hai bisogno di parlare con il medico se si dovrebbe usare l’iodio come trattamento naturale e per il dosaggio raccomandato.

La vitamina C e flavonoidi – alimenti ricchi: Ci sono alcuni studi in cui sono mostrati il consumo di vitamina C – alimenti ricchi e flavonoidi – alimenti ricchi, come cipolle, frutti di bosco e agrumi, può contribuire a rafforzare le pareti capillari e si migliorare la circolazione generale.

 

 

 

Riferimenti:

https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/lymphedema/symptoms-causes/syc-20374682. Pubblicato 21 dic 2017

Che cosa è linfedema? https://www.webmd.com/a-to-z-guides/what-is-lymphedema. Pubblicato 9 gen 2017

La vostra completa Linfedema Sintomo e Guida al trattamento. https://aeroflowinc.com/your-complete-lymphedema-symptom-and-treatment-guide/. Pubblicato 7 agosto 2018

https://ww5.komen.org/BreastCancer/Lymphedema.html. Pubblicato 12 Marzo 2018

 

 

Susanna

Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write