Il mio bambino mangia abbastanza?

Potresti pensare di essere preparato per il tuo neonato, ma in realtà avrai molte domande su quando arriverà il tuo bambino. Una delle preoccupazioni più comuni dei genitori è che il loro piccolo mangi abbastanza. Sappiamo che ogni bambino è unico. Ci sono alcune linee guida di base da tenere a mente quando è il momento di dare da mangiare. L’atto fisico dell’allattamento al seno è maggiore della quantità di latte che viene fornita.

Lo troverai quando terrai il tuo bambino tra le braccia. Ogni poppata con il tuo bambino, non importa se allatta al seno o al biberon, aiuterà entrambi a provare amore, nutrimento e calore.

Come puoi sapere se il tuo bambino ha abbastanza da mangiare?

La prova che il tuo bambino sta mangiando a sufficienza è sulla bilancia e nei pannolini. Poiché il tuo bambino sta crescendo normalmente, puoi fidarti di lui per farti sapere se ha bisogno di più. Il tuo bambino piangerà per avere più cibo se ha ancora fame e girerà la testa se non lo è. Dovresti lasciare che il tuo bambino si allatti quando ha fame, anche se ha mangiato solo un’ora fa.

Come regola generale, i bambini allattati al seno spesso allattano per 15-20 minuti su ciascun lato ogni 2-3 ore, mentre i bambini alimentati con latte artificiale ne bevono circa 16-28 once al giorno durante il primo mese. Se il tuo bambino vuole solo sei once di una bottiglia da otto once, non devi fargli bere quelle ultime due. Se stai allattando il tuo bambino, non puoi dire quanto sta bevendo il tuo bambino. Quindi, il segno chiave che il tuo bambino sta mangiando bene è il suo numero di pannolini bagnati o sporchi.

Dovresti aspettarne diversi durante i primi giorni, quindi cercarne sei o più al giorno quando smetti di produrre colostro e inizi a produrre latte cremoso. Il colostro è un latte a basso volume e ad alto contenuto proteico. Se il tuo bambino dorme oltre la poppata, non è necessario svegliarlo o svegliarlo una volta che ha riacquistato il peso alla nascita.

La maggior parte dei neonati perde un po’ di peso subito dopo la nascita. Ma se il tuo bambino è ancora al di sotto del suo peso alla nascita, anche di qualche grammo, e dorme o si addormenta durante le poppate, dovresti cambiargli il pannolino o fare il bagno al tuo bambino per svegliarlo e mangiare. Se stai pensando che il tuo bambino non mangi o non cresca abbastanza, allora è meglio parlare con il medico o il pediatra.

Quanto mangiano i bambini?

Neonati a 2 mesi:

Durante il primo mese, il tuo bambino ha bisogno di mangiare da otto a dodici volte al giorno. Questo è circa una volta ogni due o tre ore. Alcuni bambini allattati al seno possono mangiare ogni 1,5 ore e fino a 15 volte al giorno. Se il tuo bambino non si sveglia da solo per l’alimentazione durante le prime settimane, dovresti farlo mangiare a orari prestabiliti. Se allatti, il tuo bambino trascorrerà circa 10-20 minuti sul tuo seno.

Alcuni bambini possono poppare di più, ma dovresti essere sicuro che lui o lei stia effettivamente succhiando e deglutendo per tutto il tempo. Se stai dando la formula, dovresti pianificare che il tuo bambino beva 1,5 – 3 once ad ogni poppata. Dopo circa un mese, il tuo bambino inizierà a mangiare almeno quattro once ad ogni poppata. Man mano che i tuoi bambini allattati al seno imparano ad allattare, anche loro riceveranno più latte da te. Potresti non accorgertene perché lo faranno in meno tempo. Non importa se stai allattando al seno o con il biberon, man mano che il tuo bambino cresce, crescerà anche il suo appetito.

A 2 mesi:

Il tuo bambino può bere da quattro a cinque once ad ogni poppata, a tre o quattro ore di distanza.

A 4 mesi:

Il tuo bambino potrebbe aver bisogno di fino a sei once ogni volta. Il tuo pediatra potrebbe incoraggiarti a iniziare a introdurre cibi solidi o consigliarti di aspettare se stai ancora allattando esclusivamente al seno.

All’età di 6 mesi:

Alcuni bambini bevono fino a 8 once di latte materno o artificiale anche se passano più tempo tra una poppata e l’altra.

Dovresti ricordare che l’importo esatto che beve il tuo bambino varierà dal giorno di oggi. Ad esempio, potrebbe voler mangiare più del normale quando sta attraversando uno scatto di crescita. Dovresti fidarti del tuo bambino per sapere di quanto cibo ha bisogno. Ci sono pochi segnali che dicono che il tuo bambino è pieno, come ad esempio

  • Il tuo bambino scuote la testa o tiene la bocca chiusa
  • Il tuo bambino si addormenta durante la poppata
  • Il tuo bambino si allontana dal tuo seno o dal biberon

Inoltre, questi segni possono aiutarti a sapere che non stai alimentando eccessivamente il tuo piccolo. Durante i controlli regolari, il pediatra ti farà sapere se la crescita del tuo bambino (altezza e peso) è a posto.

Segni che il tuo bambino sta mangiando abbastanza:

Quando il tuo bambino riceve la giusta quantità di cibo, vedrai:

Il tuo bambino è attivo e felice:

Quando il tuo bambino sta mangiando bene sembrerà vigile e sarà attivo. Inoltre, il tuo bambino sembrerà contento tra una poppata e l’altra.

Aumento di peso costante:

Dopo le prime due settimane, il tuo bambino dovrebbe guadagnare da quattro a sette once a settimana fino a sei mesi e da tre a cinque once da sei a diciotto mesi.

Un sacco di pannolini bagnati:

I primi giorni dopo la nascita del bambino, potrebbe bagnare uno o due pannolini al giorno. Dopodiché, il tuo bambino dovrebbe aver bisogno di 6 – 8 cambi di pannolino (5 o 6 usa e getta) ogni 24 ore, oltre a 2 – 5 cambi di cacca ogni giorno.

Segni che il tuo bambino non mangia abbastanza:

Ci sono alcuni motivi per cui dovresti preoccuparti e chiamare il medico:

  • Il tuo bambino bagna meno pannolini
  • Il tuo bambino è pignolo subito dopo la poppata
  • Il tuo bambino non si attaccherà al tuo seno o si staccherà da te
  • Il tuo bambino preferisce dormire che mangiare
  • Il tuo bambino farà pipì cristalli scuri o arancioni nel suo pannolino

Come nuovo genitore, è importante imparare a fidarsi del proprio istinto. Se hai domande sul modo di mangiare del tuo bambino, dovresti parlare con il suo medico.

E se il mio bambino ha perso peso?

È normale che i bambini perdano tra il 6% e il 9% del loro peso alla nascita entro pochi giorni dopo la nascita. Ma questo non significa che il tuo bambino non stia ricevendo abbastanza latte. Il corpo del tuo bambino perderà il liquido in eccesso che ha assorbito mentre era immerso nel liquido amniotico nel tuo grembo. Se hai avuto liquidi extra attraverso una flebo durante le ultime sei ore del travaglio o del parto, il tuo bambino potrebbe avere più liquidi da perdere.

Quando il tuo bambino avrà la sua prima cacca (nota come meconio), significa che perderà un po’ di peso. Il tuo bambino accumula meconio durante i mesi in cui è stato nel tuo grembo. Dopo alcuni giorni, quando il corpo del tuo bambino si è adattato alla vita al di fuori del tuo grembo, dovrebbe ricominciare ad aumentare di peso. Se il tuo bambino ha pesato quando aveva 5-7 giorni, potresti vedere che sta iniziando a crescere. Dopo circa 2 settimane, la maggior parte dei bambini raggiunge o supera il peso alla nascita.

Il tuo medico curante peserà il tuo bambino a circa 2 settimane, durante la sua prima visita dopo la nascita del bambino. Questa visita è una buona occasione per verificare che il tuo bambino stia di nuovo ingrassando. Se il tuo bambino non sta riacquistando il peso alla nascita, il tuo medico curante lavorerà con te per scoprire il motivo per cui questo sta accadendo, in modo da poter riportare il bambino in carreggiata.

Una delle cose più difficili per molte donne nell’accettare l’allattamento al seno è sentirsi sicure di dare al bambino abbastanza latte. Non dovresti esitare a chiedere aiuto al tuo specialista dell’allattamento al seno, al consulente per l’allattamento al seno, all’operatore sanitario, all’operatore di supporto alla maternità o all’ostetrica in qualsiasi momento. Devi ricordare che non puoi sovralimentare il tuo bambino che allatta.

Cosa posso fare se penso che il mio bambino non ne riceva abbastanza?

Nella maggior parte dei casi, i problemi di allattamento al seno, inclusa la scarsa disponibilità, possono essere risolti più facilmente quando il problema viene affrontato prima piuttosto che dopo. Anche se non sei sicuro che ci sia o meno un problema, dovresti parlare con un consulente per l’allattamento, perché può aiutarti molto. Ti sentirai più rilassato e in pace quando saprai che le cose stanno andando bene. Ma, se non stanno andando nel modo desiderato, puoi ottenere aiuto per migliorare l’allattamento al seno per te e il tuo bambino.

Se pensi che il tuo bambino non stia ricevendo abbastanza latte, puoi estrarre il latte manualmente. Puoi somministrare il latte estratto direttamente nella sua bocca, con un cucchiaino o una tazza. Se hai notato che il tuo bambino mostra segni che non sta assumendo abbastanza latte, non dovresti esitare a chiedere aiuto a un collega o professionista dell’allattamento e anche al medico del tuo bambino. Devi ricordare che sei l’esperto del tuo bambino. Se qualcosa non sembra giusto, allora devi fidarti del tuo intuito e chiedere aiuto.

Susanna

Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write