Sintomi e complicanze dell’articolazione di Charcot

L’articolazione di Charcot è anche nota come piede di Charcot o artropatia di Charcot. Questa è una malattia che attacca le ossa, le articolazioni e i tessuti molli dei piedi. Quando inizia l’articolazione del Charcot, allora potresti non capire che qualcosa non va. Ma alla fine, questo può causare piaghe dolorose o cambiamenti nella forma del piede. Dovresti parlare con il tuo medico perché lui o lei diagnosticherà e curerà il tuo problema prima che causi un danno maggiore.

Sintomi

I primi segni dell’articolazione di Charcot includono

Cibo gonfio Piedi caldi al tatto Piedi rigogliosi

Cause: l’articolazione del Charcot colpisce le persone che non possono sentire nulla ai piedi e alle caviglie a causa del danno ai nervi. Questo è un problema molto comune per le persone che soffrono di diabete. Inoltre, ci sono cose che causano danni ai nervi, come ad esempio

SifilideHIV Morbo di Parkinson Malattia o lesione del midollo spinale Infezione Alcol o abuso di droghe

Non esiste una causa specifica per l’articolazione di Charcot. Ci sono alcune cose che possono innescarlo, come ad esempio

Chirurgia del piede che guarisce lentamente Un’infezione Una ferita al piede che non guarisce Una distorsione o un osso rotto che non viene curato rapidamente

Quando iniziano questi problemi, potresti non sapere che il tuo piede è ferito perché il danno ai nervi ti impedisce di provare dolore. La lesione o la ferita peggiora mentre ci si cammina sopra. Quindi, le ossa del piede iniziano a perdere il calcio che le rende forti.

complicazioni

Quando le tue ossa si indeboliscono, possono rompersi e spostarsi fuori posto. Quando ciò accade, quindi:

Le dita dei piedi possono arricciarsi, il piede può perdere la forma. È noto che l’arco nel mezzo del piede può cadere fino a quando le ossa sono più basse del tallone o delle dita dei piedi. Ci sono alcuni casi in cui i medici chiamano questa condizione “fondo bilanciere”. Le tue ossa possono premere contro le tue scarpe e causare ferite aperte sulla pelle che possono essere infettate. Il cattivo flusso sanguigno è l’effetto collaterale comune del diabete e può rendere difficile la guarigione delle infezioni. Se ciò accade troppo a lungo, potrebbe essere necessario avere il piede rimosso. La caviglia può diventare contorta e instabile.
Informazioni su Susanna 1460 articoli
Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write