Trattare le malattie autoimmuni attraverso trattamenti naturali e rimedi casalinghi

Questa malattia colpisce fino a 50 milioni di americani. Questa malattia si sviluppa quando il tuo sistema immunitario decide che le tue cellule sane sono estranee. Di conseguenza, il tuo sistema immunitario sta attaccando le tue cellule sane. Le malattie autoimmuni possono interessare uno o più tessuti corporei differenti e questo dipende dal tipo di esso. Le malattie autoimmuni possono anche causare escrescenze anormali degli organi e cambiamenti nella funzione degli organi. Esistono 80 tipi di malattie autoimmuni. Molte di queste malattie hanno sintomi simili che rendono difficile riconoscerle. Inoltre è possibile averne più di uno contemporaneamente. Questa malattia di solito oscilla tra periodi di remissione e riacutizzazioni. Questa malattia spesso può essere trasmessa nelle famiglie e il 75% di queste famiglie sono donne. Ci sono molti sintomi di malattie autoimmuni come psoriasi, sclerodermia, vitiligine, anemia perniciosa, malattia di sprue celiaca, lupus eritematoso sistemico, artrite reumatoide, malattia infiammatoria intestinale, diabete di tipo uno, morbo di Addison, morbo di Hashimoto e morbo di Grave. [1] Parlate con il vostro medico se soffrite di malattie autoimmuni perché lui o lei dirà quale è la migliore medicina o trattamento naturale per voi. Ecco alcuni rimedi casalinghi per le malattie autoimmuni:

Malattie autoimmuni: rimedi casalinghi

Dieta senza glutine: questa è una proteina presente in quantità elevate nel grano che aiuta a curare le malattie autoimmuni; questa proteina è nota per contribuire molto alle reazioni allergiche. Pertanto un individuo che soffre di questa condizione dovrebbe evitare il cibo che contiene questo tipo di proteine. Questo perché le reazioni allergiche che la proteina contribuisce ad avviare normalmente la malattia autoimmune. La proteina fornisce anche buoni motivi per lo sviluppo della celiachia che normalmente ha una bassa tolleranza alla sensibilità al glutine. Questo ha quindi la capacità di avviare questa condizione. [2]

Olio di pesce

L’olio di pesce ha un’alta concentrazione di acidi grassi omega-3; questo è un componente significativo nella prevenzione delle infiammazioni nel corpo. Di conseguenza protegge il corpo dall’avvio di una risposta immunitaria contro di esso che finisce per farlo attaccare da solo. Questo dovrebbe essere preso mangiando pesce che contiene questo contenuto o anche ottenendo estratti dell’olio di pesce.

Vitamina C

Questa condizione è sempre iniziata da uno squilibrio nel sistema immunitario, questo porta alla sua incapacità di funzionare in modo naturale. Di conseguenza il sistema immunitario diventa incapace di sostenersi e di svolgere le sue normali funzioni. In questo caso la vitamina C funziona meglio per garantire che la risposta della malattia sia ridotta e che la malattia autoimmune sia alleviata. [3]

riposo

Il riposo regolare è importante; consente all’organismo di assorbire i minerali e le vitamine necessari dal cibo ingerito. In questo modo aiuta a rafforzare il sistema immunitario del corpo, questo riduce il caso di malattie autoimmuni che possono derivare dalla mancanza di alcuni elementi significativi nel corpo.

Meditazione e Yoga

Queste due pratiche sono efficaci nell’alleviare lo stress; possono aiutarti a riprenderti dalla tensione che può avviare uno squilibrio nella distribuzione ormonale nel tuo corpo, dando così inizio alla condizione di cui sopra. Pertanto dovresti avere un periodo di quasi un’ora al giorno per la meditazione e lo yoga in modo da poter stabilizzare il sistema immunitario riducendo la tensione nel tuo corpo.

Agopuntura

Questa è una pratica che mira a un certo punto di guarigione, la pratica è stata portata avanti dai cinesi sin dai tempi antichi. Questo viene fatto utilizzando aghi terapeutici mirati a determinati punti di guarigione, questo aiuta ad eliminare un’ampia gamma di malattie e le malattie autoimmuni sono una di queste. Tuttavia, richiede un apprendimento adeguato da parte di un individuo ben addestrato o esperto. [4]

Prendere il sole

Trascorrere molto tempo a crogiolarsi al sole assicura di assumere regolarmente abbastanza vitamina D. La disponibilità di questa vitamina è significativa nella prevenzione e nel trattamento delle malattie autoimmuni. Ciò può essere ottenuto aumentando il sistema immunitario del corpo prevenendo così l’auto-attacco del corpo. Ciò è reso possibile perché le onde ultraviolette del sole hanno un’azione efficace contro tale condizione, quindi è possibile ottenere una guarigione istantanea quando ci si espone costantemente a una notevole luce solare.

Meca

Questa radice medicinale è stabilita per possedere una reazione adattativa diretta al sistema immunitario. Questo aiuta a rendere forte l’immunità meno iniziandola. Questo medicinale agisce in modo diverso dalle erbe; questo perché contiene steroli vegetali che sono attivi nell’indurre il corpo a produrre gli ormoni dell’età e di genere che sono importanti per curare questo tipo di disturbo. Assicura inoltre che il sistema endocrino funzioni correttamente stimolando sia le ghiandole pituitarie che l’ipotalamo a svolgere correttamente i loro ruoli.

Idroterapia

Questa è una pratica che si può fare a casa e prevede il trattamento del paziente con acqua tiepida in modo da poter debellare la rigidità articolare sperimentata, aiuta anche ad eliminare il dolore alle articolazioni dando quindi un risultato maggiore prevenendo le infiammazioni che può avviare la risposta immunitaria.

Apporta semplici modifiche allo stile di vita

Inizia l’esercizio nel tuo stile di vita, perché l’esercizio ti fa rimanere in salute, ti assicura di essere in forma e al sicuro da tali condizioni. Gli esercizi migliorano la tua flessibilità e la misura in cui sei mobile. Ciò migliora la velocità con cui assumi ossigeno nel tuo sistema corporeo, un’elevata assunzione di ossigeno nel sistema corporeo ti consente di purificare il sangue, quindi i tuoi organi rimangono sani. Di conseguenza, il sistema immunitario raggiunge l’ottimale nella sua funzione, quindi ti protegge dalle malattie autoimmuni.

Glutatione

Questa è una forma di peptide che aiuta a migliorare la cura delle malattie autoimmuni perché è un buon disintossicante che assicura che le principali tossine nel tuo sistema vengano efficacemente eliminate. Ciò include le principali tossine come sostanze chimiche tossiche e metalli. Pertanto, l’aumento dei livelli del componente nel corpo aiuta a prevenire qualsiasi istanza di degenerazione dei tessuti del corpo.

Spirulina

Questa è una forma di alga di natura azzurroverde, è un rimedio naturale alle malattie autoimmuni, poiché è ricca di minerali, ha potenti componenti antiossidanti e ha anche abbondanti vitamine. Per questo motivo ha la capacità di aumentare la proporzione di fattori immunitari che sono responsabili della lotta contro le infezioni nel tuo corpo. Questi sono significativi nel trattamento della malattia autoimmune, quindi si raccomanda che l’assunzione costante di questa forma di disturbo possa davvero funzionare efficacemente per dare un risultato positivo in un ristretto lasso di tempo. [5]

Rilassare la tua mente

Ciò può essere ottenuto praticando determinati esercizi come esercizi di respirazione, meditazioni, questo aiuta ad avviare la guarigione interna del corpo e questo passa attraverso il tuo sistema corporeo che rende il sistema in grado di generare abbastanza anticorpi che aiuteranno a combattere le condizioni che possono creare il sistema di reagire contro il corpo.

Curcuma

Questa erba è composta da curcumina che è responsabile della riduzione dell’enzima che stimola l’infiammazione nella maggior parte delle malattie autoimmuni. Durante l’utilizzo di questo farmaco dovresti prendere una tazza di latte e farla bollire, dopodiché aggiungici mezzo cucchiaino di curcuma in polvere, lascialo sobbollire per tre minuti e poi bevi il disturbo preparato. Questa pratica sarà efficace se viene ripetuta quotidianamente prima di andare a letto. Nonostante ciò esiste anche un’alternativa per questo che può eseguire anche la polimerizzazione in modo efficace. Ciò che ti viene richiesto è di avvalerti di circa 500 mg di integratori di curcuma e assumere questo integratore tre volte al giorno. Il risultato sarà ottimo anche se la curcuma viene aggiunta ai tuoi pasti.

Olio di cocco

Ciò che lo rende una buona medicina per questa condizione è che è composto da acido laurico che è efficace nella lotta contro la condizione infiammatoria e combatte anche le malattie che promuovono l’accumulo di batteri. Gli acidi grassi in esso contenuti sono efficaci per aumentare il metabolismo. Dovresti assumere al massimo tre cucchiai di olio di cocco vergine su base giornaliera, questo aiuterà a combattere efficacemente la condizione e curarti dalla malattia. In alternativa, il massaggio costante delle aree che sono state colpite dall’olio di cocco che sono state riscaldate tre volte al giorno, aumenta la lubrificazione e previene la rigidità. Questo è efficace per fermare ulteriori attacchi, quindi lo rende un trattamento efficace per le malattie autoimmuni. [6]

Riferimenti:

[1] Farh KKH, Marson A, Zhu J, et al. Mappatura genetica ed epigenetica delle varianti causali della malattia autoimmune. Natura . 2015;518(7539):337.

[2] Cosnes J, Cellier C, Viola S. Incidenza delle malattie autoimmuni nella celiachia: effetto protettivo della dieta priva di glutine. Gastroenterologia clinica ed epatologia. 2008;6(7):753-8.

[3] Pham-Huy LA, He H, Pham-Huy C. Radicali liberi, antiossidanti nelle malattie e nella salute. Rivista internazionale di scienze biomediche: IJBS. 2008;4(2):89-96.

[4] Kavoussi B, Ross BE. Le basi neuroimmuni dell’agopuntura antinfiammatoria. Terapie oncologiche integrative. 2007;6(3):251-7.

[5] Khan Z, Bhadouria P, Bisen PS. Potenziale nutrizionale e terapeutico della Spirulina. Biotecnologie farmaceutiche attuali. 2005;6(5):373-9.

[6] Liau KM, Lee YH, Chen CK, Rasool AHG. Uno studio pilota in aperto per valutare l’efficacia e la sicurezza dell’olio di cocco vergine nella riduzione dell’adiposità viscerale. Farmacologia ISRN. 2011.

Susanna

Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write