Utero voluminoso: alcuni trattamenti naturali essenziali

L’utero è un organo riproduttivo femminile piccolo e muscoloso. È responsabile del mantenimento e del nutrimento del feto fino a quando non è pronto per la nascita. Una condizione durante la quale l’utero è di dimensioni maggiori di quanto si presume sia è intesa come un utero voluminoso. Non è una condizione comune. Può essere grave se non viene trattato in un momento e può influenzare la fertilità nelle donne.

I sintomi più comuni dell’utero voluminoso includono dolore durante i rapporti sessuali; anomalie nel ciclo mestruale; mal di schiena; pressione sull’utero e sulla regione circostante; acne; crescita eccessiva dei capelli; tenerezza al seno, ecc. La gravidanza è la causa più comune di utero voluminoso. Anche i livelli ormonali fluttuanti durante la perimenopausa possono portare a un utero voluminoso. Inoltre, la sindrome dell’ovaio policistico può portare a un utero voluminoso. In alcuni casi, le cisti ovariche possono essere causa di un utero voluminoso.

I tumori uterini portano a un utero allargato e questo può portare a un utero voluminoso. Se l’utero voluminoso non viene trattato, possono verificarsi complicazioni, come infezione, sanguinamento eccessivo, prolasso, infertilità, dolore e pressione nella regione pelvica. È importante seguire una dieta e mantenere un peso sano. In questo modo, puoi prevenire l’utero voluminoso o, se ce l’hai, trattarlo.

Il tuo medico ti consiglierà dei rimedi naturali, che possono darti sollievo dal dolore, aiutarti ad affrontare lo stress e lui o lei può darti integratori per alleviare i sintomi. Devi parlare con il tuo medico se soffri di un utero voluminoso prima di iniziare a usare alcuni dei rimedi casalinghi sotto menzionati, così saprai che non danneggeranno più la tua salute.

Ecco alcuni rimedi naturali per un utero voluminoso:

Tè verde:

Questo rimedio casalingo ha diversi antiossidanti. Uno studio ha scoperto che l’epigallocatechina gallato (un antiossidante presente nel tè verde), può aiutare a rallentare la crescita dei fibromi riducendo l’infiammazione e gli alti livelli di estrogeni. Inoltre, il tè verde può aiutare a migliorare i sintomi di forti emorragie dovute ai fibromi, come il basso contenuto di ferro.

Evita lo zucchero:

È noto che cibi zuccherati e carboidrati semplici possono scatenare o peggiorare i sintomi di un utero voluminoso. Questi alimenti possono causare un picco dei livelli di zucchero nel sangue. Questo fa sì che il tuo corpo produca troppa insulina. Quando hai livelli di insulina in eccesso nel tuo corpo, questo può causare un aumento di peso e influenzare la crescita del fibroma. Dovresti evitare carboidrati raffinati e zuccheri aggiunti, come barrette energetiche confezionate, cracker, patatine, succhi di frutta, soda e bevande zuccherate, pane bianco, riso, pasta e farina, isoglucosio, sciroppo di mais, maltosio, destrosio, glucosio e zucchero da tavola.

Latticini:

Devi aggiungere latticini alla tua dieta perché possono aiutarti nel trattamento naturale di un utero voluminoso. Il formaggio intero è una delle migliori opzioni che puoi aggiungere alla tua dieta. I latticini sono ricchi di magnesio, calcio e fosforo. Possono aiutare a prevenire i fibromi e possono rallentare la loro crescita. Inoltre, il latte fortificato contiene vitamina D, utile per il trattamento naturale dell’utero voluminoso.

Potassio:

Questo minerale può aiutare a contrastare gli effetti del sale per bilanciare la pressione sanguigna. Dovresti aggiungere alimenti ricchi di potassio alla tua dieta, come pomodori, patate, crusca d’avena, lenticchie, datteri, cavolo cappuccio, melone, agrumi, banane e avocado.

Fibra:

Gli alimenti ricchi di fibre possono aiutare a bilanciare gli ormoni e favorire la perdita di peso. Inoltre, possono aiutare a mantenere costanti i livelli di zucchero nel sangue. Questo è un motivo per cui la fibra può aiutare a prevenire e rallentare la crescita di un utero voluminoso. Dovresti aggiungere cibi integrali alla tua dieta, come fagioli, orzo, lenticchie, avena, verdure crocifere, pane e pasta integrali, frutta cotta, cruda e secca, verdure cotte e crude.

Evitare cibi che aumentano gli estrogeni:

Alcuni alimenti contengono fitoestrogeni, che sono ingredienti naturali che imitano gli estrogeni nel corpo. Altri alimenti possono stimolare il tuo corpo a produrre più estrogeni o hanno aggiunto ormoni che stanno inducendo il tuo corpo a produrre più estrogeni. Alcuni di questi alimenti possono avere effetti protettivi se consumati in quantità da piccole a moderate, ma possono avere effetti negativi sull’organismo se consumati in quantità elevate. È necessario evitare il consumo dei cibi successivi: semi di lino, tofu, latte di soia, semi di soia e carne rossa provenienti da fonti che includono ormoni aggiunti.

Mangia meno carne:

Ci sono molti studi in cui è dimostrato che mangiare molta carne rossa o cibi ad alto contenuto di zuccheri, grassi o calorie, può contribuire allo sviluppo di fibromi, compreso l’utero voluminoso. Se sei preoccupato per i tuoi rischi, allora è meglio evitare di mangiare troppo dei cibi menzionati.

Gestire lo stress:

È stato dimostrato che livelli di stress elevati possono essere dannosi per la salute e possono aumentare il rischio di sviluppare un utero voluminoso. Dovresti prendere misure su base giornaliera per rilassarti e assicurarti di mantenere abitudini sane. Alcuni dei modi più semplici per gestire lo stress includono uscire per una passeggiata, dormire bene, fare yoga e fare un bagno caldo.

Riduci l’alcol:

Potresti voler bere alcolici, ma quando lo bevi, aumenti direttamente il rischio di ottenere un utero voluminoso. Questo sta accadendo perché l’alcol sta aumentando i livelli di ormoni necessari per la crescita dei fibromi e dell’utero voluminoso. Inoltre, l’alcol può scatenare l’infiammazione. Uno studio ha affermato che le donne che bevono una o più birre al giorno hanno aumentato il rischio di avere un utero voluminoso di oltre il 50%. Questo è un motivo per cui devi evitare o limitare l’assunzione di alcol, in modo da ridurre il rischio di un utero voluminoso.

Evita le sostanze chimiche che alterano gli ormoni:

È noto che le sostanze chimiche naturali e sintetiche possono alterare il tuo equilibrio endocrino e questo può aumentare i livelli di estrogeni. Queste sostanze chimiche possono penetrare nel tuo corpo attraverso il cibo e la pelle. Questo è un motivo per cui dovresti evitare o limitare il contatto con sostanze chimiche presenti in alcuni prodotti per la cura personale, vernici, coloranti, ritardanti di fiamma, rivestimenti antiaderenti su pentole, plastica come BPA, pesticidi e fertilizzanti.

Perdita di peso:

C’è stato uno studio condotto in Cina in cui si diceva che l’obesità e l’eccesso di peso possono aumentare il rischio di fibromi uterini e utero voluminoso. Questo sta accadendo perché le cellule adipose producono un’elevata quantità di estrogeni. Quando si perde peso, questo può aiutare a prevenire o ridurre le dimensioni dell’utero voluminoso.

Agnocasto:

Questo rimedio casalingo viene utilizzato per forti emorragie mestruali, periodi dolorosi e altri sintomi. Può aiutare nel trattamento naturale di un utero voluminoso. Questo rimedio casalingo è utile per bilanciare i livelli ormonali.

Calore:

Se i tuoi sintomi stanno peggiorando e hai bisogno di sollievo, allora il calore è uno dei migliori rimedi casalinghi che puoi usare per trattare l’utero voluminoso. Il calore ti aiuterà a rilassare i muscoli pelvici e questo può ridurre il dolore e i crampi. Puoi usare termofori, borse dell’acqua calda o bagni caldi per trattare efficacemente i sintomi di un utero voluminoso.

Olio di ricino:

Questo tipo di rimedio casalingo è stato usato per centinaia di anni per trattare l’endometriosi, l’utero voluminoso e altre condizioni simili. Puoi usare questo rimedio casalingo come olio da massaggio direttamente nell’addome. Inoltre, puoi mescolarlo con qualche goccia di un olio essenziale rilassante, come la lavanda per aiutare a rilassare i muscoli pelvici e poi applicarlo a un impacco caldo da posizionare sull’addome.

Segui una dieta mediterranea:

Dovresti aggiungere al tuo piatto molte verdure fresche e cotte, legumi, frutta fresca e pesce. La dieta mediterranea è una delle cose migliori da raggiungere. Molti studi hanno dimostrato che mangiare regolarmente questi alimenti può aiutarti a ottenere sollievo dai fibromi. Può essere utilizzato anche per il trattamento dell’utero voluminoso. Ma, d’altra parte, mangiare agnello, prosciutto, manzo e altra carne rossa può aumentare il rischio di utero voluminoso, quindi è necessario evitare questi alimenti dalla dieta.

Assumi abbastanza vitamina D:

Questa vitamina può aiutare a ridurre il rischio di utero voluminoso di quasi il 32%. Il tuo corpo sta producendo questa vitamina, nota anche come vitamina del sole, naturalmente quando la tua pelle è esposta alla luce solare. Se hai la pelle più scura o vivi in ​​climi più freschi, è molto probabile che tu sia carente di vitamina D.

Dovresti aggiungere integratori di vitamina D alla tua dieta, ma parla con il tuo medico del dosaggio corretto. Inoltre, dovresti aggiungere alimenti nella tua dieta che hanno vitamina D come componenti, come olio di fegato di merluzzo, pesce grasso come sgombro, tonno e salmone, succo d’arancia fortificato, cereali fortificati, latte fortificato, formaggio e latticini, e tuorli d’uovo.

Susanna

Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write