Angina – Trattamenti naturali e rimedi casalinghi efficaci

L’angina è un termine utilizzato per il dolore toracico causato dalla riduzione del flusso sanguigno al muscolo cardiaco. La causa più comune di riduzione del flusso sanguigno al muscolo cardiaco è la CAD (malattia coronarica). Le arterie del cuore possono essere ristrette da depositi noti come placche. Questa condizione è nota come aterosclerosi. Questo termine “angina” è un sintomo di malattia coronarica. L’angina è generalmente descritta come dolore, senso di oppressione, pesantezza, pressione o schiacciamento al petto. Questa condizione è anche nota come angina pectoris e può essere un problema ricorrente o un problema di salute improvviso e acuto. Questa è una condizione comune ed è difficile da distinguere da altri tipi di dolore toracico come il disagio o il dolore dell’indigestione. Se hai notato un dolore toracico inspiegabile, dovresti cercare assistenza medica il prima possibile. I sintomi associati all’angina includono: vertigini, sudorazione, mancanza di respiro, affaticamento, nausea, dolore alle braccia, al collo, alla mascella, alla spalla o alla schiena che accompagnano dolore toracico e dolore o fastidio al torace [1]. Parla con il tuo medico perché le cure naturali menzionate sono efficaci trattamenti domiciliari per te. Ecco alcuni rimedi casalinghi per l’angina:

Angina – Trattamenti naturali e rimedi casalinghi

Tutte le verdure sono ricche di proteine ​​e carboidrati. Possono fornire i nutrienti essenziali necessari per la crescita e la funzione del corpo. Inoltre, non contengono lipidi. La carne può darti lipidi cattivi e aumentare il livello di acido urico. Le verdure hanno anche antiossidanti che aumentano la salute generale e l’immunità. Questo è il motivo per cui mangiare più verdure e aggiungere insalate a ogni pasto è d’obbligo se si soffre di angina. [2]

Lascia cadere la carne e aggiungi il pesce: il pesce è il miglior cibo per animali nelle malattie cardiache. Ha Omega 3 che aiuta a combattere il colesterolo [3]. Il pesce è più ricco di proteine ​​e ha meno livelli di grassi e colesterolo. Si consiglia di assumere pesce due volte a settimana per le persone che hanno malattie cardiache. L’aspetto migliore del mangiare pesce è che reintegra i livelli di vitamina D. La maggior parte di noi trascorre lunghe ore all’interno degli edifici e raramente si espone al sole che induce la formazione di vitamina D nel corpo. Tuttavia, mangiare pesce due volte a settimana può risolvere il problema. Quando si tratta di scegliere pesci con un alto contenuto di Omega 3, dovresti comprare salmone, tonno alalunga, trota di lago e aringa.

Olio d’oliva:Si consiglia alle persone con malattie cardiache di utilizzare l’olio d’oliva per tutti gli scopi di cottura. L’olio d’oliva ha un significato tradizionale nella guarigione di malattie gravi. Anche i guaritori religiosi lo preferiscono. Scientificamente, l’olio d’oliva ha dimostrato di essere importante nel ridurre il rischio di infarto [4]. La struttura dell’olio d’oliva è tale da avere meno quantità di acidi grassi insaturi. Ciò significa che ci sono meno trigliceridi e LDL che circolano nel sangue per accumularsi e formare placche. Il livello di colesterolo buono o HDL aumenta quando si cuoce il cibo in olio d’oliva. L’olio d’oliva è un po’ caro ma alla fine ne vale la pena. Gli studi hanno confermato che le malattie cardiache sono meno diffuse nella regione mediterranea. Gli scienziati pensano che ciò possa essere dovuto al fatto che l’olio d’oliva è spesso usato in questa regione per cucinare.Aggiungi aglio: Aggiungere 2 o 3 spicchi d’aglio al tuo pasto quotidiano non dovrebbe essere un problema quando può fare magie per te. Mangiare aglio crudo al mattino aiuta a lavare via il colesterolo dai vasi sanguigni [5]. La medicina antica e moderna ha confermato i benefici dell’aglio. L’aglio è anche disponibile sotto forma di spine e paste facili da usare durante la cottura. È disponibile anche nei paesi occidentali sotto forma di salse. L’effetto migliore, però, si ha quando viene consumato crudo e fresco. Ha anche un effetto fluidificante del sangue che secondo gli esperti di salute è essenziale nella prevenzione delle malattie cardiache e degli episodi di angina.

Prezzemolo fresco: il prezzemolo è noto per rallentare la progressione delle malattie cardiache. Ha molti vantaggi per le persone che hanno l’angina. Foglie fresche di prezzemolo cosparse sul cibo cotto o prezzemolo essiccato aggiunto come spezia nel cibo può fare il lavoro. Puoi anche trovare alcune simpatiche ricette per preparare il tè al prezzemolo.

Limonate: le limonate sono deliziose e semplici da preparare. Sono i migliori per la protezione del cuore. Il contenuto di agrumi è efficace per rimuovere le placche sulle pareti dei vasi. È efficace anche per molti altri problemi di salute. Il limone aiuta anche a dimagrire. Il succo di limone può essere aggiunto alle insalate e cosparso sui cibi cotti. Il gusto e la fragranza del limone sono rinfrescanti per un paziente malato.

Cereali di crusca: i cereali di crusca sono la fibra alimentare che contrasta il colesterolo nel sangue [6]. Può causare l’escrezione di colesterolo attraverso l’intestino. Il colesterolo presente nel cibo viene intrappolato dalle fibre e viene eliminato nelle feci. Questo è un ottimo rimedio per controllare le malattie cardiache. Una tazza di crusca ogni giorno ti aiuta a rafforzare il tuo cuore.

Cipolle: le cipolle vanno consumate crude in insalata. Aggiungere una cipolla a colazione può aiutare ad abbassare i livelli di colesterolo [7]. È quindi possibile utilizzare un deodorante per la bocca per iniziare la giornata fresca e senza colesterolo. Le cipolle possono anche ridurre il rischio di contrarre infezioni. Le infezioni fanno precipitare le malattie cardiache molto rapidamente.

Arachidi: le arachidi hanno lipidi cattivi in ​​quantità molto basse. Aiutano molto bene a ridurre il colesterolo nel sangue e a cancellare le placche di colesterolo dai vasi sanguigni [8]. Un meccanismo importante è la riduzione dell’infiammazione che rallenta l’evoluzione di queste placche in pericolose placche occlusive che causano attacchi di cuore.

Miele: il meglio dei rimedi naturali è che sono dolci come il miele. Assumere un cucchiaio di miele al mattino presto ha effetti benefici sulla circolazione sanguigna del cuore. Aiuta anche a costruire il colesterolo buono nel tuo corpo. Le proprietà antiossidanti del miele lo rendono ideale per abbassare i lipidi cattivi nel tuo corpo. Il miele può anche alleviare la tosse che si verifica nei pazienti cardiopatici per molte ragioni.

Pepe di Cayenna: l’angina si verifica quando c’è un’infiammazione della parete del vaso danneggiata a causa dell’esposizione della placca al sangue. La carta di Caienna è ricca di capsaicina che ha proprietà antinfiammatorie [9]. Questo può essere usato per alleviare il dolore di angina.

Olio di pesce: se i livelli di colesterolo nel sangue sono notevolmente alti, l’uso di olio di pesce che contiene concentrati di Omega 3 e vitamina D può aiutare a ridurre rapidamente il colesterolo cattivo e ad aumentare il colesterolo buono [3]. La progressione delle malattie cardiache si verifica rapidamente se il colesterolo cattivo aumenta anche per un breve periodo.

Basilico o Tulsi: questa pianta è considerata sacra nella religione indù ed è stata associata alla prosperità. Quando viene piantato in un giardino o in una casa, è molto apprezzato, alcuni addirittura adorano la pianta. Insieme agli altri ciondoli del Basilico, le sue foglie hanno un effetto rinforzante per il cuore. Queste foglie possono essere bollite e masticate per ottenere il massimo effetto.

Uva: L’uva ha un contenuto di agrumi come limone e arancia. Sono anche ricchi di fruttosio che è una forma di zucchero. Nutre il cuore e altri organi del corpo. Sono, come altri frutti, ricchi di antiossidanti vitali per il tuo benessere.

Frutta: anche i frutti ricchi di acido citrico come arancia, ananas e pompelmo combattono il colesterolo accumulato. Frutta diversa da quella come fragole e kiwi, può aiutare a costruire depositi di antiossidanti nel corpo che combattono le malattie e aumentano l’immunità [10].

Terminalia Arjuna: Terminalia è un albero. Le foglie e il fusto di questo albero sono usati in erboristeria. Questa erba ha dimostrato di essere efficace per l’angina e l’insufficienza cardiaca. Allevia i sintomi del dolore e della mancanza di respiro. La tradizionale erba ayurvedica è stata utilizzata per migliaia di anni. È noto per stimolare il cuore e migliorare la sua funzione generale. Sorprendentemente, non ha effetti collaterali su altri organi.

Biancospino: Il biancospino è il nome di una pianta. Le sue foglie e le sue bacche hanno qualità curative che curano le malattie del cuore e dei vasi sanguigni. È anche efficace per abbassare la pressione sanguigna. Se usato in pazienti con insufficienza cardiaca congestizia, migliora la funzione del cuore in modo tale che il cuore pompa con maggiore forza. Inoltre brucia le riserve di grasso nel fegato. Elimina le placche dalle arterie che forniscono gli organi vitali.

Ciliegia d’inverno o Ashwagandha: è una medicina erboristica fantastica per ridurre lo stress sul cuore. Mantiene un miocardio sano (muscolo cardiaco). Previene l’infarto in cui il muscolo cardiaco muore. Questa erboristeria ha anche altri effetti sulla salute che riducono lo stress.

Inula: Inula è un’erba che veniva usata dai romani. Il suo impatto sul cuore è quello di migliorare il ritmo e il pompaggio. Trova il suo impiego nel trattamento del dolore dell’angina e dei sintomi dell’insufficienza cardiaca. Il classico sintomo di dispnea da sforzo può essere superato con l’uso di questa erboristeria.

Guggul: Guggul è una medicina a base di erbe. È una resina ottenuta dall’albero di Mirra Mukul. Migliora l’accumulo di colesterolo buono nel sangue dall’intestino [11]. Migliora inoltre la circolazione sanguigna del cuore e di altri organi vitali del corpo, nutrendoli e migliorandone la funzione. Una delle sue proprietà è quella di rimuovere i materiali tossici dal sangue. Ciò può ridurre l’infiammazione dei vasi sanguigni. Era usato per curare l’Angina pectoris in tempi antichi ed è ancora efficace.

Aloe vera: l’aloe vera è popolare per problemi di pelle e capelli. Inoltre, ha benefici per il cuore. Regola la pressione sanguigna diminuendo il carico di lavoro sul cuore. Un ulteriore vantaggio è quello di abbassare il colesterolo. Migliora l’ossigenazione del sangue, il che significa che i muscoli del cuore riceveranno più ossigeno. [12]

Riferimenti:

[1] Jones MM, Somerville C, Feder G, Foster G. Descrizioni dei sintomi dell’angina da parte dei pazienti: uno studio qualitativo sui pazienti delle cure primarie. Giornale britannico di medicina generale. 2010;60(579):735-41.

[2] Massera D, Graf L, Barba S, Ostfeld R. Angina è migliorata rapidamente con una dieta a base vegetale ed è tornata dopo aver ripreso una dieta occidentale. Giornale di cardiologia geriatrica. 2016;13(4):364-6.

[3] Jump DB, Depner CM, Tripathy S. Supplementazione di acidi grassi Omega-3 e malattie cardiovascolari: serie di revisioni tematiche: nuovi bersagli lipidici e lipoproteici per il trattamento delle malattie cardiometaboliche. Il giornale della ricerca sui lipidi. 2012;53(12):2525.

[4] Guasch-Ferre M, Hu FB, Martinez-Gonzalez MA, et al. Assunzione di olio d’oliva e rischio di malattie cardiovascolari e mortalità nello studio PREDIMED. Medicina BMC. 2014;12:78.

[5] Penn State. Identificati gli inibitori del colesterolo nell’aglio. Scienza quotidiana. 1998.

[6] Il New York Times. Un sacco di crusca d’avena trovata per ridurre il colesterolo. 1992. Estratto da www.nytimes.com/1992/06/24/health/lots-of-oat-bran-found-to-cut-cholesterol.html

[7] La ​​società endocrina. L’estratto di cipolla può migliorare la glicemia e il colesterolo alti. Scienza quotidiana. 2015.

[8] Colpo E, de Avila Villanova CD, Reetz LGB, et al. Un singolo consumo di elevate quantità di noci del Brasile migliora il profilo lipidico dei volontari sani. Giornale di nutrizione e metabolismo. 2013;2013:653185.

[9] McCarty MF, DiNicolantonio JJ, O’Keefe JH. La capsaicina può avere un potenziale importante per promuovere la salute vascolare e metabolica. Cuore aperto. 2015;2(1):e000262.

[10] Slavin JL, Lloyd B. Benefici per la salute di frutta e verdura. Progressi nella nutrizione. 2012;3(4):506-16.

[11] Guggul: un’antica cura con prove scientifiche per le malattie cardiache. 2019. Estratto da www.guggul.com/cardiovascular-disease/guggul-is-an-ancient-cure-with-scientific-evidence-for-heart-disease

[12] Surjushe A, Vasani R, Saple DG. Aloe vera: una breve recensione. Giornale indiano di dermatologia. 208;53(4):163-6.

Susanna

Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write