Attacco alla cistifellea: alcuni 14 rimedi casalinghi naturali

La nostra cistifellea è una piccola sacca a forma di pera ed è nascosta proprio sotto il fegato. Memorizza un fluido noto come bile e questo fluido è prodotto dal fegato. La bile può aiutare a scomporre il grasso. Quando mangi del cibo, la tua cistifellea invia la bile attraverso i dotti all’intestino tenue, quindi ti aiuterà a digerire il cibo. Quando la bile non può uscire dalla cistifellea o quando non può entrare nella cistifellea, allora provoca sintomi che costituiscono un attacco.

Quando hai troppa bile nella cistifellea, la irrita e questo causa dolore e infiammazione. Di solito, l’attacco alla cistifellea provoca un improvviso dolore lancinante che peggiora. Il dolore di solito dura da venti minuti a un’ora. Inoltre, la bile di riserva può entrare nel flusso sanguigno e ingiallire la pelle e il bianco degli occhi. Questa condizione è nota come ittero. Inoltre, puoi avere la febbre o i brividi. La tua urina potrebbe cambiare il colore del tè. Inoltre, la tua cacca potrebbe essere di colore chiaro.

I calcoli biliari sono la ragione più comune per avere un attacco alla cistifellea. Devi parlare con il tuo medico se hai un attacco alla cistifellea, così saprai quale rimedio casalingo funzionerà meglio per te e non causerà effetti collaterali. Se un rimedio casalingo funziona bene per una persona colpita, ciò non significa che funzionerà bene anche per te. Non dovresti rischiare di provare i rimedi casalinghi senza consultare il tuo medico, così saprai che avrai un rimedio casalingo efficace per ridurre i sintomi di un attacco alla cistifellea.

Ecco alcuni trattamenti naturali per l’attacco della cistifellea:

Esercizio:

È stato dimostrato che l’esercizio fisico regolare può aiutare a ridurre i livelli di colesterolo. Può prevenire la formazione di calcoli biliari. Come sappiamo, i calcoli biliari sono uno dei motivi più comuni per cui le persone hanno attacchi alla cistifellea. Piccoli calcoli biliari possono causare infezioni, dolore e infiammazione che sono molto gravi. Inoltre, possono raggiungere dimensioni maggiori. È molto importante mantenere un peso sano e dedicarsi all’attività fisica. Questo ti aiuterà a ottenere sollievo dal dolore alla cistifellea e inoltre, ridurrà la quantità dei tuoi attacchi di dolore alla cistifellea.

Si raccomanda che almeno 150 minuti di attività fisica a settimana possano aiutare a prevenire l’aumento di peso e migliorare la salute. Dovresti parlare con il tuo medico prima di iniziare a fare qualsiasi attività faticosa. L’esercizio fisico regolare è utile, ma alcune attività che svolgi possono causare tensione all’addome e questo può peggiorare i sintomi.

Impacco riscaldato:

Puoi applicare il calore, quindi questo può essere lenitivo per la tua cistifellea e può aiutarti a ottenere sollievo dal dolore. Inoltre, l’impacco riscaldato può calmare gli spasmi e alleviare la pressione dall’accumulo, così avrai una buona salute della cistifellea. Dovresti bagnare un asciugamano con acqua tiepida e applicarlo sulla zona interessata per dieci-quindici minuti, così in questo modo otterrai sollievo dal dolore alla cistifellea. Inoltre, puoi usare un termoforo o una borsa dell’acqua calda per ottenere lo stesso effetto.

Puoi ripetere questo trattamento naturale fino a quando il dolore alla cistifellea non scompare. Dovresti fare attenzione a non appoggiare la superficie calda direttamente sulla pelle, perché in questo modo potresti scottarti. Se non hai idea di dove acquistare una borsa dell’acqua calda, un termoforo o un impacco riscaldato, puoi sempre acquistare online.

Cardo mariano:

Alcuni studi affermano che il cardo mariano può aiutare le persone che soffrono di attacchi alla cistifellea e può essere assunto come tonico, o sotto forma di compresse o capsule.

Cambiamenti dietetici:

È stato dimostrato che le cattive abitudini alimentari e il consumo di cibi ricchi di grassi e zuccheri possono portare ad attacchi alla cistifellea, malattie della cistifellea e calcoli biliari. Una dieta meno grassa e più ricca di fibre può aiutarti a prevenire i calcoli biliari e anche questo può aiutare a migliorare la tua salute. I cibi fritti e altri condimenti o cibi che hanno grassi, anche condimenti per insalata, sono più difficili da abbattere e possono causare molto dolore.

Dovresti aumentare gli alimenti ricchi di nutrienti nella tua dieta, come frutta e verdura, così noterai una migliore funzione della cistifellea, e anche questo può prevenire ulteriori complicazioni. Ci sono molti cibi sani che puoi aggiungere alla tua dieta, come i latticini a basso contenuto di grassi; foglia di colore verde scuro; agrumi; noccioline; fagioli; riso integrale; olio d’oliva; cereali integrali e pesce.

Aceto di mele:

L’aceto di mele crudo ha proprietà antinfiammatorie che possono aiutarti a ottenere sollievo dal dolore alla cistifellea causato da un attacco alla cistifellea. Dovresti sciogliere due cucchiai di aceto di mele con acqua tiepida per curare il dolore alla cistifellea. Dovresti sorseggiare questo tonico finché il dolore non si attenua. Non dovresti bere l’aceto di mele direttamente, perché l’acido può danneggiare i denti.

Tè alla menta piperita:

La menta piperita contiene mentolo, un composto lenitivo che può darti sollievo dal dolore. Inoltre, può essere utilizzato per alleviare il mal di stomaco, alleviare la nausea e aiutare a migliorare la digestione. Puoi provare a bere una tisana alla menta per alleviare il dolore alla cistifellea, curare gli attacchi alla cistifellea e migliorare la salute della cistifellea. Alcune persone hanno riferito che quando hanno bevuto regolarmente tè alla menta piperita, hanno ridotto la quantità di attacchi di dolore alla cistifellea che hanno sperimentato.

Magnesio:

Ci sono molti studi in cui è dimostrato che il magnesio può essere un componente utile per lo svuotamento della cistifellea. Inoltre, questo può aiutare ad alleviare il dolore e gli spasmi della cistifellea. La carenza di magnesio può aumentare il rischio di formazione di calcoli biliari. Dovresti mescolare un cucchiaino di polvere di magnesio in acqua tiepida e berlo ogni poche ore, così in questo modo allevierai i sintomi del dolore. Se non hai polvere di magnesio nei tuoi negozi locali, puoi acquistarla online. Inoltre, puoi assumere il magnesio come integratore orale, ma parla con il tuo medico del dosaggio migliore.

Frutta e verdura:

Frutta e verdura hanno molti benefici per la salute da offrire. Possono aiutarti a trattare il dolore causato dall’attacco alla cistifellea e possono anche aiutare la tua cistifellea a rimanere in buona salute.

Peperone rosso:

È noto che questo rimedio casalingo ha una ricca quantità di vitamina C. Questo può aiutarti a ottenere sollievo dal dolore causato dall’attacco alla cistifellea e ridurrà la possibilità di formazione di calcoli biliari.

Caffè:

Ci sono alcuni studi in cui si afferma che due tazze di caffè al giorno possono aiutarti a ridurre il rischio di formazione di calcoli biliari e inoltre, questo può aiutarti a ridurre le possibilità di contrarre un attacco alla cistifellea.

Barbabietole rosse:

È stato dimostrato che le barbabietole sono ricche di betaina che può stimolare la funzione delle cellule del fegato. Inoltre, fornirà un effetto protettivo per il fegato e i dotti biliari. Quando combini gli estratti di barbabietola con un sale biliare, questo ti aiuterà a migliorare l’efficacia complessiva. Puoi trovare estratti di barbabietola in molti negozi di alimenti naturali.

Consumare pasti più piccoli e più frequenti:

Quando mangi pasti più piccoli, ma più frequenti, questo ti assicurerà una migliore miscela con la bile disponibile. Il tuo pasto sano dovrebbe includere piccole quantità di proteine ​​magre, come latticini, pesce o pollame senza grassi, insieme a cereali integrali, frutta e verdura.

Aumenta la fibra nella tua dieta:

Quando aumenti la fibra nella tua dieta, questo può aiutarti a normalizzare i movimenti intestinali. Dovresti aggiungere fibre solubili, come orzo e avena, alla tua dieta. Dovresti aumentare lentamente la quantità di fibra perché troppa fibra può peggiorare il gas e i crampi.

Curcuma:

Questa spezia è usata per trattare molti diversi problemi di salute. Questo rimedio casalingo contiene la curcumina, nota per le sue proprietà curative e antinfiammatorie. Inoltre, la curcuma stimolerà la cistifellea a produrre bile e può aiutare la cistifellea a svuotarsi. La curcuma può aiutare a stimolare la formazione della bile per facilitare lo svuotamento della cistifellea, così avrai una buona salute della cistifellea. Dovresti aggiungere la curcuma alla tua dieta, così questo può aiutarti a ottenere sollievo dal dolore alla cistifellea e ridurre l’infiammazione.

Puoi anche trasformare la curcuma in un tè, così otterrai sollievo dal dolore. Puoi trovare la curcumina sotto forma di integratore. Dovresti parlare con il tuo medico prima di assumere integratori di curcumina, così saprai quanto puoi consumare e se ci sono possibili rischi per la tua salute. Puoi sempre trovare integratori di curcumina e polvere di curcuma online

Susanna

Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write