Benefici per la salute dei mirtilli selvatici

Il nome scientifico dei mirtilli selvatici è vaccinium angustifolum. I mirtilli selvatici sono evidenti dai cugini coltivati ​​in vari modi. Sono diffusi da rizomi e corridori sotterranei che stanno portando a nuovi germogli e steli. È noto che i mirtilli selvatici variano per dimensioni e colore. I mirtilli selvatici sono ricchi di dimetil resveratrolo, antociani, antocianidine e antiossidanti.

I mirtilli selvatici sono uno degli alimenti disintossicanti dei metalli più efficaci e vengono usati per disintossicare il corpo. Inoltre, i mirtilli selvatici sono stati usati nei tempi antichi. I mirtilli selvatici si adattano ad ogni fluttuazione del clima. I mirtilli selvatici prosperano più di 100 varietà variabili identiche a diversi trucchi genetici. I mirtilli selvatici sono ricchi di minerali, come rame, zinco, sodio, potassio, fosforo, magnesio, ferro e calcio.

Inoltre, hanno vitamine, come vitamina C, vitamina B1, vitamina B2, vitamina B3 e vitamina B6. Puoi usare i mirtilli selvatici in forma fresca. Inoltre, i mirtilli selvatici possono essere conservati in vaso, essiccati, congelati e in scatola. I mirtilli selvatici si trovano nel Quebec, nel Maine e nel Canada atlantico. È noto che il Canada è il più grande produttore di mirtilli selvatici. I mirtilli selvatici sono raccolti a bassa manutenzione. I cespugli crescono da 4 a 15 pollici di altezza. In una tazza di questo mirtillo ci sono 80 Kcal. Il gusto dei mirtilli selvatici è intenso, dolce e sapido. È originario del Nord America.

Contenuti

  • 1 Benefici di mirtilli selvatici
    • 1.1 Abbassa il diabete
    • 1.2 Migliora l’umore
    • 1.3 Aggiorna memoria
    • 1.4 Mantenere il cuore sano
    • 1.5 Mirtilli benefici al cervello
    • 1.6 Ricco di antiossidanti

Benefici dei mirtilli selvatici

Abbassa il diabete

Questi mirtilli hanno il 30% in meno di zucchero rispetto ai mirtilli coltivati ​​che hanno 10 grammi di zucchero per tazza. Può aiutare i pazienti diabetici perché non causa picchi di zucchero nel sangue. È un alimento glicemico basso che ha un punteggio di 53 su un indice glicemico di 100 punti. Ci sono alcuni studiosi in cui è dimostrato che questi mirtilli hanno avuto un impatto positivo su alcune caratteristiche della sindrome metabolica che sta aumentando il rischio di diabete di tipo 2 e malattie cardiovascolari. Questo mirtillo non distruggerà i livelli di zucchero nel sangue. Questo è un motivo per cui può essere utile per le persone che hanno il rischio di contrarre il diabete di tipo 2.

Migliora l’umore

Ci sono alcuni studi in cui si dice che l’assunzione di questo mirtillo può aiutare a migliorare la depressione nei giovani adulti. È noto che i flavonoidi hanno un impatto positivo nei giovani adulti e nei bambini, riducendo al minimo le possibilità di depressione nell’adolescenza e anche in seguito.

Aggiorna memoria

C’è stato uno studio che è stato condotto su nove adulti più grandi in un periodo di 12 settimane in cui è stato dimostrato che il succo di questi mirtilli ha migliorato la memoria.

Mantieni il cuore sano

Questi mirtilli hanno sei grammi di fibre per tazza che possono aiutarti a ottenere 28 grammi di fibre al giorno che è raccomandato. Può aiutare a migliorare il colesterolo e può ridurre il rischio di malattie cardiache, ictus, obesità e diabete di tipo 2.

Mirtilli benefici al cervello

È noto che questi mirtilli possono promuovere l’abilità nelle abilità mentali, come gestire il tempo, completare i compiti, prestare attenzione e concentrazione. Può promuovere la memoria e le funzioni mentali.

Ricco di antiossidanti

Ci sono alcuni studi in cui è dimostrato che in una tazza di questo mirtillo ci sono più antiossidanti di mirtilli, fragole, lamponi, bacche coltivate e prugne. Ha un composto fenolico che è un fitochimico. Supporta le piante in crescita sana, così come la riproduzione.

Quando questi mirtilli vengono consumati, formano proprietà antiossidanti e antinfiammatorie che possono ridurre le possibilità di molte diverse malattie croniche. Sappiamo che gli antiossidanti possono proteggere il corpo dall’infiammazione che si ritiene sia un fattore chiave nell’invecchiamento cerebrale, nella malattia di Alzheimer e in altre malattie degenerative. Questo è un motivo per cui dovresti aggiungere questi mirtilli nella tua dieta in modo da essere sicuro che gli antiossidanti finiranno il loro lavoro.

Susanna

Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write