Efficace trattamento naturale e rimedi casalinghi per lo squilibrio ormonale

Sappiamo che gli ormoni hanno effetti profondi sulla salute emotiva, fisica e mentale. Gli ormoni sono messaggeri chimici che svolgono un ruolo importante nel controllo dell’umore, del peso, dell’appetito e molti altri. Gli squilibri ormonali sono diventati sempre più comuni in questo stile di vita moderno.

Inoltre, alcuni ormoni diminuiscono man mano che invecchiamo e alcune persone sperimentano una riduzione più drammatica di altre. I segni e i sintomi più comuni dello squilibrio ormonale comprendono la caduta e il diradamento dei capelli; problemi digestivi; cambiamenti nell’appetito; bassa libido; insonnia; fatica; depressione e ansia; aumento di peso o perdita di peso (che non è spiegato e non è causato da cambiamenti intenzionali nella dieta); infertilità e periodi irregolari. I sintomi degli squilibri ormonali possono variare notevolmente a seconda del tipo di disturbo o malattia che causano.

Alcuni dei fattori più comuni che portano a uno squilibrio ormonale includono elevate quantità di stress; mancanza di sonno e riposo; tossicità; suscettibilità genetica; alti livelli di infiammazione causati da una cattiva alimentazione e dalla vita sedentaria; essere in sovrappeso o obesi; allergie alimentari e problemi intestinali [1]. Se segui una dieta nutriente e altre abitudini di vita sane, puoi migliorare la tua salute ormonale e farti sentire meglio e fare del tuo meglio. È necessario parlare con il medico se si soffre di uno squilibrio ormonale prima di iniziare a utilizzare alcuni dei rimedi domestici di seguito indicati in modo da evitare effetti collaterali.

Contenuti

  • 1 rimedi casalinghi per uno squilibrio ormonale
    • 1.1 Smettere di fumare tabacco
    • 1.2 Tè verde per squilibrio ormonale
    • 1.3 Olio essenziale di finocchio per uno squilibrio ormonale
    • 1.4 Evitare di mangiare troppo per prevenire uno squilibrio ormonale
    • 1.5 Mangia molti pesci grassi per prevenire lo squilibrio ormonale
    • 1.6 Mangia molta fibra per prevenire lo squilibrio ormonale
    • 1.7 Impara a gestire lo stress
    • 1.8 Olio essenziale di salvia sclarea per uno squilibrio ormonale
    • 1.9 Evitare lo zucchero e i carboidrati raffinati
    • 1.10 Basilico santo per squilibrio ormonale
    • 1.11 Evitare troppa luce durante la notte
    • 1.12 Dormi abbastanza per prevenire lo squilibrio ormonale
    • 1.13 Ashwagandha per uno squilibrio ormonale

Rimedi domestici allo squilibrio ormonale

 

Smetti di fumare tabacco

È noto che il fumo di tabacco può interrompere i livelli di diversi ormoni. Il fumo può alterare i livelli dell’ormone tiroideo, stimolare gli ormoni ipofisari e persino aumentare i livelli di ormoni steroidei, come il cortisolo, che è legato allo stress [2]. Questo è un motivo per cui dovresti smettere di fumare il prima possibile.

Tè verde per squilibrio ormonale

Il tè verde è considerato una bevanda salutare. Ha antiossidanti e composti che possono aumentare la salute metabolica. Ci sono alcuni studi in cui si dice che bere tè verde possa aiutare a ridurre i livelli di insulina a digiuno [3]. Il tè verde ha antiossidanti che possono aiutare a gestire lo stress ossidativo.

Olio essenziale di finocchio per uno squilibrio ormonale

Questa cura naturale può aiutarti con i problemi di salute dell’intestino. È stato riscontrato che questi problemi causano reazioni autoimmuni, compresi i disturbi della tiroide. Puoi usare l’olio essenziale di finocchio per rilassare il corpo, ridurre l’infiammazione, aumentare il metabolismo, migliorare la digestione e la salute dell’intestino. Puoi strofinare due gocce di olio essenziale di finocchio sullo stomaco o aggiungere una o due gocce in un bicchiere di acqua calda o tè e prenderlo internamente.

Evitare di mangiare troppo per prevenire uno squilibrio ormonale

L’eccesso di cibo regolare può portare a problemi metabolici a lungo termine. Ci sono alcuni studi in cui si dice che anche un eccesso di cibo a breve termine può causare cambiamenti nei livelli circolanti di grassi e può aumentare lo stress ossidativo. Inoltre, in questi studi è stato notato un aumento delle ceramidi che sono cellule adipose della pelle e che possono causare un aumento significativo che può favorire la resistenza all’insulina. Dovrebbero essere fatti molti più studi in futuro, quindi dovresti stare attento a quanto mangi. [1]

Mangia un sacco di pesce grasso per prevenire lo squilibrio ormonale

Alcuni pesci hanno alti livelli di grassi che possono contribuire alla salute del cuore e della digestione e possono giovare al cervello e al sistema nervoso centrale. Dovresti seguire una dieta ricca di pesci grassi perché può aiutare a prevenire i disturbi dell’umore, come l’ansia e la depressione. Ci sono alcuni casi in cui aggiungi pesce grasso nella tua dieta e ti aiuterà a trattare i disturbi. Il pesce grasso ha Omega – 3, che svolge un ruolo importante nell’equilibrare l’umore.

Mangia molta fibra per prevenire lo squilibrio ormonale

Le fibre svolgono un ruolo importante nella salute dell’intestino e possono aiutare a regolare gli ormoni, come l’insulina. Ci sono alcuni studi in cui si dice che alcuni tipi di fibre lavorano per bilanciare anche i livelli di altri ormoni che possono aiutare una persona a mantenere un peso sano. [4]

Impara a gestire lo stress

È risaputo che lo stress può causare danni agli ormoni. Il cortisolo e l’adrenalina sono due ormoni principali che sono colpiti dallo stress. Il cortisolo è noto come “l’ormone dello stress” e aiuta il corpo a far fronte allo stress per un lungo periodo. L’adrenalina è conosciuta come l’ormone “volo – o – volo” che può fornire al corpo un aumento di energia per rispondere al pericolo immediato. Questi ormoni sono innescati da stili di vita travolgenti. Lo stress cronico fa sì che i livelli di cortisolo rimangano elevati, il che può portare ad un eccessivo apporto calorico e all’obesità che include anche un aumento del grasso della pancia. I livelli elevati di adrenalina possono causare ipertensione, ansia e battito cardiaco accelerato. Questi sintomi sono generalmente di breve durata. L’adrenalina ha meno possibilità di diventare cronicamente elevata. Ci sono alcuni studi in cui viene dimostrato che potresti essere in grado di abbassare i livelli di cortisolo impegnandoti in tecniche di riduzione dello stress, come massaggi, yoga, meditazione e ascolto di musica rilassante. Dovresti cercare di dedicare almeno dieci o quindici minuti al giorno allo stress, riducendo le attività, anche se non ti senti come se avessi il tempo di farlo. [1]

Olio essenziale di salvia sclarea per uno squilibrio ormonale

Questa cura naturale può aiutare a bilanciare i livelli di estrogeni perché ha fitoestrogeni naturali. Può essere usato per ridurre le possibilità di cancro uterino e ovarico, trattare infertilità e PCOS, alleviare i sintomi della sindrome premestruale e regolare il ciclo mestruale.

Evita lo zucchero e i carboidrati raffinati

È noto che lo zucchero e i carboidrati raffinati sono collegati a molti diversi problemi di salute. Dovresti evitare o ridurre al minimo questi alimenti perché può aiutare a ottimizzare la funzione ormonale ed evitare il diabete, l’obesità e altre malattie. Ci sono alcuni studi in cui si dice che il fruttosio può aumentare i livelli di insulina e promuovere la resistenza all’insulina, specialmente nelle persone obese e in sovrappeso con diabete o prediabete [5]. Dovresti sapere che il fruttosio costituisce almeno la metà della maggior parte dei tipi di zucchero. Questo include forme naturali come lo sciroppo d’acero e il miele, oltre allo zucchero raffinato da tavola e allo sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio. C’è stato uno studio in cui è stato affermato che le persone con prediabete hanno avuto un aumento simile dei livelli di insulina e della resistenza all’insulina se hanno consumato 50 grammi di sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio, zucchero o miele [6]. Anche, la dieta ricca di carboidrati raffinati come salatini e pane bianco può favorire l’insulino-resistenza in una grande porzione di adulti e adolescenti. Si osserva che seguire una dieta a basso o moderato consumo di carboidrati a base di cibi integrali può ridurre la resistenza all’insulina nelle persone obese e in sovrappeso con prediabete e altre condizioni insulino-resistenti come la PCOS.

Basilico santo per squilibrio ormonale

Questa cura naturale è anche conosciuta come tulsi. Può aiutare a regolare i livelli di cortisolo perché funziona come un rimedio naturale per l’ansia e lo stress emotivo. Ci sono alcuni studi in cui è dimostrato che il basilico santo può proteggere gli organi e i tessuti dallo stress chimico da inquinanti e metalli pesanti che sono fattori che potrebbero portare a uno squilibrio ormonale.

Evita troppa luce di notte

Si noti che troppa esposizione alla luce blu, ad esempio da schermi di computer o telefoni cellulari, può interrompere il ciclo del sonno. I nostri corpi rispondono alla luce come se fosse la luce del giorno e regola gli ormoni in risposta. Ci sono alcuni studi in cui si dice che l’esposizione a qualsiasi luce artificiale luminosa durante la notte possa confondere il corpo che sta causando la soppressione dell’ormone melatonina e questo influisce negativamente su molte funzioni. Dovresti illuminare artificialmente perché può aiutare a regolare gli ormoni e ripristinare un ritmo cicardico naturale. [7]

Dormi abbastanza per prevenire uno squilibrio ormonale

Il sonno è uno dei fattori più importanti per avere un equilibrio ormonale. Si è notato che i livelli di alcuni ormoni possono aumentare e diminuire durante il giorno in risposta a problemi, come la qualità del sonno. Questo è un motivo per cui dovresti dormire regolarmente e tutta la notte. [1]

Ashwagandha per uno squilibrio ormonale

Questa cura naturale può essere estremamente efficace nel bilanciare gli ormoni. Può giovare alla funzione tiroidea perché può favorire l’eliminazione dei radicali liberi che sono motivo di danno cellulare. Puoi usare questa cura naturale per sostenere una tiroide lenta o iperattiva e può aiutarti a superare la fatica surrenalica. Le surrenali possono sovraccaricarsi quando si verificano troppi stress mentali, fisici o emotivi, il che sta portando alla rottura di ormoni come progesterone, cortisolo e adrenalina. [8]

Riferimenti:

[1] Roop JK. Equilibrio ormonale: motivo di preoccupazione per le donne. Giornale di ricerca di scienze della vita, bioinformatica, farmaceutica e chimica. 2018; 4 (2): 237-51.

[2] Yu J, Song P, Perry R, ​​et al. L’efficacia del tè verde o dell’estratto di tè verde sulla resistenza all’insulina e sul controllo glicemico nel diabete mellito di tipo 2: una meta-analisi. Diario del diabete e del metabolismo. 2017; 41 (4): 251-62.

[3] Mischoulon D. Omega-3 acidi grassi per disturbi dell’umore. Blog sulla salute di Harvard. 2018. Estratto da www.health.harvard.edu/blog/omega-3-fatty-acids-for-mood-disorders-2018080314414

[4] Gaskins AJ, Mumford SL, Zhang C, et al. Effetto dell’assunzione giornaliera di fibre sulla funzione riproduttiva: lo studio sul biociclo. L’American Journal of Clinical Nutrition. 2009; 90 (4): 1061-9.

[5] Basciano H, Federico L, Adeli K. Fruttosio, insulino-resistenza e dislipidemia metabolica. Nutrizione e metabolismo. 2005; 2: 5.

[6] Raatz SK, Johnson LK, Picklo M. Il consumo di miele, saccarosio e sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio produce effetti metabolici simili in soggetti tolleranti al glucosio e intolleranti. Journal of Nutrition. 2015; 145 (10).

[7] Blume C, Garbazza C, Spitschan M. Effetti della luce sui ritmi circadiani umani, sul sonno e sull’umore. Somnologie. 2019; 23 (3): 147-56.

[8] Sharma AK, Basu I, Singh S. Efficacia e sicurezza dell’estratto di radice di ashwagandha in pazienti ipotiroidei subclinici: uno studio randomizzato in doppio cieco, controllato con placebo. Giornale di medicina alternativa e complementare. 2018; 24 (3): 243-8.

Susanna

Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write