I 12 migliori rimedi domestici per una sensibilità chimica multipla

La sensibilità chimica multipla descrive una reazione allergica o sensibilità ai prodotti chimici. Quelle persone che soffrono di sensibilità chimica multipla presentano sintomi come nausea, vertigini, eruzioni cutanee e mal di testa dopo l’esposizione a sostanze chimiche che la maggior parte degli individui può tollerare. Inoltre, i sintomi possono svilupparsi dopo l’esposizione a prodotti chimici, come cloro, fumo, benzina e profumi.

La durata dell’esposizione e della quantità può provocare una reazione che varia tra le persone che soffrono di sensibilità chimica multipla. Questa condizione può verificarsi se il paziente è stato esposto ad alti livelli di tossine da una fuoriuscita chimica. Inoltre, può succedere dopo un contatto a lungo termine con bassi livelli di sostanze chimiche che possono essere presenti in un ufficio con scarsa ventilazione. Se le sostanze chimiche all’interno dell’edificio sono causa della sensibilità chimica multipla, allora questa condizione è nota come sindrome dell’edificio malato.

Ci sono alcuni studi in cui si dice che le persone che hanno una sensibilità chimica multipla abbiano più possibilità di contrarre ansia e disturbi depressivi. Ma non è noto se questi disturbi psicologici siano associati alla sensibilità chimica multipla o se causino questa condizione. La sensibilità chimica multipla è più comune nelle persone di età compresa tra 30 e 50 anni.

Ci sono alcuni studi in cui si dice che circa 1/3 delle persone che lavorano all’interno degli edifici dichiarano di essere sensibili a uno o più prodotti chimici comuni. Se soffri di sensibilità chimica multipla, dovresti parlare con il tuo medico prima di iniziare a utilizzare alcuni dei rimedi domestici di seguito indicati per questa condizione.

Rimedi domestici per sensibilità chimica multipla

Selenio: Sappiamo che il selenio è un minerale che si trova nell’acqua, nel suolo e in alcuni alimenti. È stato dimostrato che il selenio può essere un trattamento per l’avvelenamento da arsenico, ma in futuro dovrebbero essere fatti molti più studi per dimostrare se può essere usato per pazienti che soffrono di sensibilità chimica multipla.

Dovresti evitare qualsiasi prodotto che contenga selenio se sei allergico o sensibile a loro. Questo elemento è considerato sicuro per l’allattamento o le donne in gravidanza, ma in alcuni studi sugli animali si dice che possa portare a difetti alla nascita, motivo per cui dovresti parlare con il tuo medico prima di iniziare a usarlo come rimedio domestico per la sensibilità chimica multipla.

Zinco: ci sono alcuni studi in cui si dice che una combinazione di estratto di spirulina e zinco possa essere utile per il trattamento naturale dell’avvelenamento cronico da arsenico con cheratosi e melanosi. Dovrebbero essere fatti molti più studi in cui è necessario confermare gli effetti del solo zinco. Quando lo zinco viene assunto nei dosaggi raccomandati, viene considerato sicuro. Dovresti evitare di assumere cloruro di zinco perché non ci sono abbastanza studi sulla sicurezza e l’efficacia di esso. Dovresti evitare se hai una malattia renale e dovresti usarlo con cautela in caso di gravidanza o allattamento.

Artiglio del gatto: ci sono alcuni studi in cui si dice che l’artiglio del gatto possa essere usato come rimedio domestico per allergie e sensibilità chimica multipla. Ma non ci sono abbastanza studi per supportare questa affermazione. Dovrebbero essere fatti molti più studi sugli effetti dell’artiglio del gatto sulla sensibilità chimica multipla, quindi dovresti parlare con il tuo medico prima di iniziare a usarlo come rimedio domestico.

Dovresti evitare questa cura naturale se sei allergico o se sei allergico alle piante Uncaria o alle piante della famiglia delle Rubiaceae, come il chinino, il caffè o la gardenia. Inoltre, dovresti evitare l’artiglio del gatto se hai una condizione che colpisce il sistema immunitario. Inoltre, se prendi farmaci che possono aumentare il rischio di sanguinamento o se hai un disturbo emorragico o una storia di ictus, non dovresti usare l’artiglio del gatto.

Ridurre l’uso di farmaci: è molto importante non usare farmaci se il medico non le ha prescritto. L’uso di farmaci può aumentare il rischio di questa condizione, quindi si dovrebbe fare attenzione a ciò che si utilizza

Vitamina C per via endovenosa: quando la vitamina C viene assunta in piccole quantità, agisce come antiossidante. Quando viene assunto come integratore orale, è in grado di ridurre parte della reattività durante la desensibilizzazione e la disintossicazione. Quando questa vitamina viene utilizzata per via endovenosa a concentrazioni più elevate, di solito tra 15 e 50 grammi, raggiunge livelli ematici che possono saturare i tessuti a concentrazioni molto più elevate rispetto alla somministrazione orale.

Di solito, questo tipo di trattamento viene eseguito dopo la sauna utilizzata per una sensibilità chimica multipla poiché si tratta della neutralizzazione diretta delle tossine attraverso il processo di ossidazione. Quando ci sono alte dosi di vitamina C per via endovenosa, allora agisce paradossalmente come ossidante perché sta generando perossido di idrogeno. È noto che l’ossidazione neutralizza direttamente le tossine. Questo è molto importante per le persone che soffrono di sensibilità chimica multipla come parte del loro trattamento perché la disintossicazione della sauna può aggravare e peggiorare la sensibilità se si fa affidamento sul corpo già carico per disintossicare le sostanze chimiche liberate.

Calcio: ci sono alcuni casi in cui il calcio viene usato come rimedio casalingo per ridurre i livelli ematici di piombo in caso di tossicità del piombo. La maggior parte dei pazienti ha affermato di aver notato un miglioramento dei sintomi. È stato dimostrato che le quantità adeguate di calcio possono essere protettive contro la tossicità del piombo. Se soffri di sensibilità chimica multipla e vuoi usare il calcio come rimedio casalingo, allora dovresti parlare con il tuo medico se è adatto a te.

Esercizio: sappiamo che l’esercizio ha molti benefici per il corpo perché fornisce una combinazione di calore e sudorazione, riduzione del tempo di transito intestinale, aumento del metabolismo e massaggio. Quando il corpo si riscalda, si irradierà lontano infrarosso. Questo è un buon modo per sbarazzarsi delle tossine che causano la tua sensibilità chimica multipla.

Cipolla: ci sono alcuni studi in cui si dice che l’applicazione topica di un estratto alcolico di cipolla possa ridurre significativamente la risposta alle allergie. Ci sono alcuni casi in cui questo rimedio a casa può causare alcuni effetti collaterali, quindi questo è un motivo per cui dovresti parlare con il tuo medico prima di iniziare a usare è come rimedio a casa per la sensibilità chimica multipla.

Probiotici: puoi assumere probiotici ad alte dosi perché possono abbreviare il tempo di transito intestinale e ridurre la circolazione enteroepatica della bile che può essere ricca di tossine. Alcuni dei migliori probitoici che puoi aggiungere nella tua dieta includono yogurt, kefir e crauti.

Respirazione: è noto che la respirazione profonda ed efficace può aiutare a migliorare i livelli di ossigeno e colpisce tutte le cellule del corpo. Questo può aiutare molto nel trattamento naturale della sensibilità chimica multipla. Puoi prendere pratiche di meditazione o yoga perché possono insegnarti esercizi di respirazione addominale.

Inoltre, puoi parlare con il tuo medico per indirizzarti a un fisioterapista che può aiutarti con la postura. Inoltre, migliorare la postura può aiutarti a gestire la digestione. Inoltre, alcune persone colpite dalla sensibilità chimica multipla possono soffrire di iperventilazione che respira troppo profondamente e rapidamente, causando bassi livelli di anidride carbonica nel sangue. Alcuni sintomi di questa condizione includono formicolio, intorpidimento, linguaggio rapido, stanchezza, insonnia e vertigini. Questi sintomi possono essere migliorati se si prendono esercizi di respirazione.

Ferro: la carenza di ferro può aumentare il rischio di avvelenamento da piombo nei bambini. L’integrazione di ferro dovrebbe essere riservata alle persone che sono veramente carenti di ferro e che soffrono di avvelenamento da piombo. Se sei allergico ai prodotti che contengono ferro, dovresti evitarli.

Usa il bagno regolarmente: è molto importante andare al bagno regolarmente perché può aiutare ad eliminare le tossine nel tuo corpo e questo ti farà essere sicuro di non essere costipato.

Susanna

Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write