I 12 migliori trattamenti naturali per gli occhi infetti

Quando hai un’infezione agli occhi, può essere scomoda e dolorosa. Se alcune condizioni non vengono trattate, possono diventare gravi. Ci sono molti modi diversi in cui i tuoi occhi possono essere infettati o irritati. Alcune delle condizioni oculari più comuni includono cheratite, occhi rosa, porcili, secchezza oculare e blefarite. Ma ci sono alcuni rimedi casalinghi che possono aiutarti a lenire i sintomi.

occhio infetto

Generalmente, le infezioni oculari si sviluppano quando qualsiasi microrganismo dannoso, come funghi, batteri e virus attacca qualsiasi parte dell’occhio o dei tessuti adiacenti. Le infezioni oculari possono causare prurito e secchezza agli occhi, quindi sentirai di voler eliminare la condizione il prima possibile. Gli occhi gonfi o arrossati possono essere causati da un porcile, che spesso si presenta come un brufolo o un’area rossa sulla palpebra o qualche altro tipo di infiammazione. Inoltre, potrebbe essere un diverso tipo di reazione allergica. Puoi parlare con il tuo medico anche se hai cambiamenti nella vista, dolore o febbre.

È necessario lavarsi le mani dopo aver usato il bagno e aver toccato superfici sporche. Devi sempre pulire e conservare le tue lenti a contatto nel posto giusto. Non condividere mai il trucco degli occhi o i pennelli con gli altri. Mentre ti asciughi il viso, devi proteggere gli occhi dalla polvere e dall’inquinamento.

È possibile utilizzare una combinazione dei rimedi casalinghi menzionati di seguito per alleviare i sintomi dell’infezione agli occhi. Prima di utilizzare alcuni dei rimedi casalinghi menzionati di seguito per gli occhi infetti, devi parlare con il tuo medico, così sarai sicuro che non causeranno effetti dannosi sulla tua salute.

Ecco alcuni rimedi naturali per un occhio infetto:

Impacco freddo:

Quando usi un impacco freddo, puoi alleviare l’infiammazione e il disagio causati dall’occhio infetto. Ma questo rimedio casalingo non tratterà l’infezione. È necessario applicare un impacco freddo sull’occhio interessato per circa due o tre minuti. Dovresti farlo altre due volte. Dovresti ripetere questo trattamento naturale due volte al giorno fino alla scomparsa del gonfiore.

Olio di ricino:

In alcuni studi sugli animali si è scoperto che l’acido ricinoleico nell’olio di ricino, che ha proprietà antinfiammatorie, può aiutare a ridurre il gonfiore degli occhi. L’olio di ricino può lubrificare gli occhi, il che può aiutare ad alleviare qualsiasi irritazione. È necessario applicare l’olio di ricino intorno agli occhi (l’olio di ricino deve essere biologico al 100%, spremuto a freddo, privo di esano). Quindi, immergi un panno sterile in acqua tiepida e mettilo sulle palpebre. Lascia che rimanga lì per una decina di minuti. Hai bisogno di questo trattamento naturale per circa 10 minuti.

Integratori vitaminici:

I nostri corpi possono diventare carenti di vitamine e minerali essenziali a causa di uno stile di vita frenetico. Questo, a sua volta, rende i tuoi occhi più vulnerabili alle infezioni oculari. In alcuni studi è stato dimostrato che la vitamina A, la vitamina C e la vitamina E possono essere utili per la gestione di una buona salute oculare. Queste vitamine possono aiutare nella prevenzione di eventuali infezioni o danni agli occhi.

Puoi mangiare cibi ricchi di queste vitamine. Alcuni dei cibi migliori includono formaggio, noci, frutti di mare, agrumi e verdure a foglia. Se vuoi consumare vitamine sotto forma di integratore, parla con il tuo medico del dosaggio migliore per te.

Evitare di toccare gli occhi:

Quando tocchi o strofini gli occhi, questo può peggiorare i sintomi dell’infezione oculare. Ciò significa che avrà bisogno di un periodo più lungo per guarire. Se senti il ​​bisogno di toccarti gli occhi, fallo lavando accuratamente entrambe le mani prima e dopo. Alcuni tipi di occhi rosa sono contagiosi. Quindi, è necessario evitare di trasmettere la condizione ad altri. È necessario evitare di indossare le lenti a contatto fino a quando i sintomi non sono scomparsi per prevenire ulteriori irritazioni.

Acqua salata:

La soluzione salina è consigliata come rimedio casalingo per molti diversi tipi di infezioni oculari. Alcuni credono che sia utile a causa delle proprietà antisettiche della soluzione salina. Ma non ci sono studi a sostegno di questa affermazione. L’acqua salina è simile alle lacrime, quindi alcune persone affermano che può aiutare ad alleviare le infezioni agli occhi. Devi mescolare uno o due cucchiaini di sale con ½ litro di acqua bollita. Quindi, sciacqua accuratamente gli occhi con questo rimedio casalingo. Puoi lavarti gli occhi con questo tipo di rimedio casalingo delicato più volte al giorno.

Succo di limone:

In alcuni casi, le reazioni allergiche alle sostanze o un cambiamento del tempo possono causare l’insorgere di infezioni agli occhi. Il succo di limone ha proprietà antinfiammatorie e antiossidanti che possono aiutare a combattere le infezioni oculari e i loro sintomi. Ma non ci sono abbastanza studi per approvare o disapprovare questo, quindi devi parlare con il tuo medico prima di usare questo rimedio casalingo per l’infezione agli occhi. È necessario estrarre il succo da ½ limone maturo. Quindi, aggiungilo a un bicchiere di acqua tiepida e mescola bene e bevilo. Dovresti bere questo succo una volta al giorno.

Curcuma:

Il componente principale della curcuma è la curcumina. È un composto bioattivo. Ha proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche, che possono aiutare ad alleviare i sintomi associati alle infezioni oculari. Devono essere condotti molti più studi per approvare le proprietà terapeutiche per gli occhi infetti, ma gli studi iniziali hanno mostrato risultati promettenti. Ciò significa che la curcuma può essere un buon rimedio casalingo per le infezioni agli occhi.

Devi far bollire una tazza d’acqua e aggiungere un cucchiaino di curcuma in polvere. Quindi, lasciarlo raffreddare per un po’. Quindi, immergi un panno sterile in questo rimedio casalingo. Dovresti usare questo rimedio casalingo come un impacco caldo e lavarti gli occhi dopo questo processo. Dovresti fare questo rimedio casalingo almeno una volta al giorno.

Tesoro:

Questo rimedio casalingo è stato usato per il trattamento di infezioni oculari, come cheratocongiuntivite, cheratite e blefarite da secoli. Il miele ha proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche che possono aiutare ad alleviare le infezioni agli occhi. Per prima cosa, fai bollire una tazza d’acqua e aggiungi alcune gocce di miele. Quindi mescolate bene e lasciate raffreddare. Dovresti usare una goccia sterilizzata per mettere una goccia in ciascun occhio. Quindi, lavarlo con acqua dopo 5 minuti. Dovresti fare questo trattamento naturale due o tre volte al giorno.

Panno umido pulito:

Le persone che soffrono di pinkeye batterico, potrebbero notare pus o perdite dense dall’occhio che sta interessando. Il pus si sta asciugando rapidamente, formando una crosta lungo i bordi delle palpebre. Le persone possono avere difficoltà ad aprire gli occhi, soprattutto al mattino dopo che il pus ha avuto il tempo di sedersi e indurirsi durante la notte. Dovresti usare un panno caldo e umido per rimuovere il pus dal contorno occhi e ciglia.

Bustine di tè verde:

L’estratto di tè verde è ricco di composti bioattivi, che hanno proprietà antinfiammatorie. Quando usi bustine di tè verde, può aiutare a lenire gli occhi e può ridurre il gonfiore. Ma non ci sono prove scientifiche per dimostrare che può trattare le infezioni agli occhi. Dovresti prendere due bustine di tè verde usate. Devi metterli in frigorifero per un po’ e metterli sugli occhi per 15-20 minuti. Quindi, rimuoverli e lavarsi gli occhi. Puoi fare questo trattamento naturale due volte al giorno per ridurre il dolore e il gonfiore.

Elimina il trucco:

Ogni donna sa che non dovrebbe condividere il trucco degli occhi, come l’eyeliner, l’ombretto e il mascara per evitare cose come le infezioni agli occhi. Ma devi scartare i tuoi pennelli per il trucco e il trucco degli occhi e del viso, se li hai usati mentre avevi un occhio infetto. Questo può assicurarti di non reinfettarti.

Oli essenziali:

Alcuni dei migliori oli essenziali che hanno proprietà antimicrobiche includono rosmarino, menta piperita e tea tree. Possono aiutare a combattere le infezioni microbiche e prevenirle. Avrai bisogno di alcune gocce di olio di melaleuca o di rosmarino. Quindi, scaldare un litro d’acqua e aggiungere tre o quattro gocce di olio essenziale all’acqua.

Devi coprirti con un asciugamano e piegarti sulla ciotola. Devi lasciare che la pelle assorba il vapore per cinque o sei minuti. Hai bisogno di questo trattamento naturale due volte al giorno. Non dovresti applicare oli essenziali intorno agli occhi, perché possono causare irritazione e sensazione di bruciore.

Lavare la biancheria:

Quando hai un’infezione agli occhi, come la congiuntivite, devi lavare gli asciugamani e le federe ogni giorno. Sono oggetti che entrano in contatto con l’occhio infetto, quindi possono diffondere l’infezione all’altro occhio o causare lo sviluppo di un’infezione a qualcun altro nella tua famiglia. È necessario utilizzare acqua calda e detersivo per uccidere i batteri rimasti.

Susanna

Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write