I migliori 16 trattamenti naturali per l’incontinenza negli anziani

Incontinenza urinaria negli anziani

Negli ultimi anni, il numero di persone anziane che soffrono di incontinenza è in aumento. Ma questa non è una cosa per cui dovresti dire che è normale e conviverci. Esistono molti trattamenti diversi per l’incontinenza negli anziani, indipendentemente dalla causa. Alcune persone anziane possono sperimentare una completa mancanza di controllo sia della vescica che dell’intestino. Altri possono perdere urina occasionalmente. Alcune persone possono gocciolare costantemente l’urina.

cure naturali per l’incontinenza negli anziani

Ci sono molte cause diverse che possono portare all’incontinenza, come il diabete, il parto, l’obesità, l’ictus, la sclerosi multipla, il morbo di Alzheimer, il morbo di Parkinson, ecc. Esistono diversi tipi di incontinenza negli anziani, come l’incontinenza da traboccamento, l’incontinenza da stress, incontinenza totale, incontinenza da urgenza, incontinenza funzionale e incontinenza mista. Se hai un anziano che soffre di incontinenza, ma si sente in imbarazzo ad andare da un medico, dovresti parlare con lui e spiegargli che è una cosa normale e che una visita medica può aiutarlo molto.

L’incontinenza negli anziani può verificarsi sia negli uomini che nelle donne. In uno studio si afferma che una donna su due di età superiore ai 65 anni sperimenta a volte perdite dalla vescica. Devi parlare con il tuo medico se soffri di incontinenza, così sarai sicuro che il rimedio casalingo che usi fa bene alla tua salute.

Ecco alcuni trattamenti naturali per l’incontinenza negli anziani:

Elimina la caffeina:

Per alcune persone, può sembrare drastico e poco attraente eliminare il caffè mattutino, ma è noto che la caffeina può eccitare il cervello. La caffeina eccita la parte anteriore del cervello e, poiché è una parte che controlla la vescica, alcuni esperti potrebbero pensare che la caffeina abbia anche la capacità di eccitare la vescica. Inoltre, il caffè è conosciuto come un diuretico. Quando limiti l’assunzione di caffeina o la elimini completamente, può avere un enorme impatto sulla tua incontinenza.

Agopuntura:

Si ritiene che l’agopuntura possa aiutare le persone che soffrono di incontinenza o vescica iperattiva. È una grande terapia che può aiutare le persone ad avere un equilibrio nei loro corpi. Le persone che hanno usato l’agopuntura come trattamento naturale per l’incontinenza hanno affermato di aver notato un grande miglioramento delle loro condizioni dopo un ciclo di trattamento.

Smettere di fumare:

Sappiamo che ci sono molte ragioni per cui fumare fa male alla nostra salute. Inoltre, è noto che la nicotina può irritare la vescica. Uno studio greco ha dimostrato che i fumatori hanno maggiori probabilità di soffrire di incontinenza rispetto alle persone che non fumano.

I fumatori a lungo termine tendono a tossire più dei non fumatori, mettendo sotto stress i muscoli della vescica e del pavimento pelvico. Di conseguenza, l’incontinenza urinaria da stress era comune a molte persone che necessitavano di prodotti per l’incontinenza per aiutarle a gestire il problema.

Magnesio:

Questo è uno dei minerali più importanti per la corretta funzione muscolare e nervosa. Un piccolo studio condotto in Israele ha dimostrato che le donne che assumevano pillole di idrossido di magnesio due volte al giorno avevano un miglioramento della loro incontinenza. Ma, prima di iniziare a prendere integratori di magnesio, devi parlare con il tuo medico se sono adatti.

Ma dovresti sapere che il modo migliore per aumentare il contenuto di magnesio nel tuo corpo è attraverso il cibo. Alcuni degli alimenti ad alto contenuto di magnesio sono spinaci, banane e pesce grasso come salmone e sgombro. Di solito, la quantità raccomandata di magnesio è di 400 mg al giorno.

Allena la tua vescica:

Può sembrare semplice per te, ma allenare la vescica richiede un po’ di pazienza. Inoltre, i prodotti per l’incontinenza possono essere utili anche quando stai riqualificando la vescica. Ma dovresti sempre chiedere consiglio a un professionista della salute prima di iniziare un regime di riqualificazione della vescica. La chiave per allenare la vescica è imparare a rimandare la necessità o l’urgenza di andare in bagno. All’inizio dell’allenamento della vescica, dovresti cercare di ritardare una visita al bagno di dieci minuti e aumentare gradualmente il tempo a venti minuti.

Gli esperti suggeriscono di puntare a visitare il bagno ogni quattro ore. Dovresti tenere un diario di quante volte vai in bagno. Questo può darti molte informazioni, così come il tuo medico o l’infermiere specializzato in incontinenza. In alcuni casi, non è consigliabile trattenere l’urina, come quando si soffre di diversi problemi di salute e condizioni, come il morbo di Parkinson, perché semplicemente non è possibile.

Esercizi per il pavimento pelvico:

Il flusso di urina dalla vescica (è più importante quando l’urina viene rilasciata) è controllato da una serie di muscoli che vanno dalla parte anteriore del corpo dall’osso pubico alla base della colonna vertebrale. Ma, come altri muscoli del corpo, sono simili a un’imbracatura e possono indebolirsi. Ad esempio, il parto può danneggiare o allungare il muscolo portando a incontinenza temporanea dopo la nascita.

I muscoli sono gli stessi sia negli uomini che nelle donne. Inoltre, gli esercizi possono essere utilizzati da chiunque soffra di incontinenza. Gli esercizi di contrazione e rilascio possono essere eseguiti più volte al giorno e questo può essere molto utile per il controllo della vescica. Inoltre, allo stesso tempo, nessuno saprà che li stai facendo e non ci sono spese di palestra costose da pagare o attrezzature specialistiche necessarie.

Gestione dei liquidi e della dieta:

La dieta da sola non può essere una cura per l’incontinenza, ma può aiutare a migliorare il controllo della vescica. Alcune bevande, come l’alcol e le bevande gassate, possono causare stress alla vescica. Inoltre, quando bevi tè o caffè mentre stai assumendo i farmaci prescritti, può aggravare i sintomi. Inoltre, ci sono altri irritanti per la vescica che dovresti evitare, come cibi molto piccanti, soda, miele, tè e latte.

Mantenere un peso sano:

È molto importante avere un peso normale perché il peso in eccesso può esercitare pressione sulla vescica e sui muscoli pelvici. Quando rimani in salute con un intervallo di peso sano, può aiutarti con il controllo della vescica.

Estratto di semi di zucca:

Molti studi hanno dimostrato che l’estratto di semi di zucca è benefico per l’incontinenza nelle persone anziane e la minzione notturna.

Esercizio:

Quando fai esercizi vigorosi, può avere un impatto dannoso sull’incontinenza, che metterà sotto pressione il tuo pavimento pelvico e questo può aumentare la perdita. Dovresti provare a sostituire esercizi ad alto impatto con esercizi simili al Pilates. È un metodo delicato per allungare e rafforzare il core e sta diventando molto più popolare ed efficace per l’incontinenza da stress. Dovresti aggiungere esercizi pelvici quotidiani alla tua routine quotidiana. Possono essere semplici come sedersi comodamente e spremere i muscoli pelvici da dieci a quindici volte di seguito.

Seta di mais:

Questo è un rimedio casalingo che viene utilizzato da secoli per molte condizioni diverse, come l’incontinenza notturna e l’irritazione della vescica.

Vitamina D:

Uno studio condotto nel 2010 ha dimostrato che livelli più elevati di vitamina D sono associati a un minor rischio di disturbi del pavimento pelvico, come la perdita della vescica nelle donne. In un altro studio è stato affermato che esiste un legame tra bassi livelli di vitamina D ed episodi di perdite dalla vescica negli anziani.

Mannaie:

Le mannaie hanno ganci piccoli e appiccicosi sulle foglie. Quindi, questa erba viene solitamente prodotta nel tè per curare le infezioni del tratto urinario. Non ci sono abbastanza studi per l’incontinenza negli anziani e le mannaie, ma molte persone credono che possa aiutare a lenire la vescica.

Buchu:

Questa pianta si trova nelle montagne del Sud Africa. È una pianta fiorita, usata come medicinale fin dal 1650. È stato usato come rimedio casalingo per molte condizioni diverse, come tosse, infezioni renali, mal di stomaco e persino incontinenza.

Equiseto:

Questa pianta deve il suo nome al suo aspetto lungo e simile a una coda. Cresce in fiumi, paludi e paludi. È un membro della famiglia delle felci. Ha elevate quantità di antiossidanti, che possono aiutare a proteggersi dallo stress che deriva dall’invecchiamento. Con il passare del tempo, il tessuto della vescica può diventare malsano e fibroso. L’equiseto può aiutare a rallentare o invertire questo processo, ma sono necessari molti più studi per dire che è utile con l’incontinenza negli anziani.

Saw palmetto:

Molte persone in Europa usano questo estratto, ottenuto dalle bacche della palma nana, per trattare i problemi causati dall’ingrossamento della prostata. In alcuni studi si dice che può aiutare con il trattamento dell’incontinenza negli anziani e della vescica iperattiva, ma devono essere fatti molti più studi per approvare o disapprovare questo.

Susanna

Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write