Massaggiatore per cellulite: funziona?

La cellulite è un inestetismo della pelle che può manifestarsi già durante l’adolescenza. Si tratta della comparsa della così detta “buccia d’arancia” sulla pelle, la quale non risulta più liscia e morbida ma, in determinati punti del corpo, essa è più ruvida, con piccoli buchi e si presenta anche più dura. Nei casi di avanzamento della cellulite, quando quindi essa ha raggiunto uno stadio abbastanza difficile e permanente, la pelle risulta anche più fredda, in quel punto specifico.

Esistono però diversi accorgimenti e comportamenti da poter seguire per evitare che la cellulite avanzi, sono azioni da seguire anche per cercare di farla sparire del tutto. Sicuramente i massaggi aiutano molto, in quanto vanno a riattivare la circolazione e l’ossigenazione della parte interessata. Spesso però non si ha tempo di recarsi presso uno studio apposito o comunque di prendere appuntamento da un massaggiatore professionale che possa raggiungerci a casa, per cui si può optare anche per il massaggiatore per cellulite.

Il massaggiatore anticellulite è uno strumento elettronico che offre una soluzione domestica pratica e comoda. Il dispositivo consente di effettuare un massaggio cutaneo nelle zone solitamente interessate dalla presenza della cellulite, quali l’addome, gli avambracci, le cosce e i glutei. Lo scopo del massaggiatore per cellulite è quello di migliorare la microcircolazione della pelle ed eliminare le scorie in eccesso nell’epidermide. Il massaggiatore anticellulite funziona nella misura in cui lascia la pelle levigata, morbida, contrasta quindi la cellulite ed ha la capacità di ridurre l’effetto buccia d’arancia, favorendo il drenaggio dei liquidi.

Alcuni massaggiatori per cellulite sono dotati anche di tecnologia a raggi infrarossi per poter modellare la pelle in maniera ancora più approfondita. Di contro però, esistono in commercio anche i massaggiatori per cellulite in legno, i quali funzionano in modo meccanico, non elettrico e sono senza infrarossi, potendo però garantire gli stessi risultati degli altri. In definitiva, tutti i massaggiatori agiscono per mezzo di una base roteante che fa girare delle testine, le quali forniscono l’azione di manipolazione e rimodellamento della pelle. Il massaggiatore per cellulite quindi funziona, ovvio che non può agire da solo per contrastare l’inestetismo. Occorre abbinare sempre una dieta adeguata ed anche una attività fisica che possa contribuire a riattivare la circolazione nella maniera opportuna, andando quindi anche a stimolare la microcircolazione all’interno dei tessuti.

Susanna

Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write