Sindrome da fascicolazione benigna: sintomi e cause

La sindrome da fascicolazione benigna è un disturbo neurologico. Questa malattia è anche nota come sindrome da contrazione muscolare. Anche la sindrome da fascicolazione benigna è nota come sindrome da fascicolazione. Questa malattia comporta la contrazione e il rilassamento dei muscoli. Questa malattia può essere motivo di disturbi più gravi. Queste gravi condizioni possono essere la sclerosi multipla, la lesione spinale e la sclerosi laterale amiotrofica. I pazienti che sono affetti da questa malattia possono essere molto ansiosi perché i segni e i sintomi della sindrome da fascicolazione benigna possono cambiare molto. Nella maggior parte dei casi questa malattia può durare con anni. In altri casi le persone che sono guarite dalla Sindrome da Fascicolazione Benigna possono avere in alcuni periodi stress, non dormono bene o malattie.

Sintomi della sindrome da fascicolazione benigna: i segni ei sintomi di questa malattia possono interessare a qualsiasi età e di qualsiasi sesso. Questa malattia è caratterizzata da contrazioni dei vari muscoli del corpo. Le contrazioni possono interessare qualsiasi gruppo di muscoli come braccia, gambe, muscoli della schiena e palpebre. Anche in alcuni rari casi questa malattia può interessare i muscoli del corpo. [1]

Contrazioni muscolari nella sindrome da fascicolazione benigna: le contrazioni possono verificarsi in individui sani. Queste contrazioni di solito si sviluppano quando i muscoli sono a riposo. Stanno scomparendo quando i muscoli vengono spostati volontariamente. Questa malattia può interessare di nuovo la stessa area o può verificarsi su altri muscoli. In molti casi questa sindrome può migrare da un muscolo all’altro. Le contrazioni compaiono principalmente di notte e durante i periodi di infezione, stress e sforzo. Questi sintomi possono essere approvati dopo pochi mesi di trattamento. In alcuni casi questi sintomi possono comparire mesi o anni. In alcuni periodi puoi avvertire un aumento dei sintomi mentre in altri puoi provare sollievo dai tuoi sintomi. Con il passare del tempo, le contrazioni muscolari diventano meno intense e in alcuni casi la durata dell’assenza di sintomi può essere aumentata. [1,2]

Altri sintomi:

  • Dolore: le persone che soffrono di sindrome da fascicolazione benigna possono avere dolore durante le contrazioni muscolari. Possono esserci crampi muscolari che possono essere elaborati con contrazioni ripetute. [2]
  • Stanchezza: questo sintomo compare nella maggior parte dei casi quando le persone sono affette da Sindrome da Fascicolazione Benigna. Sta riducendo l’attività fisica che sta rendendo le persone più deboli ed è motivo di alcuni disturbi neurologici come la SLA. La debolezza non è sintomo della Sindrome da Fascicolazione Benigna. Se hai la Sindrome da Fascicolazione Benigna e ti senti debole, dovresti consultare il tuo medico. Questo può essere motivo di disturbi neurologici più gravi, inclusa la SLA. [3]
  • Intorpidimento
  • Rigidità muscolare
  • Hai formicolio o sensazione di aghi e spilli

Cause della sindrome da fascicolazione benigna: la causa esatta di questa malattia non è nota. Le contrazioni muscolari possono essere causate da nervi che forniscono i muscoli, problemi alla giunzione (questo è il luogo in cui il nervo fornisce le cellule muscolari) e problemi di malattie dei muscoli. Alcuni esperti medici credono che questa malattia sia causata quando entrambi i seni hanno infezioni, quindi questa è una specie di malattia autoimmune. Inoltre ci sono teorie secondo cui l’ansia e lo stress possono essere la causa della sindrome da fascicolazione benigna, ma dovrebbero essere fatti più studi prima che possano dare conclusioni.

Quando vedere un medico?Se hai alcuni dei sintomi menzionati, dovresti cercare assistenza medica. Lo sforzo fisico, lo stress e l’ansia sono legati ai sintomi della Sindrome da Fascicolazione Benigna, ma non sono la vera causa di questa malattia. Questi sintomi possono anche essere segno di altri disturbi. Dovresti essere sicuro della tua salute se questa è la sindrome da fascicolazione benigna o è un’altra malattia. Si ritiene che la sindrome da fascicolazione benigna (nella maggior parte dei casi) sia il risultato di una reazione autoimmune da un’infezione virale [4]. Anche questa malattia può essere causata da alcuni farmaci che hai assunto in passato; se hai una carenza nel tuo organismo di magnesio e altri nutrienti, gli oppioidi come la morfina; esposizione cronica ad alcuni tipi di farmaci. Il medico eseguirà un test per essere sicuro se i sintomi sono causati dalla sindrome da fascicolazione benigna o da un’altra malattia. Il medico ti fornirà alcuni dei trattamenti successivi: gestione dello stress, farmaci ansiolitici, tecniche di rilassamento come la meditazione e riduzione dell’uso di stimolanti come nicotina e caffeina. [5]


Susanna

Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write