Trattamenti naturali e rimedi casalinghi per il mal di montagna

Questa è una condizione comune che si verifica quando si sale ad alta quota troppo velocemente. La diminuzione della pressione atmosferica rende difficile la respirazione perché non sei in grado di assorbire tanto ossigeno. Nella maggior parte dei casi, le persone che soffrono di mal di montagna hanno condizioni lievi. I sintomi di questa condizione lieve includono esaurimento, vertigini, nausea e vomito, perdita di appetito, sensazione di instabilità, mal di stomaco, mancanza di respiro, malessere generale, difficoltà a dormire, aumento della frequenza cardiaca e mal di testa.Ci sono alcuni rari casi in cui questa condizione può causare l’accumulo di liquidi nel cervello o nei polmoni. Queste sono condizioni molto gravi e richiedono cure mediche immediate. I sintomi di un grave mal di montagna includono confusione che porta alla perdita di coscienza, goffaggine e difficoltà a camminare, tosse con liquido rosa e schiumoso, peggioramento della dispnea e un suono gorgogliante nel petto. Quando si verificano gravi sintomi di mal di montagna, questo può significare che si sta sviluppando edema cerebrale o edema polmonare. Questi sono potenzialmentecomplicazioni pericolose per la vita del mal di montagna. Se soffri di questa condizione, devi parlare con il tuo medico per essere sicuro di quale sia il miglior trattamento per te.

13 Mal di montagna – Cure naturali e rimedi casalinghi

Eugenolo

Questo è un componente dell’olio volatile che si trova normalmente nei chiodi di garofano, agisce diminuendo la viscosità del sangue. Garantisce inoltre che una quantità sufficiente di liquido venga trattenuta nel sangue. Diluisce il tuo sangue e questo migliora la circolazione del sangue nella parte del tuo corpo nei muscoli importanti. Questo ti aiuterà a mantenere la concentrazione a causa di un apporto costante di ossigeno nel tuo cervello. Di conseguenza, ti aiuta a sfuggire alla malattia che normalmente è causata dall’alta quota. Quello che dovrebbe essere fatto è prendere abbastanza importi durante la visitaregioni d’alta quota. [1]

Ginkgo biloba

Questa erba è importante nel trattamento del mal di montagna perché aiuta a migliorare il flusso sanguigno [2]. Ciò viene fatto assicurando che il sangue che passa attraverso i vasi cerebrali scorra in modo efficiente. È anche importante perché migliorerà l’assorbimento di ossigeno dal sangue e il suo utilizzo nel cervello e nel sistema nervoso. Ciò avrà l’effetto di ridurre l’edema tossico che normalmente deriva dal mal di montagna. Funziona anche prevenendo la formazione di grumi e l’adesione delle piastrine. E questo aiuterà l’ossigeno a essere consegnato correttamente agli organi che ne hanno bisogno. Prepararetè al ginkgo e bevilo ogni volta che senti segni di vertigini.

Rodiola

Questa erba che normalmente cresce nelle regioni elevate dell’Himalaya ha i suoi semi, oltre a fiori, radici, foglie e semi, che sono antiossidanti molto importanti e adattogeni che la rendono molto efficace per il mal di montagna. Per lungo tempo è stato utilizzato come efficace panacea. Funziona potenziando sia l’energia fisica che quella mentale [3]. Migliora la tua capacità di esibirti e aumenta la tua acutezza mentale. Accelera anche l’afflusso di sangue sia al cervello che ai muscoli.Questo, quindi, ti aiuta a riuscire a concentrarti ed evitare il mal di montagna.

Soda al limone

Questo è efficace per impedirti di vomitare. Funziona anche riducendo le tendenze colloquiali e questo lo rende un farmaco efficace per questa condizione. Quello che dovresti fare con esso è preparare un bicchiere di soda al limone e berlo ogni volta che senti segni di vertigini e sei costretto a vomitare.

Zenzero

Sebbene svolga un ruolo importante nel curare il mal di montagna, lo zenzero è un ingrediente molto importante per risolvere il malessere. Potete prepararlo mescolando una ventina di gocce riempite a metà con acqua. Questo sarà efficace nel prevenire i casi di vertigini e ti manterrà vigile fino in fondo. È anche utile per prevenire il mal di testa e altri sintomi associati al mal di montagna. [4]

Aglio

Assicura che il tuo sangue diventi più fluido e fluisca a una velocità alla quale dovrebbe fluire. Questo aiuta a garantire che venga fornito ossigeno adeguato al cervello per tenerti sempre vigile. Questo è importante perché queste sono le cose principali che sono influenzate da questa condizione. In questo modo migliora, la tua stabilità e hai meno probabilità di sperimentare i sintomi del mal di montagna. Quello che dovresti fare è incorporare l’aglio nei tuoi pasti principali e sarà un ottimo trattamento per la tua condizione

Chiodi di garofano

Questo funziona facendo un uso efficace dell’ossigeno, in questo modo aiuta il sangue a fornire abbastanza ossigeno alla tua parte del corpo e questo migliora la tua capacità di ottenere energia e rimanere stabile. Di conseguenza, è meno probabile che tu soccomba agli effetti del mal di montagna. Questo ti rende stabile e concentrato. Essendo una spezia, può essere utilizzata bene anche quando è incorporata nei pasti che stai mangiando e questo avrà un grande impatto su di te.

Olio di lavanda

Essendo un ottimo sedativo e rilassante, l’olio di lavanda non può mancare di curare il mal di montagna. Allevia la tensione e il mal di testa associati all’alta quota e ti fa sentire rilassato ed elimina l’ansia in te [5]. Questo assicura che tu non sia turbato e non provi mal di testa che derivano dall’alta quota. Quello che dovrebbe essere fatto è versare una piccola quantità attraverso il naso per migliorare la tua capacità di recuperare e ritrovare la tua condizione normale.

Bere acqua

Quando il tuo ciclo respiratorio è alterato ed è reso più veloce del normale, è probabile che anche tu diventi disidratato . In questo caso, è probabile che tu vada in bagno più frequentemente del normale. Questo è un evento normale quando si soffre di mal di montagna e si consiglia di bere molta acqua per ritrovare la calma e recuperare.

Evita l’esercizio

L’esercizio accelera la velocità con cui il tuo corpo consuma ossigeno e questo può rivelarsi dannoso nel senso che con il mal di montagna. Questo perché l’ apporto di ossigeno è già ridotto e la velocità con cui il corpo ne ha bisogno quando ci si allena è estremamente alta , questo rende la condizione ancora peggiore [6]. Pertanto il disturbo più appropriato per la condizione è evitare qualsiasi attività che sottoponga il tuo corpo a un elevato fabbisogno di ossigeno.

Mangia pasti digeribili

Si sconsiglia di consumare pasti pesanti, cibo spazzatura e cibi grassi . Questo è importante perché non sottoporrà il tuo corpo all’utilizzo di molta energia che ti farà utilizzare molto ossigeno che il corpo non può fornire in quel momento. I cibi leggeri e quelli digeribili aiutano a prevenire ogni caso di perdita di concentrazione e vertigini.

Piano interrato

Per evitare condizioni estreme quando si soffre di mal di montagna, ciò che dovrebbe essere fatto immediatamente è possibile cercare terreni più bassi. Questo è importante perché ti aiuta a recuperare. Questo è importante perché consente al tuo corpo di pompare efficacemente il sangue attraverso i flussi sanguigni e migliorare l’efficace apporto di ossigeno ai tessuti del tuo corpo che lo farà funzionare correttamente.

Respiro profondo

Questa condizione implica che è necessario più apporto di ossigeno di quello che il sangue può fornire al cervello , in questo modo il respiro profondo sarà significativo perché aiuta a fornire abbastanza ossigeno al sangue che a sua volta viene fornito al cervello. Questo ti aiuta a eludere la condizione di vertigini , quindi la capacità di adattarti e riprenderti rapidamente. Quello che dovresti fare è prenderti del tempo e ricomporre il tuo corpo, allentare la tensione e trovare un posto riposante. Dopo questo respiro , fai lentamente respiri profondi e rilascia lentamente. Questo ti aiuterà a recuperaremolto velocemente dalla condizione e ripristina la tua stabilità, oltre a evitare i dolori che potresti provare a causa del limitato apporto di ossigeno nel tuo sistema.

Evita l’alcol

L’alcol in alta quota accelera la velocità con cui ci si ubriaca e questo implica che quando si è ubriachi non si è in grado di controllare efficacemente determinate operazioni del proprio corpo [7]. Questo, quindi, fa peggiorare la condizione perché non sei in grado di prendere in carico il sistema e la condizione anormale che sta affrontando. In questo modo evitare l’alcol ti aiuta a concentrarti maggiormente sulla stabilizzazione della tua condizione.

Riferimenti:

[1] Khalil AA, ur Rahman U, Khan MR, et al. Olio essenziale di eugenolo: fonti, tecniche di estrazione e prospettive nutraceutiche. Società Reale di Chimica. 2017;7:32669-81.

[2] Mashayekh A, Pham DL, Yousem DM, et al. Effetti del Ginkgo biloba sul flusso sanguigno cerebrale valutati mediante imaging di perfusione MR quantitativa: uno studio pilota. Neuroradiologia. 2011;53(3):185-91.

[3] Ishaque S, Shamseer L, Bukutu C, Vohra S. Rhodiola rosea per stanchezza fisica e mentale: una revisione sistematica. BMC Medicina complementare e alternativa. 2012;12:70.

[4] Centro nazionale per la salute complementare e integrativa. Zenzero. 2016. Estratto da nccih.nih.gov/health/ginger

[5] Appleton J. Olio di lavanda per ansia e depressione. Giornale di medicina naturale. 2012;4(2).

[6] Delp MD, Armstrong RB, Godfrey DA, et al. L’esercizio aumenta il flusso sanguigno alle regioni locomotorie, vestibolari, cardiorespiratorie e visive del cervello nei suini in miniatura. Il giornale di fisiologia. 2001;533(Pt3):849-59.

[7] Istituto nazionale sull’abuso di alcol e l’alcolismo. Rapporto sullo stato della scienza sugli effetti del consumo moderato. 2003. Estratto da pubs.niaaa.nih.gov/publications/ModerateDrinking-03.htm

Susanna

Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write