Trattamento naturale e rimedi casalinghi per la polimialgia reumatica

La polimialgia reumatica è una condizione che provoca dolore e rigidità a spalle, collo, parte bassa della schiena e fianchi. Ci sono alcuni casi in cui può causare dolore e rigidità alle mani o ai polsi. Il dolore e la rigidità sono peggiori al mattino o dopo lunghi periodi di riposo, come un pisolino sul divano o un lungo viaggio in macchina.

La rigidità può essere così grave e può limitare i movimenti che impediscono alle persone con polimialgia reumatica di chinarsi per mettersi le scarpe o possono avere problemi a sollevare le mani sopra la testa per indossare una maglietta. Alcuni dei segni e sintomi più comuni di polimialgia reumatica includono difficoltà a muovere le braccia o le aree interessate attraverso l’intera gamma di movimento; dolore o rigidità ai gomiti e ai polsi, in alcuni casi; entrambi i lati del corpo sono colpiti dal dolore e dalla rigidità, piuttosto che da una sola spalla o anca; spalle dolorose e rigide, parte superiore delle braccia, collo, schiena, glutei, cosce o fianchi; dolore e rigidità che peggiorano al mattino o dopo il riposo, ma migliorano dopo l’attività fisica o con il passare della giornata.

I fattori di rischio per la polimialgia reumatica comprendono la razza bianca; donne; genetica ed età avanzata. Le cause della polimialgia reumatica non sono note perché possono verificarsi rapidamente ed è più probabile in alcuni periodi dell’anno, quindi le persone credono che sia causata da un’infezione, come il virus. Se soffri di polimialgia reumatica, devi parlare con il tuo medico prima di iniziare a utilizzare alcuni dei rimedi domestici di seguito indicati in modo da evitare effetti collaterali.

Rimedi domestici alla polimialgia reumatica

Curcuma: la curcumina o la curcuma possono aiutare nella lotta contro la depressione, il dolore e l’infiammazione. Ci sono molti studi in cui si trova che è molto efficace nella gestione dei sintomi di malattie legate alla polimialgia reumatica, come l’artrite reumatoide. Dovresti parlare con il tuo medico del miglior dosaggio raccomandato per te.

MSM (metil – solfonil – metano): MSM è un composto di zolfo naturale e il nostro corpo ha bisogno di aiuto nella lotta contro il dolore e l’infiammazione nelle arterie. Di solito, si raccomanda di assumere una dose giornaliera a breve termine di 1.000 mg per alleviare il dolore e l’infiammazione articolari.

Bromelina a rivestimento enterico : è noto che questo enzima deriva dall’ananas. È stato molto utile per molte persone con artrite reumatoide che presenta una serie di sintomi e infiammazioni molto simili alla polimialgia reumatica. Ci sono alcuni studi clinici in cui si dice che gli integratori di bromelina aiutino le persone a ridurre i loro farmaci steroidi e ridurre l’infiammazione. Dovresti assumere circa 600 mg al giorno a stomaco vuoto ma parla con il tuo medico se questo è il dosaggio raccomandato per te.

Omega – 6 acidi grassi essenziali: Omega – 6 acidi grassi è un olio antinfiammatorio naturale che può aiutare a ridurre la rigidità mattutina nelle persone che soffrono di polimialgia reumatica. Puoi trovare Omega – 6 acidi grassi nelle capsule di olio di borragine e capsule di olio di primula. Dovresti assumere 3000 mg di Omega – 3 e 1.500 mg di Omega – 6 acidi grassi su base giornaliera.

Medicina tradizionale cinese: c’era uno studio in cui si diceva che l’aggiunta del decotto Yanghe modificato al trattamento con steroidi medici aiutasse i pazienti a sperimentare un aumento del tasso di remissione e una diminuzione dell’attività della malattia e dell’ESR. Questo può anche abbassare la dose di steroidi più velocemente rispetto al gruppo di controllo che ha assunto steroidi da solo.

Esercizio fisico o terapia fisica: l’ esercizio fisico può aiutarti ad ottenere sollievo dal dolore e dalla rigidità causati dalla polimialgia reumatica al mattino. Inoltre, può aiutare a combattere i potenziali rischi per la salute causati dagli steroidi. Questi includono scarso controllo della glicemia, perdita ossea, aumento di peso e altro. Dovresti iniziare lentamente e facilmente mentre fai esercizi. Se non sei attivo, dovresti parlare con un operatore sanitario dell’opzione migliore per te.

Nella maggior parte dei casi, esercizi che portano pesi, come salire le scale o camminare, possono essere utili per prevenire la perdita ossea. È molto importante per le persone che soffrono di polimialgia reumatica spostare il proprio corpo anche con attività a basso impatto ed è meglio che riposare. Dovresti trovare un’utile routine mattutina. Yoga, stretching o un’altra serie di esercizi mattutini possono aiutarti a trovare sollievo dal dolore e dalla rigidità mattutini. Dovresti iniziare lentamente e delicatamente e dovresti gradualmente lavorare per migliorare la tua libertà di movimento o per quanto tempo tieni in mano. Dovresti prenderlo facile perché troppo esercizio fisico può peggiorare i sintomi.

Dovresti lavorare con un fisioterapista che ti fornirà una serie personalizzata di esercizi per alleviare il dolore, alleviare la rigidità, combattere l’infiammazione e migliorare la tua gamma di movimento. Il fisioterapista prenderà in considerazione le tue capacità fisiche, il tipo di dolore e rigidità che hai al mattino e i luoghi chiave. Inoltre, prenderà in considerazione il tipo di limitazioni che causano i sintomi e ciò che speri di ottenere con la tua terapia. Quando ti alleni quotidianamente, inizierai a notare miglioramenti dei sintomi del mattino molto rapidamente.

Assumi molto calcio e vitamina D: quando stai invecchiando, aumenta il rischio di osteoporosi. Inoltre, il trattamento della polimialgia reumatica può indebolire le ossa. Questo è un motivo per cui dovresti aggiungere molto calcio e vitamina D nella tua dieta o attraverso integratori, in questo modo combatterai contro la perdita ossea. Dovresti aggiungere cibi ricchi di calcio, come le mandorle; verdure a foglia verde; yogurt, latte o altri prodotti caseari; in scatola, pesce osseo – come le sardine.

Dovresti mangiare cibi ricchi di vitamina D, come i funghi; cereali fortificati; fegato di manzo; latte o succo fortificato; pesce grasso o olio di pesce e uova. Inoltre, puoi ottenere la vitamina D attraverso il sole, quindi è molto importante uscire al sole. Si consiglia agli adulti di età pari o superiore a 51 anni di assumere 1000 – 1200 mg di calcio al giorno e alcuni adulti potrebbero averne bisogno di più, a seconda dell’uso di steroidi o di altri fattori di rischio. Inoltre, per gli adulti di età pari o superiore a 51 anni si consiglia l’assunzione di 600 – 800 UI di vitamina D al giorno e alcuni adulti potrebbero aver bisogno di più di questa vitamina. Dovresti parlare con il tuo medico prima di iniziare a prendere o modificare alcuni integratori sulla polimialgia reumatica.

Riposare a sufficienza: è molto importante riposarsi a sufficienza, in modo da consentire al corpo di riprendersi in modo da poter fare esercizi e attività quotidiane della propria vita.

Rimani idratato: l’idratazione corretta può aiutare il tuo corpo a combattere l’infiammazione. Dovresti bere da due a tre litri di acqua al giorno. Tisane o tè decaffeinati sono ottimi modi per rimanere idratati.

Alimenti da evitare: ci sono alcuni alimenti che non sono raccomandati per l’uso nella dieta perché possono peggiorare le tue condizioni, come gli alimenti con zuccheri aggiunti; Patatine fritte o altri cibi fritti; margarina; pasticcerie; pane bianco; carne lavorata, come pranzi o hot dog e leggere carne. Dovresti sempre cercare di evitare questi alimenti il ​​più possibile, quindi dovresti mangiare insalate, verdure al vapore o una mela.

Stick con cereali integrali: dovresti consumare cereali integrali, come quinoa, mais, riso integrale, avena e più cereali perché possono aiutare a ridurre i livelli di CRP nel sangue che è un indicatore di infiammazione. È noto che gli zuccheri e i cereali raffinati sono collegati a una maggiore infiammazione.

Evita i cibi infiammatori: alcuni cibi infiammatori che dovresti evitare sono la carne rossa; cibi fritti; margarina; pasticcerie; zucchero aggiunto o farina bianca. Inoltre, dovresti evitare qualsiasi alimento a cui hai una sensibilità e che sembra peggiorare i sintomi.

Mangia una grande varietà di frutta e verdura: questo è molto importante per molte malattie che sono destinate alla lotta contro le malattie. Ci sono molti diversi tipi di frutta e verdura che forniscono un ampio numero di sostanze nutritive oltre a fibre, antiossidanti e altro ancora. Dovresti mangiarli freschi o puoi cuocerli. Inoltre, puoi cuocerli a vapore o aggiungerli alle tue insalate. Dovresti evitare di friggere molto olio o di inzupparlo in salse zuccherate o grasse. Alcuni dei migliori frutti e verdure anti-infiammatori includono ananas, mirtilli, broccoli, barbabietole, sedano, cavolo cinese e verdure a foglia verde.

Grassi sani: dovresti aggiungere grassi sani come gli acidi grassi Omega-3 nella tua dieta e si trovano in uova, olio di cocco, integratori di olio di pesce, salmone e altri pesci grassi, noci e lino.

Susanna

Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write