Virus del Nilo occidentale: sintomi e cause

L’infezione da virus del Nilo occidentale è trasmessa principalmente dalle zanzare. La maggior parte delle persone infettate dal virus del Nilo occidentale non sviluppa segni o sintomi o ne presenta solo di minori, come mal di testa e febbre. Ma, in alcuni casi, le persone sviluppano malattie potenzialmente letali che includono l’infiammazione del midollo spinale o del cervello. I segni e i sintomi lievi dell’infezione da virus del Nilo occidentale generalmente scompaiono da soli.

Tuttavia, i segni e sintomi gravi, come debolezza improvvisa, disorientamento, febbre e forte mal di testa, richiedono un’attenzione immediata. L’esposizione alle zanzare in cui esiste il virus del Nilo occidentale può aumentare il rischio di contrarre l’infezione. Devi proteggerti dalle zanzare usando un repellente per zanzare e indossare indumenti che coprano la tua pelle per ridurre il rischio. È necessario evitare attività all’aperto non necessarie, quando le zanzare sono più diffuse, come al mattino presto, al tramonto e all’alba.

Sintomi del virus del Nilo occidentale

La maggior parte delle persone infettate dal virus del Nilo occidentale non presenta segni o sintomi.

Segni e sintomi di infezione lieve : si è notato che circa il 20% delle persone sviluppa una lieve infezione nota come virus del Nilo occidentale. Ecco i segni e i sintomi più comuni:

  • Eruzione cutanea
  • Febbre
  • Fatica
  • Mal di testa
  • Diarrea
  • Dolori muscolari
  • Vomito

Segni e sintomi di infezione grave : si nota che in meno dell’1% delle persone infette questo virus può causare una grave infezione neurologica , inclusa un’infiammazione delle membrane che circondano il cervello e il midollo spinale (meningite) e un’infiammazione del cervello (encefalite). Ecco i segni e i sintomi delle infezioni neurologiche:

  • Paralisi parziale o debolezza muscolare
  • Febbre alta
  • Convulsioni
  • Forte mal di testa
  • Tremori o spasmi muscolari
  • Torcicollo
  • Stupore o coma
  • Disorientamento o confusione

Di solito, i segni ei sintomi del virus del Nilo occidentale durano alcuni giorni, ma i segni ei sintomi della meningite o dell’encefalite possono persistere per settimane o mesi. Alcuni effetti neurologici, come la debolezza muscolare, possono essere permanenti.

Cause del virus del Nilo occidentale

Di solito, questo virus si diffonde agli esseri umani e agli animali attraverso le zanzare infette. È noto che le zanzare si infettano quando si nutrono di uccelli infetti. Non puoi essere infettato dal contatto casuale con un animale o una persona infetta. La maggior parte delle infezioni da virus del Nilo occidentale si verificano durante la stagione calda, quando le zanzare sono attive. Il periodo di incubazione (questo è il periodo che intercorre tra il momento in cui si viene morsi da una zanzara infetta e la comparsa dei segni e dei sintomi della malattia) varia da 2 a 14 giorni.

Questo virus è avvenuto in Europa, Asia, Africa e Medio Oriente. Negli Stati Uniti è apparso nell’estate del 1999 e da allora è stato segnalato in tutti gli stati, ad eccezione dell’Alaska e delle Hawaii, nonché in Canada. Ci sono alcuni casi in cui il virus del Nilo occidentale potrebbe essersi diffuso attraverso altre vie, inclusi trapianti e trasfusioni di sangue. Inoltre, i donatori di sangue vengono sottoposti a screening per il virus, riducendo sostanzialmente il rischio di infezione da trasfusioni di sangue. Inoltre, ci sono state alcune segnalazioni di possibile trasmissione di questo virus da madre a figlio durante la gravidanza o l’allattamento o l’esposizione al virus in laboratorio, ma queste sono rare e non confermate in modo definitivo.

Fattori di rischio

La maggior parte dei casi di questo virus negli Stati Uniti si verifica da giugno a settembre. Casi di virus del Nilo occidentale sono stati segnalati in tutti i 48 stati inferiori. Anche se si è infettati dal virus West Nile, il rischio di sviluppare una grave malattia correlata al virus West Nile è estremamente ridotto. Si stima che meno dell’1% delle persone infette si ammali gravemente. Inoltre, la maggior parte delle persone che si ammalano guarirà completamente. Ecco alcuni fattori di rischio per lo sviluppo di un’infezione grave o fatale:

  • Età : se sei più vecchio, hai un rischio maggiore di contrarre questo virus.
  • Alcune condizioni mediche : alcune malattie, come malattie renali, ipertensione, diabete e cancro possono aumentare il rischio di contrarre il virus del Nilo occidentale. Inoltre, il trapianto di organi può aumentare il rischio di contrarre il virus del Nilo occidentale.

Susanna

Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write