19 Incredibili rimedi casalinghi per il movimento periodico degli arti

Il movimento periodico degli arti è un disturbo del movimento correlato al sonno che è caratterizzato da movimenti ripetitivi delle gambe durante il sonno. In generale, il movimento periodico degli arti coinvolge i movimenti dell’alluce, delle caviglie, delle ginocchia e dei fianchi, ma a volte le braccia sono coinvolte. Questi movimenti periodici possono ripresentarsi ogni 5-90 secondi durante il sonno non REM. In passato, il movimento periodico degli arti era noto con molti altri nomi, come mioclono del sonno, ma oggigiorno si comprende che il mioclono è un sintomo di altri disturbi del sonno come la sindrome delle gambe senza riposo e la PMLD.

Il movimento periodico degli arti sta avvenendo durante il sonno. La maggior parte delle persone che hanno movimenti periodici degli arti non sono consapevoli di averlo perché i movimenti sono involontari e avvengono durante il sonno. Ma le persone che hanno movimenti periodici degli arti possono manifestare alcuni dei seguenti sintomi: affaticamento diurno; insonnia e sonno frammentato. Si stima che la prevalenza del movimento periodico degli arti negli adulti sia di circa il 4%, ma i tassi sono molto più alti in alcune popolazioni. Inoltre, si stima che colpisca il 30% degli adulti di età superiore ai 65 anni.

In uno studio è stato detto che 2-3 donne anziane hanno movimenti periodici degli arti. Dovresti sapere che non esiste una cura per il movimento periodico degli arti, ma i trattamenti raccomandati possono aiutarti a gestire i sintomi che ti aiuteranno ad avere un sonno più profondo e rigenerante. Se soffri di movimenti periodici degli arti, dovresti parlare con il tuo medico prima di iniziare a utilizzare alcuni dei rimedi domestici di seguito indicati per questa condizione.

Rimedi domestici per il movimento periodico degli arti

Evita la caffeina: dovresti evitare cibi e bevande che contengono caffeina perché è noto che questo componente può esacerbare i sintomi del movimento periodico degli arti e interrompere il sonno. La caffeina si trova nel tè, soda, caffè e cioccolato. Non dovresti bere caffeina prima di andare a letto perché peggiorerà i sintomi.

Trattamento delle condizioni sottostanti: i sintomi del movimento periodico secondario dell’arto possono essere risolti trattando la condizione sottostante. Se alcuni farmaci sono responsabili del movimento periodico degli arti, allora possono essere considerati i farmaci alternativi. Dovresti parlare con il tuo medico del modo migliore per smettere di usare questi farmaci e su come trattare il movimento periodico degli arti.

Bagno caldo: puoi immergerti in un bagno caldo infuso con una miscela di un’oncia di latte e tre gocce di olio di ylang – ylang o neroli per circa quindici o venti minuti prima di andare a letto perché può aiutare a ridurre i sintomi.

Probiotici: puoi assumere alcuni alimenti probiotici come lo yogurt e il kefir a coltura viva perché questo può aumentare la popolazione di batteri buoni nel tuo corpo. possono aiutarti ad affrontare l’assorbimento di molti nutrienti dal cibo e combatteranno contro i microbi indesiderati.

Subisci uno studio sul sonno: ci sono alcune persone che soffrono di movimenti periodici degli arti che soffrono anche di altri disturbi del sonno, come la sindrome delle gambe senza riposo o l’apnea notturna. Quando stai trattando l’altro disturbo del sonno, può aiutare a ridurre i sintomi del disturbo periodico del movimento degli arti. Lo studio del sonno può determinare cosa sta succedendo mentre dormi, soprattutto perché ci sono molte persone con apnea notturna, sindrome delle gambe senza riposo e movimento periodico degli arti che non sono consapevoli di avere queste condizioni.

Evitare l’alcool: ci sono molti medici che hanno affermato che le persone che soffrono di movimenti periodici degli arti dovrebbero evitare di bere alcolici perché ciò può peggiorare i sintomi.

Vitamina C: ci sono alcuni studi in cui si dice che gli integratori di vitamina C possano essere assunti da persone che soffrono di movimenti periodici degli arti perché possono aiutare a migliorare i loro sintomi. Dovresti parlare con il tuo medico del dosaggio raccomandato per il movimento periodico degli arti.

Ferro: alcuni medici hanno raccomandato il consumo di integratori di ferro perché questo può aiutare i pazienti con movimenti periodici degli arti a vedere miglioramenti nelle loro condizioni.

Vitamina E: in alcuni studi i medici affermano che questa vitamina può aiutare i pazienti che soffrono di movimenti periodici degli arti perché la sua carenza può causare un peggioramento dei sintomi. Questo è un motivo per cui dovresti parlare con il tuo medico se dovresti iniziare a prendere la vitamina E nella tua dieta e quanto dovresti consumarla.

B – complesso: B – vitamine del complesso sono molto importanti per la salute neurologica in generale. In molti casi, il consumo di queste vitamine può aiutare a ridurre i sintomi del movimento periodico degli arti.

Magnesio: è noto che la carenza di magnesio può causare contrazioni muscolari e il rafforzamento può peggiorare i sintomi del movimento periodico degli arti. È necessario che i nostri corpi abbiano un giusto equilibrio tra magnesio e calcio perché è necessario per rimuovere l’eccesso di calcio dai tessuti molli e aiutarli a rilassarsi. Inoltre, la carenza di magnesio può comportare anche calcificazione della muscolatura liscia.

Noce moscata: questa cura naturale ha un aroma meraviglioso e proprietà sedative che possono aiutare a rilassare il sistema nervoso. Ci sono alcuni medici che raccomandano di consumare 1/8 di noce moscata nel latte di mucca caldo prima di andare a letto, ma dovresti parlare con il tuo medico che è il dosaggio migliore per te e se questa cura naturale è adatta alle tue condizioni.

Igiene del sonno: il movimento periodico degli arti può farti fatica a dormire perché ti svegli più volte durante la notte. Puoi provare ad aggiungere buone abitudini di igiene del sonno perché possono aiutarti a migliorare il tuo sonno. Dovresti prendere l’abitudine di andare a letto regolarmente. Dovresti evitare attività che stimolano la tua salute mentale e fisica man mano che la serata avanza. Dovresti praticare rilassanti rituali della buona notte, come leggere o ascoltare musica soft.

Inoltre, dovresti parlare con il tuo medico quali attività puoi fare prima di andare a letto. Dovresti evitare di rimanere sul cellulare prima di andare a dormire perché rende attivo il tuo cervello e ti rende più difficile dormire. Inoltre, ci sono alcuni casi in cui gli antidepressivi possono peggiorare, quindi le persone che soffrono di movimenti periodici degli arti dovrebbero parlare con i loro medici se devono smettere di prenderli.

Valeriana: questa cura naturale è nota per le sue proprietà medicinali. È stato usato come aiuto per il sonno, sostanza sedativa e antispasmodica con i secoli. Ci sono alcune persone che hanno affermato che l’assunzione di 800 mg di valeriana in un periodo di otto settimane in forma di capsule può aiutare a ridurre la gravità dei sintomi del movimento periodico degli arti. Dovresti parlare con il tuo medico se dovresti usare la valeriana come rimedio domestico per il movimento periodico degli arti.

Meditazione: è noto che lo stress cronico può aumentare il rischio di movimenti periodici degli arti e può anche peggiorare i suoi sintomi. Gli ormoni dello stress mantengono i muscoli in uno stato costante di tensione. Dovresti provare alcune tecniche di rilassamento, come

Vitamina D: ci sono alcuni studi in cui si dice che la carenza di vitamina D possa causare movimenti periodici degli arti, quindi i medici prescrivono integratori di vitamina D per aiutare i loro pazienti a superare i sintomi. Dovresti parlare con il tuo medico del dosaggio raccomandato per te e per quanto tempo dovresti assumere il supplemento di vitamina D.

Esercizio: ci sono alcuni medici che raccomandano di esercitare per le persone che soffrono di movimenti periodici degli arti. Dovresti essere attivo da trenta minuti a un’ora su base giornaliera perché può aiutare a prevenire questa condizione, oltre a ridurne i sintomi. Gli esercizi di stretching possono aiutare nel trattamento della tua condizione.

Ci sono molti pazienti che hanno riportato un miglioramento delle loro condizioni dopo aver preso almeno trenta minuti di esercizi quotidiani. Forme lievi di esercizi, come il jogging leggero e la camminata a un ritmo confortevole, sono più efficaci degli allenamenti vigorosi. Inoltre, dovresti evitare le attività prima di andare a dormire.

Massaggi alle gambe: è stato dimostrato che il massaggio della parte inferiore delle gambe può aiutare a ridurre i sintomi del movimento periodico degli arti. L’auto-massaggio può aiutarti, ma il massaggio fatto da altre persone o professionisti qualificati può aiutarti meglio. L’ulteriore circolazione del sangue ai muscoli può contribuire a questo effetto.

Aromaterapia: nell’aromaterapia si consiglia di combinare parti uguali di camomilla romana e oli essenziali di lavanda con un olio vettore, come olio di mandorle o olio di semi d’uva. Dovresti strofinare questa cura naturale sulle gambe prima di andare a letto fino a quando i sintomi non migliorano.

Riferimenti:

Disturbo del movimento degli arti periodici. https://www.webmd.com/sleep-disorders/periodic-limb-movement-disorder#1. Pubblicato il 15 maggio 2018

Disturbo del movimento degli arti periodici. https://emedicine.medscape.com/article/1188558-overview. Pubblicato il 10 novembre 2017

Movimenti periodici degli arti. http://www.medlink.com/article/periodic_limb_movements. Pubblicato il 25 febbraio 2018

Cosa sono i movimenti periodici degli arti del sonno (PLMS)? https://www.verywellhealth.com/what-is-plms-3014771. Pubblicato il 24 febbraio 2018

Susanna

Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write