Sembra impossibile ma esistono buoni carboidrati per noi, anche quando siamo a dieta. Anche se riesci a farne a meno, capire quali sono quelli che possono comunque aiutarti nella perdita di peso non può che essere un beneficio per te! Perciò, ecco quali sono i 4 carboidrati “buoni” che non rovineranno la tua dieta, ma che in realtà possono massimizzare i suoi effetti.

 

1.Avena

L’avena è ottima soprattutto per coloro che hanno bisogno di uno spuntini a metà mattinata. Perché? Semplicemente perché si tratta di uno di quegli alimenti che contengono quel tipo di carboidrati che sono in grado di rilasciare energia molto più lentamente rispetto agli altri. Perciò, mangiando l’avena a colazione, ad esempio al posto dei cereali, possiamo mantenere lo stomaco pieno e soddisfatto fino all’ora di pranzo.

2.Fagioli

I fagioli sono fantastici per regolamentare il nostro sistema digestivo, ed aiutano a sentirsi più sani e forti. Inoltre possono davvero rivelarsi la tua arma segreta nella perdita di peso. Quando vengono inseriti nella propria dieta, non solo abbassano i livelli di colesterolo, ma aiutano anche a regolare i livelli di zucchero nel sangue, contribuendo ad eliminare anche quelle fastidiose voglie che ci vengono davanti ai dolci!

3.Quinoa

Noi italiani non siamo abituati a mangiare questo cereale ma,  se viene cotto come il riso, si presenta come un pasto ricco di proteine, a basso contenuto di carboidrati, ma che contiene anche tutti i nove aminoacidi essenziali  per la salute della pelle. Inoltre è senza glutine, colmo di vitamine e minerali (come magnesio, calcio e vitamina B6). Non a caso anche Gwyneth Paltrow (nata nel 1972) e Jennifer Aniston (nel 1969) sono grandi fan di questo cereale… e abbiamo visto come si mantengono bene!

4.Pane integrale

Anche questo è considerato uno dei carboidrati “buoni”. Permette di non eliminare il pane dalla propria dieta (anche se comunque non bisogna esagerare), ed è ricco di vitamine, minerali, e (se fatto bene) è anche  privo di zuccheri o grassi aggiunti. (Al giorno d’oggi sarebbe meglio farselo da soli in casa per essere davvero sicuri!)

 

Questi erano i carboidrati “buoni”  per la perdita di peso ma… non dimentichiamo che anche le verdure, come carote e barbabietole, ne contengono abbastanza. Perciò anche questi alimenti possono darci energia e sazietà a sufficienza! Ottimi anche i broccoli, i peperoni, i pomodori, gli spinaci, ed il sedano: contengono tutti i minerali e antiossidanti che ci servono per mantenerci in salute.

In sostanza, non tutti i carboidrati devono necessariamente essere eliminati dalla dieta. Dai cereali integrali a lento rilascio di energia, alla frutta e verdura… questi sono carboidrati amici della perdita di peso.