Benefici per la salute della mandorla indiana

Il nome scientifico della mandorla indiana è Terminalia catappa. È un grande albero tropicale della famiglia degli alberi di piombo, Combretaceae. È naturalmente diffuso nelle zone subtropicali e tropicali dell’Oceano Indiano e Pacifico ed è ampiamente piantato in molti paesi, come albero ornamentale. La mandorla indiana è originaria del subcontinente indiano attraverso il sud-est asiatico, l’Australia settentrionale e la Nuova Guinea fino alle isole del Pacifico.

La mandorla indiana è conosciuta con altri nomi, come mandorla Barbados, mandorla bastarda, mandorla spiaggia, mandorla Bengala, ecc. Il nome di questo genere deriva dalla parola latina terminus che significa fine poiché le foglie sono portate all’estremità dei germogli. La corteccia del mandorlo indiano è grigio scuro – marrone e con fessure superficiali. Questa pianta ha dimensioni da 25 a 40 m di altezza. La stagione della mandorla indiana va da luglio a settembre. I chicchi di mandorla indiana matura vengono consumati freschi o arrostiti.

Il consumo eccessivo di mandorle indiane può causare stitichezza e gonfiore. La mandorla indiana non è facilmente digeribile e questo è un motivo per cui dovresti bere molta acqua mentre la prendi. Inoltre, ha mostrato allergie nelle persone e questo include eruzioni cutanee, difficoltà respiratorie e altri.

Benefici per la salute della mandorla indiana

Previene il cancro

Il consumo regolare di questa mandorla aiuta a migliorare il movimento del cibo attraverso il colon e può prevenire l’aumento del cancro al colon e la sua comparsa. Ci sono alcuni studi in cui viene dimostrato che il consumo di questa mandorla ha un effetto protettivo sullo sviluppo del cancro al seno. Questo è un motivo per cui dovresti consumare questa mandorla regolarmente. Aiuterà a ridurre il rischio di cancro al seno e ha una sostanza che può prevenire il cancro e ha anche un contenuto di antiossidanti.

Regola i livelli di zucchero nel sangue

Queste mandorle aiutano ad abbassare l’aumento conservativo dei livelli di insulina e glucosio dopo i pasti. Offre protezione da picchi dannosi nella glicemia che i diabetici spesso soffrono di un alimento con livelli di zucchero elevati inaspettati.

Regola la pressione sanguigna

La presenza di potassio nella mandorla indiana può aiutare nella regolazione della pressione sanguigna e nel controllo delle fluttuazioni della pressione sanguigna. Inoltre, la mandorla indiana ha altri nutrienti che possono aiutare a prevenire molte carenze diverse. Abbiamo bisogno di livelli equilibrati di vitamine e minerali nel nostro corpo perché possono aiutarci ad avere un corpo sano, prevenendo lo stress, l’ansia e l’aumento della pressione sanguigna. Il consumo regolare di queste mandorle può aiutare a mantenere una buona pressione sanguigna.

Migliora il sistema immunitario

Ci sono alcuni studi in cui viene dimostrato che queste mandorle contengono zinco e manganese che possono aiutare nel corretto funzionamento del sistema immunitario e del metabolismo di grassi e carboidrati, tra gli altri. Il manganese e lo zinco sono nutrienti essenziali necessari per lo sviluppo, la crescita e il normale funzionamento dell’organismo e per il corretto funzionamento del sistema immunitario.

Promuove la salute delle ossa

Le mandorle indiane sono ricche di fosforo alimentare, vitamine e minerali. Il fosforo svolge un ruolo importante nella formazione ossea e nella riparazione delle cellule del corpo. Il consumo regolare e moderato della mandorla indiana può aiutare a costruire ossa e denti forti grazie alla sua ricchezza di fosforo e vitamine.

Aiuta a perdere peso

I grassi monoinsaturi presenti in queste mandorle soddisfano l’appetito e possono ridurre molto il mangiare. La fibra alimentare ti aiuterà a rimanere pieno più a lungo. Inoltre, la fibra in esso contenuta può aiutare anche te ad avere un movimento intestinale coerente che contribuisce alla perdita di peso. È probabile che le persone che mangiano regolarmente mandorle indiane mantengano il loro peso ideale. Questo è un motivo per cui dovresti consumare la mandorla indiana, in modo che possa aiutarti a perdere peso.

Buono per le donne incinte

La mandorla indiana ha una buona quantità di acido folico che può aiutare a prevenire l’insorgenza che può essere pericolosa per i bambini, come i difetti alla nascita nei neonati.

Susanna

Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write