Capillari rotti: sintomi e cause

I capillari rotti sono una condizione in cui i minuscoli vasi sanguigni diventano visibili vicino alla superficie della pelle e di solito appaiono come macchie o strisce. La loro forma è associata alla forma della ragnatela, quindi sono generalmente conosciute come vene varicose. Questa condizione può essere facilmente osservata perché i capillari rotti di solito compaiono sulla superficie della pelle e sono di colore blu o rosso. Queste sono vene delicate e minuscole che si trovano sotto la pelle. Il loro ruolo è quello di avere una normale circolazione del sangue in faccia. Quando le pareti dei capillari si allargano e si restringono improvvisamente, allora si stanno rompendo. Ci sono alcuni casi in cui questi capillari non vengono riparati e non possono tornare al loro posto o spessore naturale, quindi in molti casi dovrebbero essere trattati con farmaci. I capillari rotti o le vene varicose possono essere trovati in molti punti del viso e del corpo come collo, naso, bocca, guance, gambe e parte superiore del torace. Esistono due tipi di capillari rotti. Il primo tipo di capillari rotti è il tipo più comune di capillari rotti che compare in molti casi. Sono lividi che hanno la forma di un gonfiore di colore viola. Quando le persone stanno subendo qualche tipo di trauma, hanno maggiori possibilità di avere capillari rotti [1]. Questi tipi di capillari rotti di solito scompaiono in un periodo di un paio di settimane. Non hanno bisogno di essere trattati con qualche tipo di farmaco. Il secondo tipo di capillari rotti è una macchia di sangue che appare sotto la superficie della pelle e sembra una diffusione di cellule colorate di rosso. Ci sono molti fattori che sono la ragione di questo tipo di capillari rotti come malnutrizione, problemi e malattie che stanno traumatizzando il sistema immunitario. Le persone che hanno la pelle chiara hanno maggiori probabilità di avere capillari rotti rispetto alle persone che hanno la pelle olivastra o scura. Anche le persone che hanno la pelle sensibile o che hanno la pelle disidratata e secca hanno strati sempre più sottili che proteggono i loro tessuti, quindi hanno maggiori possibilità di rompere i capillari. [2] Anche le persone che hanno la pelle sensibile o che hanno la pelle disidratata e secca hanno strati sempre più sottili che proteggono i loro tessuti, quindi hanno maggiori possibilità di rompere i capillari. [2] Anche le persone che hanno la pelle sensibile o che hanno la pelle disidratata e secca hanno strati sempre più sottili che proteggono i loro tessuti, quindi hanno maggiori possibilità di rompere i capillari. [2]

Capillari rotti – Cause

 Ecco le cause di questo disturbo:

  • Trauma: quando le persone stanno subendo alcuni tipi di traumi o quando hanno alcuni tipi di lesioni, allora stanno rischiando la pelle perché i loro capillari possono rompersi. Chirurgia della pelle, cosmetici intensi o ferite possono essere una ragione per i capillari rotti. Inoltre, quando le persone fanno uno sforzo per mettere gli occhiali sul viso, in alcuni casi questa pressione può essere una ragione per la rottura del capillare. [1]
  • Vecchiaia: quando le persone invecchiano, l’elastina e il collagene si indeboliscono perché non vengono sostituiti così rapidamente. Questo fattore, in combinazione con altri fattori, è il motivo per cui la pelle sta diventando più sottile e le persone aumentano le possibilità di rottura dei capillari. Quando ciò accade, la nostra pelle diventa meno flessibile. È molto facile essere ammaccati facilmente. Le persone di età avanzata hanno più possibilità di avere capillari rotti. Quando sono vecchi, le macchie di sangue sui loro volti possono essere facilmente identificate. [3]
  • Genetica: anche i geni hanno uno dei ruoli più importanti per questo disturbo. Quando i tuoi nonni hanno dei capillari rotti sul viso o sulle braccia e sulle gambe, allora hai maggiori possibilità di avere dei capillari rotti. Non è dimostrato che se i tuoi nonni hanno i capillari rotti, anche tu avrai questo disturbo. Ma le tue possibilità di avere capillari rotti sono aumentate con questo fattore. [4]
  • Ormoni: quando le persone stanno avendo alcuni cambiamenti nei loro ormoni, allora hanno maggiori possibilità di ottenere vene varicose o capillari rotti. Questo disturbo è più comune nelle donne rispetto agli uomini. Spesso hanno capillari rotti sul viso e sulle braccia. La gravidanza, la pubertà e la menopausa sono esempi di cambiamenti ormonali nelle donne.
  • Ambiente: condizioni estremamente fredde, scottature da vento o scottature solari possono facilmente portare alla rottura del capillare. Il sole è una delle principali cause di questo disturbo. Se esci al sole, devi usare la protezione solare perché ti proteggerà dagli effetti del sole. Inoltre, quando si passa da una temperatura all’altra in un breve periodo, le probabilità di rottura dei capillari aumentano. [5]

Riferimenti:

[1] Xu Y, Xu W, Wang A, et al. Diagnosi e trattamento della lesione vascolare traumatica degli arti nella medicina militare e di emergenza: una revisione sistematica. Medicina (Baltimora). 2019;98(18):e15406.

[2] La revisione Derm. Tutto quello che c’è da sapere sui capillari rotti. 2018. Estratto da thedermreview.com/broken-capillaries/

[3] Università di Umeå. Il cervello subisce un duro colpo mentre le arterie invecchiano. Quotidiano della scienza. 2019.

[4] Università Rockefeller. Lo studio rivela la prima prova che la genetica ereditaria può guidare la diffusione del cancro. Quotidiano della scienza. 2020.

[5] Rittie L, Fisher GJ. Invecchiamento naturale e indotto dal sole della pelle umana. Prospettive di Cold Spring Harbor in medicina. 2015;5(1):a015370.

Susanna

Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write