Come rimanere incinta senza fecondazione in vitro?

Molte persone trascorrono molti anni cercando di evitare di rimanere incinta. Ma quando in realtà vuoi concepire, allora è più difficile di quanto pensassi. Molte donne sono scoraggiate se non rimangono incinte, ma i medici hanno detto che è normale prendere fino all’anno per le donne sotto i 35 anni e fino a sei mesi per le donne sopra i 35 anni. Se hai provato per più di questo periodo, quindi il medico le consiglierà di provare la fecondazione in vitro (nota anche come fecondazione in vitro). Ma, se hai problemi, allora ci sono altri modi in cui il tuo medico può aiutarti a rimanere incinta senza fecondazione in vitro, indipendentemente dal fatto che tu sia fuori da quel lasso di tempo. Non c’è nulla di sbagliato nell’IVF, ma può essere costoso e non ha un tasso di successo garantito e può essere duro per te e il tuo partner. Nella maggior parte dei casi, la fecondazione in vitro non è necessaria. Non sono solo le altre cose che funzionano,

Ci sono alcuni studi in cui si dice che un terzo dei problemi di fertilità può essere attribuito al partner maschio e un altro terzo a causa di fattori sconosciuti, quindi questo è un motivo per cui i medici impiegano del tempo per essere sicuri di quale metodo di assistenza alla gravidanza funzionerà per te. Esistono molti test diversi per diagnosticare il problema e ognuno di essi ha trattamenti personalizzati. Ma ci sono alcuni casi in cui potresti non aver bisogno di fecondazione in vitro anche se stai lottando. Una volta che hai iniziato la conversazione con il tuo medico, lui o lei può aiutarti a fare alcune cose che possono aiutarti a rimanere incinta senza fecondazione in vitro. Non dovresti mai provare a inserire il seme nella cervice o nell’utero. L’inseminazione a casa può essere solo vaginale. Quando si inietta il seme nella cervice o nell’utero, allora è molto rischioso e può essere fatale.

Come rimanere incinta naturalmente senza fecondazione in vitro

Traccia la tua ovulazione

Se hai periodi regolari, questo non significa che stai ovulando. Questo è un motivo per cui i medici raccomandano alle donne di usare il kit predittore per vedere se stanno ovulando. Inoltre, il medico può monitorare il ciclo con analisi del sangue, per assicurarsi che i livelli ormonali siano corretti e un’ecografia per vedere se c’è una formazione di follicoli e il rivestimento dell’utero è abbastanza spesso. Inoltre, il medico può controllare i livelli di progesterone nel sangue per vedere se hai effettivamente l’ovulazione. Questi sono test di base da cui il medico può vedere se stai ovulando e se stai ovulando, quando è il momento giusto.

Prova lo sperma

Ci sono molti casi in cui le donne si accusano di essere la ragione per cui non sono in gravidanza, ma come sappiamo, anche i maschi possono avere problemi con la fertilità. I medici non fanno nulla di doloroso o invasivo fino a quando non eseguono un’analisi del seme. Se c’è un uomo nella foto, in molti casi i medici scoprono che il ragazzo non ha sperma o che si sta muovendo nella direzione sbagliata. Per molti medici, questo fa parte della valutazione iniziale della fertilità. Se i medici notano che tutto è buono negli uomini, continueranno con altri passaggi.

Spegni le luci

Ci sono alcuni studi in cui si dice che la presenza di luce ambientale durante il sonno può avere un effetto fondamentale e indipendente sulla funzione riproduttiva di una donna. Dovrebbero essere fatti molti più studi in futuro per comprendere appieno la relazione tra la luce durante il sonno e la fertilità. Dovresti rimuovere tutta la luce ambientale durante il sonno perché è generalmente un approccio a basso costo, gestibile, basato sulla casa e naturale che ha dimostrato un aumento della fertilità in un periodo di 6 mesi per il 54% delle donne nello studio che era fatto.

Prendi l’acido folico

Ci sono alcuni studi in cui si dice che l’acido folico può darti uno sviluppo fetale più sano del concepimento. Questa vitamina è così essenziale durante le prime settimane di gravidanza, è importante evidenziarlo ora. È importante assumere 400 – 800 mcg di acido folico al giorno, quindi questo può aiutare a prevenire i difetti del tubo neurale.

Garantire la qualità e la quantità di sonno

Non si sa ancora quanto sonno è necessario per ottenere la fertilità ottimale e quali sono i periodi migliori per dormire e svegliarsi, ma ci sono alcuni studi in cui si dice che la qualità e la quantità del sonno stiano giocando un ruolo nella fertilità . Inoltre, alcuni medici affermano che dormire di più con il sole, andare a letto prima e svegliarsi prima può aiutare ad aumentare le possibilità di rimanere incinta senza fecondazione in vitro. Queste affermazioni sono supportate da studi in cui viene suggerito che ciò supporterebbe i ritmi circadiani naturali e, a sua volta, influenzerebbe favorevolmente gli ormoni della fertilità. Ciò è particolarmente significativo per le donne che lavorano in turni o notti in cui il lavoro richiede molti viaggi attraverso i fusi orari. Inoltre, è stato notato che nelle donne,

Ottieni un HSG

HSG è isterosalpingografia. Questo è un test diagnostico che cercherà di vedere se le tube di Falloppio sono aperte. Il medico inietterà un colorante nella vagina e farà una radiografia e seguirà i progressi. E per ragioni sconosciute, le donne tendono a rimanere incinta dopo averlo fatto. Nessuno sa davvero perché, ma la fertilità dopo HSG è aumentata. Una semplice spiegazione è che con l’HSG, le tube di Falloppio sono pulite, quindi questo aumenta le possibilità di rimanere incinta.

Smetti di fumare e bere alcolici

Non dovresti bere alcolici se vuoi rimanere incinta presto. Inoltre, il tuo partner non dovrebbe bere più di 14 unità di alcol a settimana, che dovrebbero essere distribuite uniformemente per tre giorni o più. Se beve alcolici in modo eccessivo, può influire sul suo sperma. Il fumo e il fumo passivo possono ridurre la fertilità nelle donne. Se fumi e non riesci a smettere da solo, dovresti parlare con il tuo medico. Esiste anche un legame tra fumo e sperma di qualità inferiore, ma l’effetto sulla fertilità maschile non è certo. Ma quando il tuo partner smetterà di fumare, la sua salute generale migliorerà. Non ci sono prove chiare in un legame tra caffeina, che si trova nelle bevande, come cola, tè e caffè e problemi di fertilità. Inoltre, si nota che molte prescrizioni,

Ottimizza il tuo peso

C’è stato uno studio nel 2014 in cui è stato dimostrato che la salute del tuo sistema riproduttivo dipende molto dal peso. È stato dimostrato che se sei in sovrappeso o sottopeso, può compromettere la tua fertilità. Questo è un motivo per cui dovresti parlare con il tuo medico della migliore dieta che puoi prendere, quindi in questo modo manterrai il tuo peso in buona forma.

Affrontare lo stress mentale ed emotivo

Lo stress mentale ed emotivo sono entrambi correlati a fertilità, aborto spontaneo, parto e maternità. Nel 2014 è stato condotto uno studio in cui è stato affermato che lo stress è un fattore importante tra le coppie che non sono riuscite a rimanere incinta nonostante sei mesi di rapporti mirati. Inoltre, nel 2011 è stato condotto uno studio in cui è stato affermato che il disagio emotivo non è un problema per quanto riguarda il successo della fecondazione in vitro. Questo è un motivo per cui dovresti fare cose che possono aiutarti a stare lontano dai problemi emotivi e mentali, in modo da aumentare la tua fertilità.

Prendi un’ecografia salina

L’ecografia salina è simile all’HSG e viene utilizzata per vedere cosa sta succedendo nel tratto riproduttivo. Come l’HSG, l’ecografia salina è collegata ad un aumento della fertilità. Se ricevi un’ecografia salina, allora hai maggiori possibilità di rimanere incinta, quindi parla con il tuo medico qual è il modo migliore per farlo.

Ricevi iniezioni di HCG

HCG è una scorciatoia per gonadotropina corionica umana. Il medico può fornirti una dose di HCG che forzerà l’ovulazione e massimizzerà il tuo ciclo. Questo può essere fatto con l’inseminazione artificiale, nonché a seconda di ciò che tu e il tuo partner state cercando.

Prendi Clomid

Il Clomid è un farmaco che viene utilizzato per stimolare l’ovulazione. Questo farmaco migliorerà sicuramente la fertilità in qualcuno, anche se è noto per avere una normale funzione ovulatoria. Di solito, il medico ti darà un Clomid e monitorerà il tuo ciclo per assicurarsi che non ti stia stimolando eccessivamente.

Susanna

Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write