Quante donne odiano la cellulite? Probabilmente, se dovessimo alzare la mano, la alzeremo tutte. È una stangata che ormai colpisce anche le bambine. Questo ovviamente è perché non siamo più certi di quello che mettiamo nel nostro carrello: anche i prodotti più naturali… saranno veramente naturali? Allora iniziamo a combatterla da oggi.

In realtà, non bisognerebbe aspettare che arrivi per volerla uccidere. Dovremmo cominciare a prevenirla fin dall’inizio del ciclo mestruale… e continuare praticamente per sempre.

Esistono molte cose da poter fare per allontanarla dalle nostre cosce, glutei, fianchi… e persino dalle braccia. Ad ogni modo, prima di iniziare, sappiate che si tratta di un impegno costante che dovremo inserire in ogni nostra giornata. L’abitudine, anche in questo caso, porta a dei risultati.

Si possono utilizzare creme e fanghi comprati in supermercato o in farmacia, ma bisognerebbe optare per le migliori (prediligete le creme con la caffeina e i fanghi Guam) ed unire ad i rimedi naturali anticellulite, che possiamo creare con quello che abbiamo nella nostra cucina, le nostre mani, la nostra energia e poco più.

Possiamo creare intanto un olio rassodante fai-da-te. Praticamente dovrai mescolare un po’ di olio di semi di girasole, di olio di mandorle e rosmarino. Le dosi? Questo in base a quanto ne vogliamo fare, possiamo farlo ad occhio, considerando che la parte maggiore sarà di olio di semi di girasole.

Possiamo farci quotidianamente dei massaggi con questo composto, partendo dal piede e salendo verso i glutei, concentrandoci su una gamba alla volta. Inizialmente potremo partire con dei movimenti circolari con il palmo aperto, per poi fare la stessa cosa con le nocche (massaggio a pugni chiusi). Con quest’ultima manovra sarà possibile rompere alcuni accumuli di grasso e facilitarne il riassorbimento e l’espulsione naturale.

Questo massaggio con questo olio fai-da-te, sarà molto utile per smagliature e cellulite. L’importante è essere costanti e non fare un massaggio troppo veloce, ma dedicarci il tempo necessario.

spugnaUn’altra cosa che possiamo fare per contrastare gli inestetismi di questa maledizione, è farci quotidianamente dei massaggi a secco con una spugna di origine naturale (quelle per la doccia).

Anche in questo caso, bisognerà partire dal piede e risalire facendo dei movimenti circolari. Subito dopo, sarà anche possibile fare una doccia (possibilmente non troppo calda).

Per quanto riguarda l’attività fisica contro la cellulite, si tratta di una questione molto soggettiva. Certamente alcuni esercizi come lo squat, gli affondi, lo step, o semplicemente salire le scale o andare in bicicletta tutti i giorni, possono rimodellare e tonificare le nostre forme.

Tuttavia non è detto che la cellulite lasci il nostro corpo grazie ad un costante allenamento. Infatti, molte donne (vip comprese), affermano che nonostante diete ed esercitazioni giornaliere, la cellulite non se ne voglia andare. Quindi è giusto fare attività fisica, ma è sempre utile accompagnarla ad altri trattamenti: il trattamento si concentrerà sulla cellulite e l’esercizio modellerà il muscolo in modo da poter dare un’ottima forma al nostro corpo, e poi potrà bruciare parte dei grassi.

Un altro suggerimento contro la cellulite, consiste nell’impacchettarsi nella pellicola trasparente da cucina, mantenendo per un po’ sulla pelle un composto come questo:

  • Una tazza di tè verde
  • 2 – 3 fondi di caffè
  • 2 cucchiai di argilla in polvere
  • Un cucchiaio di olio d’oliva

Una volta fatta la vostra “maschera” per cosce e glutei, “inpellicolatevi” e resistete per almeno mezz’ora. Ci sono tantissime varianti funzionanti e gli ingredienti di questi impacchi, sono quasi tutti nella nostra cucina. Dovremo fare una di queste “sedute” almeno una volta alla settimana.

Ma adesso arriviamo al bello… La dieta contro la cellulite.

Molti esperti dicono che non è una grande idea. Infatti non sono veramente “anticellulite”. Non a caso molte donne dimagriscono… ma la cellulite resta là.

Il consiglio perciò, quello sempre più intelligente, è di mangiare sano e non di mettersi in regimi alimentari restrittivi. Evitare molti cibi e preferirne altri è sempre la scelta più sana e corretta. Inoltre, altra buona abitudine è consumare almenotre tazze al giorno a scelta tra tè verde e tisane drenanti e/o depurative(contenenti una o più delle seguenti: betulla, papaya, finocchio, zenzero, ortica).

Tanta pazienza ed i risultati non stenteranno a farsi vedere. Ma puoi fare di più! Per puntare su tutti i rimedi naturali e più efficienti che molte donne scelgono per liberarsi dalla cellulite Clicca qui!

A presto!