Febbre tifoide: alcuni sintomi e fattori di rischio

Questo tipo di febbre è causata dai batteri Salmonella typhi. Questa malattia è rara nei paesi sviluppati. Ma nei paesi in via di sviluppo, soprattutto per i bambini, rappresenta una seria minaccia per la salute. Cibo o acqua contaminati o il contatto ravvicinato con una persona che ha la febbre tifoide possono causare la febbre tifoide.

Alcuni segni e sintomi del tifo:

  • Costipazione o diarrea
  • Febbre alta
  • Mal di stomaco
  • Male alla testa

La maggior parte delle persone che soffrono di febbre tifoide si sentono meglio dopo alcuni giorni dall’inizio del trattamento antibiotico. Un piccolo numero di queste persone muore per complicazioni. I vaccini per questo tipo di malattia sono solo parzialmente efficaci. Di solito, i vaccini per la febbre tifoide sono riservati a coloro che potrebbero essere esposti alla malattia o che si recano in aree in cui la febbre tifoide è una malattia comune.

Sintomi:

È probabile che i segni e i sintomi della febbre tifoide si sviluppino gradualmente. Appaiono spesso 1-3 settimane dopo l’esposizione alla malattia.

  • Malattia precoce: alcuni segni e sintomi della malattia precoce includono:
  • Pancia estremamente gonfia
  • Eruzione cutanea
  • Diarrea o costipazione
  • Mal di stomaco
  • Perdita di appetito e perdita di peso
  • Tosse secca
  • Sudorazione
  • Dolori muscolari
  • Debolezza e stanchezza
  • Male alla testa
  • Febbre che inizia lentamente e aumenta ogni giorno, raggiungendo possibilmente fino a 104,9 F
  • Malattia successiva: se non hai un trattamento, puoi:
  • Sdraiati esausto e immobile con gli occhi semichiusi in quello che è noto come lo stato tifoide
  • Diventa delirante

Spesso in questo momento si sviluppano complicazioni pericolose per la vita. In alcuni casi, segni e sintomi possono ripresentarsi fino a due settimane dopo che la febbre si è calmata. Dovresti consultare immediatamente il medico se pensi di poter avere la febbre tifoide.

Cause:

La Salmonella typhi è un batterio pericoloso che causa la febbre tifoide. Questo tipo di batteri è correlato ai batteri che causano la salmonellosi, che è un’altra grave infezione intestinale, ma non sono la stessa cosa.

Fecale – via di trasmissione orale:

Le persone che vivono nei paesi sviluppati, spesso contraggono il batterio del tifo mentre viaggiano. Una volta che sono stati infettati, possono diffondere questo batterio ad altri attraverso la via oro-fecale. La Salmonella typhi si trasmette con le feci e in alcuni casi con le urine di persone infette. Se mangi del cibo da una persona infetta da questa condizione e che non si è lavata accuratamente dopo aver usato il bagno, puoi contrarre la febbre tifoide.

La febbre tifoide si stabilisce nei paesi sviluppati e la maggior parte delle persone viene infettata bevendo acqua contaminata. Inoltre, i batteri possono diffondersi attraverso il cibo contaminato e attraverso il contatto diretto con qualcuno che è infetto. Nei paesi in via di sviluppo si instaura la febbre tifoide e qui la maggior parte dei casi è il risultato del consumo di acqua contaminata. Inoltre, i batteri possono diffondersi attraverso il contatto diretto con qualcuno che è infetto e attraverso il cibo contaminato.

Portatori di tifo:

Un piccolo numero di persone che si riprende dalla febbre tifoide continua a ospitare i batteri anche dopo il trattamento antibiotico. Queste persone sono conosciute come portatrici croniche e non hanno più segni o sintomi della malattia stessa. Tuttavia, eliminano i batteri nelle loro feci e sono in grado di infettare gli altri.

Fattori di rischio:

La febbre tifoide è una seria minaccia mondiale. Colpisce circa 27 milioni o più di persone ogni anno. La febbre tifoide è diffusa in Sud America, Africa e Sud-est asiatico e in molte altre aree. Generalmente, i bambini hanno più possibilità di contrarre la febbre tifoide, ma hanno sintomi più lievi rispetto agli adulti. Se lavori o viaggi in aree in cui si è stabilita la febbre tifoide, hai un rischio maggiore di contrarre questa malattia.

Se lavori come microbiologo clinico che gestisce i batteri della Salmonella typhi, hai più possibilità di contrarre la febbre tifoide. Se hai uno stretto contatto con qualcuno che è infetto o è stato recentemente infettato da febbre tifoide, allora hai un rischio maggiore di contrarre questa condizione. Se bevi acqua inquinata dalle acque reflue che contiene Salmonella typhi, hai più possibilità di contrarre questa condizione.

Susanna

Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write