Trattamento naturale per la febbre tifoide

I batteri della Salmonella typhi sono una causa della febbre tifoide, che è un’infezione batterica. Questa condizione provoca febbre alta e problemi gastrointestinali. Generalmente, la febbre tifoide si verifica dopo il consumo di cibo e acqua contaminati. Le condizioni antigieniche e la scarsa igiene sono le principali ragioni della febbre tifoide. I sintomi della febbre tifoide includono macchie rosa, eruzioni cutanee, dolore corporeo, perdita di appetito, ecc. In alcuni casi, la febbre può raggiungere fino a 104 gradi Fahrenheit e non può essere abbassata dai farmaci.

In queste situazioni estreme, la persona che soffre di febbre tifoide deve essere ricoverata in ospedale. Generalmente, le persone ottengono un vaccino contro il tifo come precauzione per stare lontano dall’infezione da tifo. Ma l’iniezione può aiutare solo per alcuni anni a impedirci di essere infettati dai batteri. È molto importante mangiare cibo sano e nutriente su base regolare per aumentare il sistema immunitario del tuo corpo.

Inoltre, il consumo di cibi sani ti manterrà al sicuro anche durante la febbre tifoide. In piccoli casi di febbre tifoide, i sintomi possono ripresentarsi o l’infezione può ripresentarsi dopo che il paziente è stato trattato con un trattamento adeguato. Se soffri di febbre tifoide, devi parlare con il tuo medico prima di utilizzare alcuni dei rimedi casalinghi menzionati di seguito, quindi in questo modo saprai che eviterai possibili effetti collaterali da loro.


Ecco alcuni trattamenti naturali per la febbre tifoide:

Impacco freddo:

Quando soffri di febbre tifoide, puoi usare un impacco freddo come trattamento naturale. Può aiutare a raffreddare il calore causato dalla febbre. Dovresti farlo con un panno inumidito con acqua fredda. L’acqua non deve essere troppo fredda. Il panno che usi dovrebbe essere pulito e cambiato di tanto in tanto. Dovresti metterlo su di te se sei affetto da febbre tifoide o su qualche altra persona infetta da febbre tifoide. Puoi mettere l’impacco freddo su mani, piedi, ascelle e fronte per ottenere un po’ di sollievo dalla febbre tifoide.

Evita l’alcol:

È necessario evitare l’alcol quando si soffre di febbre tifoide perché può peggiorare i sintomi.

Evita le sigarette:

Se non fumi, devi evitare di trovarti in un ambiente dove ci sono fumatori. Se sei un fumatore, devi smettere di fumare il prima possibile perché le sigarette possono peggiorare i sintomi della febbre tifoide.

Lavare frutta e verdura:

È molto importante lavare frutta e verdura prima di iniziare a mangiarle perché la Salmonella typhi può vivere in alcuni alimenti. Devi essere sicuro che sia adeguatamente pulito prima di iniziare a usarlo nella tua dieta, sia in forma fresca che cotta, in modo da evitare di contrarre la febbre tifoide.

Bevi acqua pulita:

È noto che la Salmonella typhi può sopravvivere nell’acqua e moltiplicarsi e crescere in acque inquinate durante la stagione calda. Questo è un motivo per cui è necessario bere acqua pulita. Se viaggi e non sai se l’acqua del rubinetto è pulita, allora è meglio che compri l’acqua in bottiglia da qualche negozio. In questo modo, sarai sicuro di essere al sicuro dal bere acqua contaminata.

Aceto di mele:

Questo rimedio casalingo ha proprietà acide che sono buone da usare come rimedio casalingo per la febbre tifoide. Inoltre, l’aceto di sidro di mele può far abbassare la febbre poiché assorbe calore dal corpo. Viene fornito con diversi minerali che sono buoni per una persona che soffre di febbre tifoide.

Foglie di basilico:

Queste foglie sono molto utilizzate nella medicina ayurvedica. Sono un rimedio casalingo molto comune per la febbre tifoide. Le foglie di basilico possono aiutare a curare infiammazioni e dolori articolari. Inoltre, questo rimedio casalingo ha proprietà antibatteriche. Puoi consumare le foglie di basilico infondendole con il tè o facendole bollire in acqua e puoi aggiungere del miele. Inoltre, puoi portarli insieme al succo di zenzero o al pepe nero.

Aglio:

Puoi mangiare l’aglio crudo o semicotto perché questo è uno dei rimedi casalinghi più efficaci per la febbre tifoide. Ha antiossidanti che possono purificare il sangue. Inoltre, può aiutare i reni a rimuovere tutte le cose indesiderate dal corpo per purificarlo. L’aglio può aiutare a rafforzare il sistema immunitario per combattere i batteri che sono la causa della febbre tifoide.

Bere liquidi:

La febbre tifoide spesso provoca disidratazione. Questo è un motivo per cui si consiglia alle persone che soffrono di febbre tifoide di bere molti liquidi durante il giorno, in modo che siano sempre idratate. Puoi bere tisane, succhi di frutta o acqua. L’acqua ti aiuterà a rimanere idratato e può aiutare a mantenere il livello dell’acqua nel tuo corpo. Inoltre, può aiutare a rimuovere tutte le tossine e altri materiali di scarto dal corpo. Può aiutare ad aumentare la forza del sistema immunitario per combattere i batteri che causano la febbre tifoide.

Banane:

Questo frutto contiene pectina, una fibra solubile che può aiutare l’intestino ad assorbire i liquidi. Inoltre, può aiutare a curare la diarrea. Ha potassio, che può aiutare a sostituire gli elettroliti persi con movimenti sciolti. È uno dei rimedi casalinghi più efficaci che puoi usare se soffri di febbre tifoide.

Melograni:

Questo è un efficace rimedio casalingo contro la febbre tifoide. Può aiutarti a prevenire la disidratazione. Puoi prenderlo come un frutto o puoi berne il succo.

Chiodi di garofano:

È stato notato che i chiodi di garofano possono aiutare nella lotta contro i batteri che causano la febbre tifoide, il che lo rende uno dei migliori rimedi casalinghi che puoi usare per la febbre tifoide. Devi far bollire l’acqua con i chiodi di garofano, quindi filtrare in una tazza e berne due tazze al giorno.

Puoi usare l’olio essenziale di chiodi di garofano come rimedio casalingo per la febbre tifoide perché ha potenti proprietà antibatteriche, che sono molto efficaci nell’uccidere i batteri che causano la febbre tifoide e possono alleviare il disagio che si verifica a causa di vomito e diarrea. Questi due sintomi sono noti come sintomi della febbre tifoide.

Triphala churan:

Questo è un rimedio ayurvedico essenziale che ha mostrato effetti positivi su febbre e tifo. Questo rimedio casalingo ostacola la crescita della Salmonella typhi. Può essere trovato sotto forma di polvere e compresse, quindi prima di usarlo come rimedio casalingo per la febbre tifoide, devi parlare con il tuo medico del modo migliore per usarlo.

Riposo:

È molto importante per te riposare adeguatamente quando soffri di febbre tifoide. In questo modo, aiuterai il tuo corpo a riprendersi più velocemente e a ridurre al minimo i sintomi che hai a causa della febbre tifoide.

Mangia pasti regolari:

Quando hai la febbre o il tifo, non vuoi mangiare. Hai perso l’appetito. Ma è molto importante mangiare. Non dovresti lasciare che il tuo corpo sia più debole di quanto non sia in questo momento. È molto importante dare la tua forza per mangiare i pasti. Dovresti mangiare pasti più piccoli più frequentemente rispetto a mangiare 3 pasti più grandi su base giornaliera.

Latte di cocco:

Questo è uno dei migliori rimedi casalinghi che puoi usare per la febbre tifoide. L’olio di cocco è noto per le sue fonti, come carboidrati, grassi, magnesio, potassio, sodio e calcio, il che significa che questo rimedio casalingo fornirà al tuo corpo energia costante. L’energia è molto importante per il corpo quando è stata significativamente persa durante la febbre tifoide.

Arance:

Questo frutto è uno dei rimedi casalinghi più efficaci che puoi usare per la febbre tifoide. Le arance contengono molte vitamine e minerali insieme all’acqua, il che le rende ideali per rafforzare il sistema immunitario. Fornirà al corpo colpito i minerali essenziali e questo può aiutare il tuo corpo a combattere la disidratazione. Inoltre, le arance hanno un effetto rinfrescante che offre un sollievo positivo dal disagio e dall’irrequietezza che si verificano a causa della febbre tifoide.

Foglie di guava:

Questo rimedio casalingo ha proprietà astringenti, che possono aiutare a ridurre il muco. Può aiutare a prevenire le attività del microbiota e disinfettare le vie respiratorie, la gola e i polmoni. Questo è un motivo per cui le foglie di guava possono essere utilizzate come efficace rimedio casalingo per la tosse, il raffreddore o la febbre causati dalla febbre tifoide. Inoltre, la guava è ricca di vitamina C e ferro, che la rendono ideale per le persone che soffrono di febbre tifoide.

Lavati le mani:

Quando si soffre di febbre tifoide, è molto importante lavarsi spesso le mani con acqua e sapone, così in questo modo si può prevenire la diffusione dell’infezione ad altre persone. Inoltre, è molto importante lavarsi le mani dopo essere andati in bagno e prima di mangiare, perché in questo modo eviterai che i batteri si diffondano agli altri.

Susanna

Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write