Piedi piatti: sintomi, cause e fattori di rischio

I piedi piatti sono anche conosciuti come archi caduti . Quando i bambini piccoli non hanno le arcate plantari, questa condizione non è visibile perché il bambino ha tessuti molli nei piedi e ha grasso infantile. Questo termine è usato per la condizione in cui si hanno archi bassi o nessun arco plantare e in questa condizione i piedi premono quasi completamente piatti contro il terreno. Le persone hanno i piedi piatti quando gli archi all’interno dei loro piedi sono appiattiti, consentendo all’intera pianta dei piedi di toccare il pavimento quando si alzano. Questa è una condizione molto comune e nella maggior parte dei casi è indolore. Quando gli archi non si sviluppano durante l’infanzia, si verifica questa condizione. [1] Inoltre ci sono altri casi in cui i piedi piatti si sviluppano a causa del semplice stress dovuto all’età o dopo un infortunio. [2] Inoltre ci sono alcuni casi in cui questa condizione può essere il risultato di problemi alle ginocchia e alle caviglie perché i piedi piatti possono alterare l’allineamento delle gambe. Se non avverti alcun tipo di dolore ai piedi, potrebbe non essere necessario effettuare alcuni tipi di trattamenti.

Sintomi: nella maggior parte dei casi in cui le persone soffrono di piedi piatti, non avvertono alcun tipo di segno o sintomo associato a questa condizione. Ma ci sono anche alcune persone che possono avere dolori ai piedi, soprattutto nella zona dell’arco plantare o del tallone. Quando svolgono alcune attività, il loro dolore può peggiorare. Può verificarsi anche gonfiore lungo la parte interna della caviglia. Se hai notato che hai dolore ai piedi o che tuo figlio ha dolore ai piedi, dovresti parlare con il tuo medico il prima possibile.

I piedi piatti sono un problema?

Nella maggior parte dei casi le persone che hanno i piedi piatti non dovrebbero preoccuparsene. Molte persone che hanno i piedi piatti non hanno nessun altro tipo di problema, il che significa che non devono utilizzare alcun tipo di trattamento. In alcuni casi i piedi piatti possono essere associati a:

  • Quando hanno un problema di fondo con le ossa, i muscoli o i tessuti connettivi dentro e intorno ai piedi
  • Dolore ai piedi, alle caviglie, alla parte inferiore delle gambe, alle ginocchia, ai fianchi o alla parte bassa della schiena
  • I piedi rotolano troppo verso l’interno (iperpronazione): ciò può causare un’usura rapida delle scarpe e causare lesioni

Cause: nella maggior parte dei casi le persone ereditano questa condizione dai genitori. I neonati e i bambini piccoli possono avere i piedi piatti, il che è normale per loro perché il loro arco plantare non è ancora sviluppato. [3] Nella maggior parte dei casi gli archi si sviluppano durante l’infanzia, ma ci sono anche alcune persone che non li sviluppano mai. Questa è una normale variazione del tipo di piede. Le persone senza arco plantare possono avere problemi ai piedi o potrebbero non averli. Ci sono alcuni bambini che soffrono di piede piatto flessibile [3]. Questa è una condizione in cui l’arco è visibile quando il bambino è in punta di piedi o è seduto. Ma quando il bambino si alza, scompare. Nella maggior parte dei casi i bambini superano questa condizione senza avere alcun problema. Anche gli archi col tempo possono cadere. Se hai segni di usura nel corso degli anni, questo può indebolire il tuo tendine. Il tendine corre lungo la parte interna della caviglia e fornisce supporto all’arco plantare. Ci sono alcuni casi occasionali in cui i piedi piatti possono essere il risultato di:

  • Il tessuto connettivo del piede si allunga e si infiamma, probabilmente a causa di un uso eccessivo, di calzature che non supportano, di un infortunio, dell’invecchiamento, dell’obesità o dell’artrite reumatoide [4]
  • Una condizione che colpisce i muscoli e i nervi come la paralisi cerebrale, la spina bifida o la distrofia muscolare
  • Quando hanno tessuto connettivo lasso in tutto il corpo come nella sindrome di Ehlers-Danlos o nella sindrome da ipermobilità articolare [5]
  • Le ossa dei piedi non si formano correttamente nell’utero

Fattori di rischio: ci sono alcuni fattori che possono aumentare il rischio di avere i piedi piatti come

  • Diabete [6]
  • Invecchiamento
  • Artrite reumatoide [7]
  • Lesione al piede o alla caviglia [2]
  • Obesità [8]

Se soffri di qualche condizione di base per i piedi piatti, allora hai bisogno di alcuni tipi di trattamenti. Se i piedi ti fanno male anche quando indossi scarpe di supporto e adatte, dovresti visitare il medico il prima possibile. Inoltre, se hai notato che i tuoi piedi sembrano diventare più piatti, dovresti cercare aiuto medico.

Riferimenti:

[1] Ezema CI, Abaraogu UO, Okafor GO. Piede piatto e fattori associati tra i bambini della scuola primaria: uno studio trasversale. Giornale di fisioterapia di Hong Kong. 2014;32(1):13-20.

[2] Michelson JD, Durant DM, McFarland E. Il rischio di lesioni associato al piede piano negli atleti. Foot & Ankle International. 2002;23(7):629-33.

[3] Banwell HA, Parigi ME, Mackintosh S, Williams CM. Piede piatto flessibile pediatrico: come lo misuriamo e lo stiamo ottenendo nel modo giusto? Una revisione sistematica. Giornale di ricerca sul piede e sulla caviglia. 2018;11.

[4] Holowka NB, Wallace IJ, Lieberman DE. La forza e la rigidità del piede sono correlate all’uso delle calzature in un confronto tra popolazioni che indossano scarpe minimali e convenzionali. Rapporti scientifici. 2018;8:3679.

[5] Sindrome di Castori M. Ehlers-Danlos, tipo ipermobilità: una malattia ereditaria del tessuto connettivo sottodiagnosticata con manifestazioni mucocutanee, articolari e sistemiche. Dermatologia ISRN. 2012;2012:751768.

[6] Pita-Fernandez S, Gonzalez-Martin C, Alonso-Tajes F, et al. Piede piatto in una popolazione casuale e suo impatto sulla qualità della vita e sulla funzionalità. Giornale di ricerca clinica e diagnostica. 2017;11(4):LC22–LC27.

[7] Gross D, Felson DT, Niu J, et al. I piedi piatti sono associati a dolore al ginocchio e danni alla cartilagine negli anziani. Ricerca sulla cura dell’artrite (Hoboken). 2011;63(7):10.1002/acr.20431.

[8] Stolzman S, Irby MB, Callahan AB, Skelton JA. Pes planus e obesità pediatrica: una revisione sistematica della letteratura.
Obesità clinica. 2015;5(2):52–9.

Informazioni su Susanna 1460 articoli
Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write