Rimedi domestici per EMF

Sappiamo che la radiazione elettromagnetica può circondarci nella vita moderna, ma molte persone non sanno di cosa si tratti. È noto che alcune forme di radiazione elettromagnetica sono dannose, ma altre sono più controverse. L’ EMF proviene da ogni sorta di cose, come raggi gamma, raggi X, onde ultraviolette, router, dispositivi di localizzazione fitness, linee elettriche, computer, trasmissioni radio e TV, contatori intelligenti, telefoni cordless, telefoni cellulari e microonde.

I sintomi più comuni che si verificano nelle persone che sono esposte a troppo EMF includono dolore toracico o pressione; difficoltà di concentrazione; sentirsi svenire; fatica; ansia; debolezza; battito cardiaco accelerato o battito cardiaco irregolare e vertigini. Esistono due categorie di campi elettromagnetici: radiazioni non ionizzanti e radiazioni ionizzanti. La radiazione non ionizzante include radiazioni da bassa a media frequenza che sono generalmente percepite come innocue a causa della sua mancanza di potenza.

Alcune forme di radiazione non ionizzante includono la luce visiva; microonde; radiofrequenza e frequenza estremamente bassa. La radiazione ionizzante include la radiazione elettromagnetica che comprende radiazioni da media ad alta frequenza che, in determinate circostanze, possono causare danni cellulari o al DNA con esposizione prolungata. Alcune forme di radiazioni ionizzanti includono gamma, raggi X e luce UV. Devi parlare con il tuo medico se sei stato esposto a EMF e qual è il modo migliore per trattarlo.

Ecco alcuni rimedi casalinghi per EMF:

Mirtillo:

Questa cura naturale è ricca di antiossidanti che ti daranno protezione contro i campi elettromagnetici, ma è anche un’erba eccellente per la salute degli occhi. Sappiamo che gli occhi possono rapidamente sforzarsi e irritarsi fissando i dispositivi elettronici.

Foglia di ulivo:

Questa cura naturale è un potente antiossidante e ha dimostrato di aiutare a ridurre gli effetti dei campi elettromagnetici e può favorire il recupero del corpo.

Vitamina C:

La vitamina C è un potente antiossidante che si trova in molte erbe e cibi diversi. Dovresti essere sicuro di assumere abbastanza vitamina C perché può aiutare a prevenire la penetrazione dei radicali liberi nelle cellule.

Tè verde:

Questa cura naturale è anche ricca di antiossidanti che possono migliorare la funzione immunitaria del corpo per scongiurare possibili danni ai campi elettromagnetici .

Quando possibile, tenere il telefono cellulare e il computer a distanza:

Sappiamo che in questa era moderna, passiamo molto tempo attorno alle radiazioni elettromagnetiche. Il cellulare è una delle prime fonti di EMF . Molte persone soffrono di nomofobia ma lo sanno. La nomofobia è la paura di stare senza il telefono e questa è in realtà una cosa.

Molte persone non possono immaginare la propria vita senza telefoni cellulari, in particolare gli adolescenti, ma ogni singola persona dovrebbe essere consapevole che l’ EMF dei telefoni cellulari può causare molti danni. Ma ci sono cose semplici che puoi fare per aiutarti a evitare livelli eccessivi di EMF. Dovresti evitare di portare il cellulare nel reggiseno o in tasca. Questo è un problema molto comune per uomini e donne, in particolare per ragazzi e ragazze.

Le piccole microonde che non possiamo vedere possono effettivamente causare danni al tuo corpo e questo include problemi riproduttivi e forse il cancro. Inoltre, possono aumentare il rischio di potenziali difetti alla nascita e molti altri problemi diversi per i quali non sappiamo abbastanza. Ma non solo i nostri telefoni cellulari possono portare a molti gravi problemi di salute dovuti a campi elettromagnetici . Inoltre, l’uso eccessivo di tabelle elettroniche può aumentare il rischio di problemi di salute. Questo è un motivo per cui dovresti tenere i tuoi dispositivi lontano dai tuoi figli.

Non utilizzare mai il computer in grembo quando è collegato a una fonte di alimentazione. Se stai lavorando sul tuo laptop per un lungo periodo di tempo, dovresti usare un mouse e una tastiera separati. Ciò contribuirà a ridurre al minimo il tempo con le mani o le gambe vicine alla fonte di alimentazione e che si trova nell’area della batteria. Quando parli al cellulare, puoi usare l’altoparlante e puoi impostare il telefono a due metri di distanza.

Se lo si desidera, è possibile utilizzare un auricolare. Puoi mandare messaggi ai tuoi amici e familiari invece di chiamarli. Non dovresti effettuare chiamate mentre sei in macchina, perché è noto che il segnale deve rimbalzare costantemente da torri diverse per rimanere in contatto, aumentando così l’esposizione EMF. Dovresti evitare di effettuare chiamate quando hai solo alcune barre perché il telefono aumenta automaticamente il suo segnale e cerca di compensarlo. È necessario attivare la modalità aereo del telefono o del tablet quando i bambini li utilizzano per giocare.

Curcuma:

Questa spezia è comunemente usata negli alimenti al curry. È un potente antiossidante che può aumentare la resistenza cellulare all’esposizione ai campi elettromagnetici . La curcuma ha un potente componente chiamato curcumina che può aiutarti nella lotta contro i campi elettromagnetici. È uno dei più potenti integratori per combattere i radicali liberi. Può aiutare a proteggere le cellule e può prevenire l’infiammazione dannosa dalle radiazioni. Questo è un motivo per cui dovresti aggiungere la curcuma nella tua dieta e stare lontano dai campi elettromagnetici.

Ginseng:

Questa è un’erba adattogena che è altamente efficace nel ripristinare molti sistemi del corpo. Inoltre, è potente nel mitigare l’influenza della reazione elettromagnetica.

Evita le cuffie Bluetooth e usa invece gli altoparlanti:

Si noti che quando si utilizzano cuffie Bluetooth in combinazione con il telefono cellulare, ciò può influire su di te. Ma ci sono alcuni studi in cui si dice che questo è minimo e il problema è maggiore nelle persone che li indossano costantemente anche quando non sono in uso. È possibile evitare tutto quanto indicato quando si utilizza un vivavoce.

È noto che quanto più il telefono cellulare è da te, tanto meglio sarà per te. Questo è un motivo per cui mandare messaggi con il tuo aiuto telefonico lontano dal tuo corpo è considerato un’opzione più sicura rispetto a parlare con il telefono dall’orecchio. Si noti che la radiazione è notevolmente ridotta per ogni centimetro che è lontano dal tuo corpo.

Polygonum:

Questo non è comunemente trovato una cura naturale ma è un potente antiossidante che viene utilizzato per proteggere le cellule dai danni associati ai campi elettromagnetici e ai radicali liberi.

Non collegare nulla vicino al letto:

Anche se la tua macchina del suono / orologio / lampada è spenta, continua a emettere un campo elettrico attorno all’unità e al cavo. La cosa migliore che dovresti fare è spegnere l’interruttore nella tua camera da letto.

Vitamina B6:

Questa vitamina può aiutare a ricostruire i neurotrasmettitori nel cervello che sono stati danneggiati dalle radiazioni.

Selenio:

Quando siamo esposti all’EMF, allora possiamo avere una perdita di selenio. Questo è un motivo per cui dovremmo aggiungerlo alla nostra dieta, così saremo sicuri che EMF non abbia causato danni maggiori.

Disattiva Wi-Fi:

Se si utilizza il Wi-Fi anziché Internet Ethernet a casa, è necessario scollegarlo quando non lo si utilizza. Inoltre, dovresti essere sicuro che il router sarà lontano dalle aree in cui tu o i tuoi familiari trascorrete molto tempo. Dovresti evitare la tecnologia Wi-Fi non necessaria, come i succhietti wireless che monitorano la temperatura del tuo bambino e i pannolini wireless che ti avvisano quando il pannolino del bambino è bagnato.

Sappiamo che i genitori e gli operatori sanitari sono sopravvissuti con secoli senza queste tecnologie, quindi puoi farlo.

Proteggi la tua casa da campi elettrici dannosi:

Dovresti eliminare le piastre elettriche, il letto ad acqua e le coperte elettriche perché sono tutti conduttori di elettricità che aumentano l’esposizione ai campi elettromagnetici. Dovresti comprare cavi di alimentazione, prolunghe con messa a terra e cavi schermati che dovresti usare in casa per stare lontano dall’EMF.

Dovresti modificare l’interruttore della tua camera da letto per escludere le necessità (ad esempio frigorifero, allarme e rilevatore di fumo) e quindi spegnere l’interruttore di notte perché può aiutarti a dormire in modo riposante. Inoltre, puoi assumere un consulente EMF professionale che ti fornirà consigli su misura per rendere la tua casa e la tua camera da letto un posto più sicuro per te e la tua famiglia.

Estratto di corteccia di pino:

L’estratto di corteccia di pino è noto come picnogenolo. È noto che è un potente antiossidante che può aiutare il tuo corpo ad essere al sicuro dall’EMF.

Calcio:

Sappiamo che le nostre cellule hanno un rivestimento di calcio che può aiutare a mantenere questo minerale benefico all’interno. Dovresti assumere un integratore di calcio per prevenire la perdita di calcio a causa dell’EMF.

Fungo Reishi:

I funghi Reishi sono il re della medicina cinese. Può migliorare la funzione del sistema immunitario e può aiutare il tuo corpo a rimanere protetto dai campi elettromagnetici.

Susanna

Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write