Un’altra terapia anticellulite che funziona: la crioterapia

Le vip americane ne vanno pazze, soprattutto le più giovani. La crioterapia è un trattamento in grado di tonificare la pelle e stimolare il metabolismo, grazie al ghiaccio. Vediamo in cosa consiste e come può aiutarci.

In America, la terapia viene attuata in maniera molto più funzionale rispetto alla maggior parte dei centri estetici d’Italia. Infatti, viene utilizzata una macchina che, tramite una pompa molto lunga, butta fuori aria letteralmente ghiacciata. Certo sembra una prova di resistenza non indifferente, ma è davvero in grado di tonificare l’epidermide, promuovere la produzione di collagene, eliminare la cellulite e stimolare i processi metabolici. Per la precisione si tratta di azoto liquido vaporizzato. Inoltre, è utile sapere che le spalle, la testa e il collo non vengono toccate, e che spesso la terapia viene concentrata solamente sulle aree interessate.

Ti chiedi come fa la crioterapia a eliminare la cellulite? Semplice, dopo diverse ricerche e test hanno appurato che l’aria così fredda è in grado di ghiacciare e staccare gli accumuli di grasso dalle cellule sottocutanee che, in seguito, verranno smaltite per vie naturali, ovvero con la diuresi. Tra le celebrità che ne fanno uso troviamo Jennifer Aniston, Jessica Alba, Demi Moore e Lindsay Lohan. Tuttavia, essendo che la crioterapia è anche capace di contribuire allo smaltimento dell’acido lattico e alleviare i dolori, la usano anche gli uomini, in particolare gli atleti (come alcune squadre di NBA).

Questo trattamento non è così recente ma, in realtà, è stato ideato dai giapponesi nel 1978. A quei tempi, lo scopo principale era quello di curare condizioni mediche come l’artrite. Tuttavia, dopo i vari test si sono resi conto che poteva fare molto di più. Infatti, oltre ai risultati che ti ho citato poco fa, hanno scoperto che può anche permettere di bruciare fino a 800 calorie, praticamente senza fare nulla. Questo accade perché il corpo, mentre tenta di tornare alla sua normale temperatura, consuma calorie (e più la temperatura è bassa più ne consuma).

Ovviamente si tratta di una terapia sicura… e nessuno rischia il congelamento! Anche perché il trattamento dura un massimo di tre minuti. Ad ogni modo, anche se la crioterapia si rivela molto efficace, sappiate che per usufruire delle potenzialità di questo trattamento dovrete andare a scovare il centro di estetica giusto, anche perché in Italia sono in pochi a farlo con i macchinari adeguati. Molti centri si limitano spesso a ridurre il trattamento all’applicazione di impacchi e/o bende ghiacciate per 20/30 minuti sulle zone colpite dalla cellulite… E questo lo possiamo fare benissimo anche noi a casa, anche perché non costano neanche poco (a meno che non utilizzate Groupon). Invece, negli Stati Uniti la crioterapia è molto più seria e costa circa 90$. In Europa costa decisamente meno e in Germania il costo viene anche rimborsato dal servizio sanitario.

In poche parole si tratta di un trattamento efficace che ha fatto il giro del mondo e che continua a stupire. Il consiglio? Se non trovi un centro estetico vicino a casa tua che effettua i trattamenti di crioterapia con i macchinari giusti (cerca comunque su Groupon), almeno approfitta dei giorni più caldi per farti dei bendaggi ghiacciati direttamente a casa. Anche se non è la stessa cosa e se non devi esagerare con il tempo di posa, sappi che vedrai dei miglioramenti in poco tempo: meno inestetismi e pelle molto più tonica!

Susanna

Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write

Un pensiero riguardo “Un’altra terapia anticellulite che funziona: la crioterapia

I commenti sono chiusi.