Ananas: ecco il tuo alleato contro la cellulite

Parlando degli alimenti che aiutano ad avere un corpo sexy abbiamo citato anche l’ ananas, e adesso andremo a capire nel dettaglio come questo frutto possa essere così ottimo contro la cellulite.

L’ananas è un alimento valido perché è in grado equilibrare le quantità di sali minerali nel corpo (contribuendo al benessere generale dell’epidermide) ed aiutare il corpo ad eliminare i liquidi in eccesso, ovvero quelli che causano la ritenzione idrica e tutti gli inestetismi della cellulite.

Analizzando il suo contenuto, possiamo dire che questo frutto si presenta come un’ottima fonte di  vitamina C, di manganese e di betacarotene. Queste tre sostanze nutritive sono ottime per aiutare la pelle a rimanere sempre correttamente idratata, elastica e tonica. In più,  l’ ananas contiene il potassio, un minerale che aiuta il corpo a drenare i liquidi in eccesso.

Dovremo mangiare spesso questo frutto anche perché contribuisce al corretto funzionamento del nostro sistema linfatico: grazie all’acido ossalico, a quello citrico e malico, vengono eliminate le stasi linfatiche, le scorie e le tossine  che rendono le gambe gonfie e pesanti. Inoltre, c’è anche un’altra sostanza importante nell’ ananas: la bromelina, un enzima utile per stimolare la circolazione sanguigna, e per sfiammare e sgonfiare i tessuti corporei.

Sono stati fatti moltissimi studi a riguardo, e gli esperti hanno confermato che l’ananas è un frutto davvero utile per la cellulite. Mangiarlo fa bene, così come bere un succo bio all’ananas. Tuttavia, per velocizzare l’assorbimento delle sostanze nutritive di questo frutto e ricavarne molti più rapidi ed evidenti risultati, potrebbe anche essere utile utilizzare la polpa d’ ananas per farsi degli impacchi alle gambe.

In questo modo si potrà sfruttare anche l’azione diretta, levigante, tonificante ed esfoliante del frutto. Inoltre, grazie all’elevato contenuto di  alfaidrossiacidi, con questi impacchi sarà possibile agire direttamente sui ristagni di liquidi, promuovendone un più celere riassorbimento.

Il consiglio è di effettuare una spazzolatura a secco prima di iniziare (per maggiori info leggi qui). In questa maniera si potrà eliminare lo stato superficiale di tossine, aiutando le sostanze della polpa d’ ananas a penetrare meglio. Per rendere l’impacco ancora più potente, ed anche facilmente spalmabile, il suggerimento è quello di aggiungere due cucchiai di olio di mandorle o di olio d’oliva. A quel punto si potrà applicare il composto sulla pelle effettuando dei movimenti circolari, avvolgere le gambe con la pellicola da cucina, e lasciare in posa per almeno mezz’ora. Questa sarebbe un’abitudine perfetta da mettere in pratica, se possibile, 2 volte alla settimana.

In alternativa, sia in erboristeria che al supermercato, si possono trovare dei validi integratori al gambo d’ ananas, che contengono un concentrato di bromelina e saranno in grado di stimolare il corretto funzionamento di tutto il microcircolo cutaneo.

Susanna

Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write

Un pensiero riguardo “Ananas: ecco il tuo alleato contro la cellulite

I commenti sono chiusi.