Detox e ritenzione idrica: ecco l’ olio essenziale che ti serve

Come abbiamo detto più volte, per eliminare la cellulite, è molto importante depurare il nostro corpo dalle tossine. Queste sostanze che assimiliamo dal cibo e dall’ambiente in cui viviamo, possono causare in maniera indiretta l’effetto buccia d’arancia, in quanto contribuiscono alla formazione degli accumuli di grasso all’interno dei tessuti cutanei. Oltre all’alimentazione giusta e ai vari rimedi per depurarti dalle tossine (che puoi trovare qui), ci sono altri modi per disintossicare la pelle e uno di questi consiste nell’utilizzare l’ olio essenziale di ginepro.

Questo olio è in grado di ammorbidire la pelle, ma ha anche delle ottime proprietà disintossicanti. Per questo motivo, svolge un’azione detox aiutando l’organismo a smaltire gli accumuli di tossine.

Inoltre, aiuta anche a ridurre la ritenzione idrica.

 

Per utilizzarlo al meglio, basta prepararsi una soluzione con:

  • 15 gocce di olio essenziale di ginepro
  • 4 cucchiai di olio d’oliva.

Questo semplice mix potrà essere utile per massaggiare le zone colpite dalla cellulite ogni giorno, 1-2 volte, per circa 10-15 minuti.

I primi risultati si iniziano a vedere solitamente dopo tre settimane, ma ti assicuro che l’ olio essenziale di ginepro si rivelerà molto meglio delle creme che ci sono in commercio! Potrai usare questo olio anche per realizzare una crema anticellulite fatta in casa (le istruzioni le trovi qui).

Susanna

Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write