Ritenzione idrica: 3 consigli da non sottovalutare

La ritenzione idrica è un problema che affligge molte donne e che, come ben sappiamo, è tra le cause principali della cellulite. A questo proposito, sappi che non è mai tardi per prendere delle buone abitudini, anche se spesso significa passare da un opposto ad un altro. Perciò, cosa ne dici di iniziare subito a modificare il tuo stile di vita in modo che la cellulite e la ritenzione idrica diventino un ricordo?

La prima cosa che voglio ricordarti è che puoi fare quello che vuoi per migliorare il tuo aspetto ed il tuo stato di salute, ma se non fai di tutto per cercare a ridurre al minimo lo stress,  i tuoi risultati non saranno mai completi. In questo caso posso darti alcuni consigli e suggerirti un integratore che può aiutarti, ma il resto spetta a te.

Detto questo, ecco una lista di suggerimenti utili per contrastare e prevenire la ritenzione idrica:

1.Sale e zucchero

La prima cosa da fare è certamente ridurre il consumo di sale e zucchero, e prestare attenzione anche agli alimenti che ne contengono di più. All’inizio sembra difficile, ma ti posso assicurare che, diminuendo gradualmente le dosi, puoi arrivare ad abituarti ad apprezzare il sapore naturale (o quasi) del cibo.

Io l’ho fatto con lo zucchero… Ne utilizzavo una quantità spropositata, tanto che le persone che mi conoscono mi dicevano spesso “prendi lo zucchero con il caffè…” e questo penso che basti per definire la gravità della mia situazione! Adesso non lo utilizzo più. Lo stesso vale per il sale, anche se in questo caso è stato meno  difficile in quanto non l’ho mai amato così tanto.

Ad ogni modo, non importa che li elimini, anche perché comunque troviamo il sale e lo zucchero in altri alimenti. Ma proprio perché li assimiliamo anche a nostra “insaputa”, è sempre un bene imparare a ridurre le quantità, o almeno passare all’utilizzo del sale integrale e dello zucchero di canna, che sono un pochino meglio in quanto sono stati sottoposti a meno lavorazioni. Ridurre il consumo di sale e zucchero può permetterci di perdere peso e di limitare la ritenzione idrica in poco tempo.

2.A dieta? No, grazie!

Non fare la dieta, o per lo meno non etichettarla come tale, altrimenti ti sentirai limitata e stressata… arrivando poi a fare delle scelte alimentari sbagliate. Considerati semplicemente sana: non sei a dieta, stai mangiando in maniera sana per sentirti tale. E cosa c’è di negativo o limitante in questo? Assolutamente niente.

Perciò, invece di metterti a dieta fai delle scelte sane, e se hai voglia di fare qualche peccato di gola fallo ma senza esagerare… e magari chiedi al tuo partner di aiutarti a smaltire… il che potrebbe rivelarsi un doppio piacere ed una doppia soddisfazione!

Più che limitare la tua alimentazione, cerca di cambiarla. Ad esempio, se ti piace molto la pasta, scegli quella integrale. Ti piace qualcosa di ipercalorico? Cambia la modalità di cottura (preferendo il forno o il vapore) e/o sostituisci gli ingredienti più grassi o più salati con quelli più sani (ad esempio togli il burro e usa l’olio). Sul web troverai una serie di suggerimenti ideali per avere le giuste sostituzioni sempre a portata di mano.

A questo punto, ricordati di puntare molto sulle tisane (te ne consiglio alcune qui), di bere tanta acqua, e ovviamente di mangiare tante frutta e verdura. Questi alimenti e bevande sono quelli che ti permetteranno di eliminare la ritenzione idrica e, conseguentemente, di ridurre e prevenire la formazione di cellulite.

Inoltre, dovresti ridurre il consumo di alimenti fritti, di carne rossa, di salse ed insaccati. Ma ancora una volta, non sentirti limitata e/o a dieta: cerca di sentirti solamente più sana. In fondo, questi alimenti non fanno bene!

Una piccola lista di alimenti brucia grassi la trovi qui. Per la merenda, quando puoi, punta a mirtilli e frutti di bosco, utili per stimolare il microcircolo cutaneo. Per la colazione… i tuoi consigli sono qui!

3.Nuota, muoviti e divertiti.

Se non ti diverte,  non farlo”.  Hai mai sentito questa citazione?

Anche se ti è nuova, ripetitela spesso. Questo perché quando ci costringiamo a fare palestra o qualche specifica attività fisica che non ci piace, solo per dimagrire o per evitare problemi come la ritenzione idrica… ci stressiamo! E come ti dicevo prima, lo stress non aiuta e spesso peggiora la situazione.

Perciò, scegli qualcosa che ti faccia divertire e che ti faccia star bene. Approfitta del nuoto o delle camminate in acqua se vai al mare, e se odi sudare fatti delle belle “vasche”  su è giù al centro commerciale!

L’importante è muoversi abbastanza stimolando costantemente la circolazione del sangue, e bruciando così anche un po’ di calorie. Ovviamente questo dovrà diventare un’abitudine: non basta farlo una volta alla settimana o due, ma tutti i giorni o quasi! Non è faticoso, anzi… Questo ti farà sentire più energica, vitale e felice. Di conseguenza avrai molta più voglia di fare, ed anche meno stress, meno voglia di mangiare cibi spazzatura… e quindi anche meno ritenzione idrica e cellulite.

Se ti piace andare in bicicletta e camminare, sappi che sono due elementi giusti per uno stile di vita attivo e sano.

 

Ti ho dato 3 consigli utili e semplici, e tante abitudini ideali per eliminare la ritenzione idrica e non solo. Il resto sta a te. Ma ricorda sempre che tutto questo può aiutarti a ritrovare e mantenere un benessere generale.

E quando stiamo bene tutto diventa più facile, qualunque sia il nostro obiettivo.

Il segreto è nello stile di vita.

Informazioni su Susanna 1460 articoli
Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write

8 Trackback / Pingback

  1. Ritenzione idrica: 3 consigli da non sottovalutare
  2. La melanzana? Un alimento anti cellulite!
  3. Il ginseng: energia, perdita di peso e riduzione della cellulite
  4. I 5 trattamenti più efficaci contro la cellulite - Rimedi Naturali Cellulite
  5. Detox e ritenzione idrica: ecco l’olio essenziale che ti serve
  6. Patate: proprietà, benefici e alcune curiosità
  7. 5 consigli per perdere peso con il tè verde
  8. News cellulite: Quali sono le migliori erbe anticellulite?

I commenti sono chiusi.