Trattamento della sindrome dell’intestino irritabile

La sindrome dell’intestino irritabile è anche nota come colite mucosa o colon spastico. Questo è un disturbo gastrointestinale funzionale che è causato da irregolarità e irritabilità nel movimento dell’intestino crasso e dell’intestino tenue. Alcuni dei sintomi più comuni della malattia infiammatoria intestinale includono affaticamento, depressione, mal di testa, nausea, muco nelle feci, gas, gonfiore, costipazione, diarrea e crampi o dolori addominali. È noto che 1 americano su 5 soffre di sindrome dell’intestino irritabile. Questo è uno dei disturbi più comunemente diagnosticati. È noto che le donne hanno maggiori possibilità di contrarre la sindrome dell’intestino irritabile rispetto agli uomini. Di solito questa condizione inizia all’età di 20 anni. La causa esatta dell’IBS non è nota ma ci sono alcuni studi in cui si riscontra che i sentimenti di rabbia, la frustrazione e il nervosismo possono contribuire ad esso. Ci sono alcuni fattori che possono aggravare questo problema come mangiare latticini, verdure crocifere, frutta cruda e bere troppo caffè. Se soffri di sindrome dell’intestino irritabile, puoi trovare un sollievo quando usi alcuni dei rimedi domestici di seguito indicati. Devi parlare con il tuo medico prima di iniziare a utilizzare alcuni dei rimedi domestici di seguito indicati per la sindrome dell’intestino irritabile.

Contenuti

  • 1 rimedi casalinghi per la sindrome dell’intestino irritabile
    • 1.1 Succo di cavolo per IBS
    • 1.2 Zenzero per IBS
    • 1.3 Semi di finocchio per IBS
    • 1.4 Menta piperita per IBS
    • 1.5 Banane per IBS
    • 1.6 Semi di lino per IBS
    • 1.7 Yogurt per IBS
    • 1.8 Camomilla per IBS
    • 1.9 Crusca d’avena per IBS

Rimedi domestici per la sindrome dell’intestino irritabile

Succo di cavolo per IBS

Questo è anche un rimedio casalingo molto efficace per le persone che soffrono di sindrome dell’intestino irritabile e che soffrono di costipazione. Il succo di cavolo crudo contiene cloro e zolfo che aiutano a pulire in profondità le mucose del tratto intestinale e dello stomaco. Il succo di cavolo ha un leggero effetto lassativo che può rendere i movimenti intestinali più morbidi e facili da passare, oltre a mantenere il corpo idratato. Dovresti lavare un cavolo fresco e tagliarlo a pezzetti. Dovresti mettere questi pezzi attraverso un frullatore o uno spremiagrumi per preparare il succo di cavolo fresco. Dovresti bere mezzo bicchiere di questo succo alla volta, 3-4 volte al giorno. Devi bere il succo di cavolo non appena inizi a soffrire di costipazione. Parla con il tuo medico prima di iniziare a bere succo di cavolo perché in alcune persone può causare flatulenza e gonfiore.

Zenzero per IBS

Questo rimedio casalingo può aiutare a ridurre gonfiore e gas e questo è un motivo per cui è spesso raccomandato come trattamento naturale per la sindrome dell’intestino irritabile. Anche questa cura naturale può ridurre l’infiammazione nell’intestino e rilassare i muscoli intestinali. Ad una tazza di acqua calda dovresti aggiungere ½ cucchiaino di zenzero appena grattugiato. Dovresti lasciarlo in infusione per dieci minuti. Filtra lo zenzero. Aggiungi un po ‘di miele a questo tè e poi bevi. Puoi bere questo tipo di tè 2 o 3 volte al giorno per alleviare il dolore addominale e i crampi. C’è un’altra opzione e quella di grattugiare un pezzettino di zenzero e dovresti aggiungere un cucchiaino di miele. Dovresti mangiare questa miscela prima di pranzare e cenare perché può aiutarti a liberarti della diarrea e ti aiuterà a migliorare il tuo processo digestivo.

Semi di finocchio per IBS

Questi semi possono dare sollievo dal gonfiore e dagli spasmi intestinali associati alla sindrome dell’intestino irritabile. Inoltre svolgono un ruolo importante nell’eliminazione dei grassi dall’apparato digerente e inibiscono la produzione eccessiva di muco nell’intestino che contribuisce alla sindrome dell’intestino irritabile. Dovresti aggiungere ½ a 1 cucchiaino di semi di finocchio tritati in una tazza di acqua bollente. Dovresti metterlo in infusione per dieci minuti, filtrarlo e dovresti bere questo tè. Dovresti bere questo rimedio domestico 2 o 3 volte al giorno per prevenire e ridurre i sintomi della sindrome dell’intestino irritabile. Inoltre c’è un’altra opzione e quella di prendere mezzo cucchiaino di polvere di semi di finocchio arrostiti a secco due volte al giorno con acqua calda.

Menta piperita per IBS

Questo rimedio casalingo può ridurre alcuni sintomi della sindrome dell’intestino irritabile come diarrea, gonfiore e crampi. La menta piperita ha olio di mentolo che ha un effetto antispasmodico sui muscoli lisci del tratto digestivo. Questo rimedio casalingo può aiutare ad ottenere sollievo da spasmi intestinali, dolori gassosi e gonfiore. Anche questo rimedio casalingo può aiutare il cibo a passare facilmente attraverso lo stomaco. Dovresti aggiungere 2 o 3 gocce di olio di menta piperita a ¼ tazza di acqua calda. Dovresti berlo 3 o 4 volte al giorno. Dovresti continuare a usarlo fino a quando non vedi miglioramenti nelle tue condizioni. Inoltre c’è un’altra opzione, ovvero aggiungere 1 cucchiaino di menta piperita essiccata a una tazza di acqua bollente. Dovresti metterlo a bagno per dieci minuti. Dovresti bere questo rimedio casalingo 2 o 3 volte al giorno. Se prendi la menta piperita in quantità eccessive, può causare disturbi del sistema nervoso,

Banane per IBS

Le banane fresche e mature sono un frutto nutriente che può aiutarti a ottenere un sollievo dai sintomi dell’IBS. Dovresti mangiare una o due banane mature su base giornaliera perché può aiutarti ad avere un sistema digestivo sano e previene questa condizione. Se hai la diarrea, dovresti schiacciare una banana matura e mescolarla con un pizzico di sale e un cucchiaino di polpa di tamarindo. Dovresti mangiare questo trattamento naturale 2 volte al giorno fino a quando la diarrea si ferma.

Semi di lino per IBS

Questa è una delle migliori fonti di fibra alimentare necessaria per il passaggio rapido e completo dei prodotti di scarto. Anche questo rimedio casalingo è una buona fonte di acidi grassi essenziali Omega – 3 in grado di supportare il sistema immunitario e il sistema digestivo. I semi di lino possono essere usati come trattamento naturale per la diarrea e la costipazione. Dovresti prendere un cucchiaio di semi di lino appena macinati con acqua una volta al giorno. Inoltre c’è un’altra opzione e quella di aggiungere un cucchiaino di semi di lino a una tazza di acqua bollente. Dovresti lasciarlo in infusione per 5 – 10 minuti e poi bere questo tè prima di andare a letto. Dovresti berlo ogni giorno perché può mantenere lo stomaco liscio e pulito e privo di gas. Inoltre puoi mescolare un cucchiaio di semi di lino in un bicchiere d’acqua e dovresti lasciarlo lì per 2-3 ore.

Yogurt per IBS

Uno dei rimedi domestici più popolari che possono essere utilizzati per il trattamento naturale della sindrome dell’intestino irritabile è lo yogurt che ha culture vive. Le colture vive sono batteri amici che forniscono uno strato di protezione nell’intestino e possono aiutare a generare acido lattico per eliminare le tossine batteriche dal tuo corpo. Puoi preparare un frullato o mangiare lo yogurt così com’è. Dovresti mangiarlo più volte al giorno fino a quando non vedi miglioramenti nelle tue condizioni. Inoltre c’è un’altra opzione: mescolare mezzo cucchiaino di bucce di psillio o lsabgol (che puoi trovare nei negozi di droga) e una tazza di yogurt. Dovresti mangiare questo rimedio casalingo un’ora dopo il pranzo o la cena. Dovresti ripeterlo su base giornaliera fino a quando non vedi miglioramenti nelle tue condizioni.

Camomilla per IBS

Questo rimedio domestico ha proprietà antispasmodiche che in combinazione con l’elevata quantità di tannini presenti nella camomilla possono darti sollievo dai sintomi della sindrome dell’intestino irritabile come la diarrea. Questo rimedio casalingo può darti sollievo dagli spasmi addominali e può ridurre l’infiammazione nell’intestino. In una tazza di acqua bollente dovresti mettere 2-3 cucchiaini di fiori secchi di camomilla. Dovresti lasciarlo in infusione per circa quindici minuti. Dovresti filtrarlo e quindi aggiungere un po ‘di succo di limone. Dovresti bere questo tè circa 3 volte al giorno.

Crusca d’avena per IBS

Quando mangi crusca di avena su base giornaliera, allora può dare al tuo corpo la fibra tanto necessaria e può aiutare a ridurre i sintomi della sindrome dell’intestino irritabile in larga misura. Quando mangi questo rimedio casalingo, allora le feci diventano morbide e vengono trasmesse senza dolore e facilmente. Anche questo rimedio domestico ha zinco, magnesio, riboflavina, fosforo, tiamina, ferro, calcio, proteine ​​e antiossidanti. Dovresti aggiungere ogni giorno un cucchiaio di crusca d’avena ai cereali per la colazione. Inoltre puoi mescolare 2 parti di acqua con una parte di crusca d’avena e cuocere questo rimedio casalingo per alcuni minuti. Quindi, dovresti mangiarlo come farina d’avena. Inoltre puoi aggiungere un cucchiaio di crusca d’avena a insalata, frullato o yogurt. Se mangi crusca d’avena per la prima volta, puoi avere gonfiore e gas, ma questi sintomi diminuiranno man mano che il tuo corpo si adatta ad esso.

Susanna

Scrittrice e blogger, per lavoro e per passione. #Live, #Love & #Write